"2019 - NORD SPITSBERGEN L'82° PARALLELO"

Crociera, Volo NON incluso, 08 giorni - 07 notti

In breve:
Con le M/n oceanografiche Hondius e Plancius, con l'obiettivo di raggiungere l'82° parallelo nord, alla scoperta di uno degli angoli ancora incontaminati del pianeta. 8 giorni di navigazione tra le coste e gli icebergs con un occhio particolare sulle aree dell'habitat dell'orso polare e di un' altra miriade di colonie animali.

Prossime partenze:
26 agosto, 28 agosto

Tariffe per persona in cabina doppia, tripla e quadrupla.

Quadrupla Esterna: 3.300 Euro
Tripla Esterna: 4.100 Euro
Doppia Esterna: 4.600 Euro
Doppia Window: 5.000 Euro
Doppia Deluxe: 5.300 Euro

Solo su M/n Hondius
Superior: 6.000 Euro
Junior Suite: 6.450 Euro
Grand Suite Private balcony: 7.450 Euro
Hondius Suite: 8.600 Euro


In singola supplemento del 80% rispetto alla quota in doppia.
Possibilità di abbinamento in cabine doppie, triple e quadruple con altri passeggeri purché dello stesso sesso.
Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall’Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.

Chiedi all'esperto
SVALBARD, PANORAMA SVALBARD SVALBARD, IN KAYAK ALLE SVALBARD SVALBARD, ORSO BIANCO ALLE SVALBARD SVALBARD, l'orso polare

TOUR MAP

Riepilogo partenze previste:

2019
AGO: 26, 28

PROGRAMMA DETTAGLIATO

1°giorno: in aereo Longyearbyen in nave
Arrivo a Longyearbyen, la capitale amministrativa dell'arcipelago delle Svalbard di cui Spitsbergen è l'isola più grande. Prima dell'imbarco vi è la possibilità di passeggiare per questa ex città mineraria, la cui chiesa, il Museo Polare e la parrocchia valgono la pena di una visita. Nei dintorni di Longyearbyen, sono state registrate più di 100 specie di piante differenti. In prima serata la nave salperà da Isfjorden, dove nella foce del fiordo potremo assistere ai primi avvistamenti di cetacei.

2°giorno: in nave Raudfjord in nave
Navigazione lungo la costa per raggiungere il fiordo di Raudfjord sulla costa nord occidentale di Spitsbergen, un bellissimo fiordo dominato da ghiacciai spettacolari e popolato da grandi colonie di foche. Le scogliere e lungo tutta la costa si trovano anche fiorenti colonie di uccelli marini e una sorprendente ricca vegetazione dove spesso è possibile avvistare esemplari di Orso Polare.

3°giorno: in nave Liefdefjorden in nave
Proseguimento della navigazione fino al fiordo di Liefdefjorden per costeggiare l'imponente fronte del ghiacciaio Monaco lungo 5 Km. Le acque del fronte del ghiacciaio sono un punto di alimentazione preferita da migliaia di gabbiani come pure l'Orso polare è spesso avvistato sul fronte del ghiacciaio, offrendo meravigliose opportunità per la fotografia.

4°giorno: in nave Hinlopenstrait in nave
Proseguimento della navigazione lungo la costa nord dell'arcipelago (area esplorata la prima volta da una spedizione Russo/Svedese nel 1898) fino all'isola di Scoresbyøya ed il fiordo di Rijpfjord dove la Wehrmacht tedesca gestiva la stazione meteorologica Haudegen (ora off-limits) fino al settembre 1945. Proseguimento al fiordo di Zorgdragerfjord per l'effettuazione di diverse escursioni sia sulla sponda orientale sia nell'interno fino all'ingresso del fiordo più ad est di Duvefjorden.

5°/6°giorno: in nave Phippsøya in nave
La giornata è dedicata alla navigazione fino al raggiungimento dell'isola di Phippsøya, una delle 7 isole a nord dell'arcipelago delle Svalbard a soli 540 miglia dal polo nord geografico. Nel pomeriggio si tenterà verso il punto più a nord dell'intero itinerario cercando di raggiungere l'82° parallelo. L'intera area è abitata da numerosi esemplari di orsi polari e trichechi unitamente a migliaia di uccelli di differenti specie. Lungo il ritorno verso sud ovest alla foce del Kongsfjorden si avvistano solitamente balenottere minori, li dove l'acqua fredda e ricca di sostanze nutritive sale da sotto la superficie del mare.

7°giorno: in nave
Questa giornata sarà dedicata al rientro lungo la lunga banchisa dell'arcipelago nel tentativo di operare il maggior numero di avvistamenti possibili tra tutta la numerosissima fauna presente in queste acque e lungo le coste. La nave procederà a circa 40 miglia nautiche dalla costa lungo il bordo della piattaforma continentale, sede di grande passaggio di numerose specie di cetacei dalle dimensioni più svariate. La giornata prevede l'arrivo all'isola di Prins Karls Forland dove, anche se a fine stagione potrebbero essere già partiti, sarà possibile osservare la folta comunità di trichechi. In alternativa, si navigherà nel fiordo di St. Johns o a sud fino alla foce del Isfjorden raggiungendo Alkhornet. Gli uccelli marini nidificano su queste scogliere, le volpi artiche cercano le uova e i pulcini caduti in basso e le renne brucano la vegetazione sparsa. Arrivo a Longyearbyen più tardi nella notte.

8°giorno: in nave Longyearbyen in aereo
Sbarco per il proseguimento dei programmi o per il trasferimento ai voli di rientro.


Tutti gli itinerari sono puramente indicativi. I programmi possono variare a seconda delle condizioni del ghiaccio marino, delle condizioni meteorologiche, dalla disponibilità dei luoghi di sbarco e dalle opportunità di avvistamento della fauna e della flora selvatica. L'itinerario finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo. La flessibilità è fondamentale per questo tipo di viaggio.

Porti e caratteristiche delle singole partenze
AGO: 26 - PLA15
AGO: 28 - HDS13

Imbarco/Sbarco:
Longyearbyen

Chiedi all'esperto

QUOTE

Tariffe per persona in cabina doppia, tripla e quadrupla.

Quadrupla Esterna: 3.300 Euro
Tripla Esterna: 4.100 Euro
Doppia Esterna: 4.600 Euro
Doppia Window: 5.000 Euro
Doppia Deluxe: 5.300 Euro

Solo su M/n Hondius
Superior: 6.000 Euro
Junior Suite: 6.450 Euro
Grand Suite Private balcony: 7.450 Euro
Hondius Suite: 8.600 Euro


In singola supplemento del 80% rispetto alla quota in doppia.
Possibilità di abbinamento in cabine doppie, triple e quadruple con altri passeggeri purché dello stesso sesso.
Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall’Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.

ULTERIORI DETTAGLI

Incluso:
- viaggio a bordo della nave indicata come indicato nell'itinerario
- tutti i pasti durante il viaggio a bordo della nave, compresi snack, caffè e tè
- tutte le escursioni a terra e le attività compiute con l'utilizzo dei gommoni Zodiac
- programmi di lezioni tenute da noti naturalisti e da guide e personale esperto di spedizioni
- uso gratuito di stivali di gomma e ciaspole
- tasse portuali e di imbarco in tutto il programma
- tasse AECO e tasse governative

Non incluso:
- qualsiasi passaggio aereo
- i pernottamenti prima e dopo la crociera
- i trasferimenti da e per gli aeroporti
- l’ottenimento del visto consolare se necessario
- tasse aeroportuali
- copertura assicurativa personale, del bagaglio e contro la cancellazione (raccomandata!!)
- pasti a terra, mance ed extra personali come bevande, telefono, bar, lavanderia ….

Note:

Le Crociere Polari di Ocean Wide Expeditions hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica e sono appositamente studiate per usufruire delle lunghissime giornate di luce dell’estate artica e per approfittare della minore estensione della calotta artica. Includono la pensione completa e le escursioni (in media due al giorno). Gli scafi delle agili navi da ricerca e dei velieri e le moderne apparecchiature di bordo, consentono una tranquilla e sicura navigazione attraverso i ghiacci. Le frequenti escursioni in gommone, permettono con l’assistenza di preparati accompagnatori, di prendere terra nelle più remote e meno esplorate regioni del nord del pianeta, per esplorare e osservare liberamente la sorprendente e selvaggia vita e la natura dell’artico. Ogni itinerario si caratterizza per diversa durata, itinerario ed attività (dall’avvistamento degli Orsi a quello dei Cetacei, dall’Aurora Boreale al naturalistico o ad attività di immersioni artiche o fotografiche). Dai fiordi norvegesi alle acque dell’alto artico, alle coste Islandesi o Groenlandesi si naviga lungo scogliere dove risiedono enormi colonie di uccelli marini, attraverso mari ricchi di vita dove è facile avvistare numerose specie di balene, vedere gli orsi bianchi, le foche ed i trichechi sulle cime degli iceberg alla deriva. Queste remote e disabitate regioni, nonostante l’asprezza delle condizioni di vita, nascondono inaspettatamente anche numerose testimonianze di 5000 anni di vita dell’uomo.

Lingua: le partenze NON garantiscono assistenza in Italiano e la lingua di bordo è l’inglese. Su alcune partenze potrà capitare che a bordo si parli anche Francese e/o Tedesco.
Itinerario: deve essere considerato come molto generico. I programmi possono essere variati dal capo spedizione a seconda delle condizioni atmosferiche e del ghiaccio; lo scopo principale sarà quello di sfruttare le migliori opportunità di avvistamento della fauna selvatica o dei fenomeni naturali o delle migliori condizioni all’effettuazioni delle attività previste. La flessibilità nei programmi è fondamentale. Gli sbarchi sono sempre soggetti alle condizioni meteo e alle norme ambientali (AECO). Piani di navigazioni e fasce orarie di sbarco sono sempre pianificate con l'AECO prima dell'inizio della stagione. Il piano di navigazione finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo e dal comandante.

Stivali di gomma e racchette da neve: a bordo di Plancius, Ortelius e Hondius tutti i passeggeri riceveranno un paio di robusti stivali di gomma e racchette da neve distribuiti gratuitamente. Per gli stivali le misure devono essere pre ordinate all'atto della prenotazione, entro e non oltre 8 settimane prima della partenza. Un voucher verrà emesso con i documenti di viaggio prima della partenza. La richiesta a bordo di articoli e attrezzature senza pre-ordine e voucher non è consentito. Gli stivali dovranno essere restituiti al team di spedizione alla fine del viaggio. Gli stivali di gomma sono di alta qualità e mantengono i piedi asciutti e caldi durante gli sbarchi. Termini e condizioni possono essere trovati sul modulo di richiesta.

Escursioni su Zodiac: durante la crociera saranno organizzate numerose escursioni a terra e passeggiate guidate per scoprire la fauna e la flora selvatica; queste escursioni in gommone sono incluse e disponibili a tutti i passeggeri durante le spedizioni. Lo scopo principale è l'avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

L’armatore impone le seguenti penalità di cancellazione:
Fino a 90 giorni prima della partenza: 20 % del prezzo totale
da 89 a 60 giorni prima della partenza: 50 % del prezzo totale
dal 59° giorno al giorno di partenza incluso: 100 % del prezzo totale

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD richiesto per le Crociere Artiche

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:
• Zainetto da utilizzare durante le escursioni
• Un paio di scarpe da trekking
• Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
• Un berretto di lana
• 1 paio di guanti resistenti al vento e un paio di lana.
• Calzamaglia di lana
• 1 caldo maglione di lana
• Calze di lana
• 2-3 cambi di abiti per l’interno
• Occhiali da sole
• Articoli da toilette
• 1 sciarpa

Inoltre, raccomandiamo:
• 1 Binocolo
• macchina fotografica (a bordo sono disponibili I rullini)
• 1 paio di pantofole
• 1 paio di stivali di gomma
• crema solare
• pillole per il mal di mare.

HOTEL e INFO SERVIZI


M/N HONDIUS

M/N HONDIUS,

La Hondius è la prima unità al mondo di classe LR PC6, che soddisfa le ultime e le più severe richieste dei Lloyd’s Register per la Polar Class 6.
...continua


M/N PLANCIUS

M/N PLANCIUS,

La M/v “Plancius” è varata nel 1976 come nave oceanografica di ricerca per la Reale Marina Olandese (come “Hr. Ms. Tydeman”); nel giugno 2004 l...continua

scheda tecnica

"2019 - NORD SPITSBERGEN L'82° PARALLELO"

1°giorno: in aereo Longyearbyen in nave
Arrivo a Longyearbyen, la capitale amministrativa dell'arcipelago delle Svalbard di cui Spitsbergen è l'isola più grande. Prima dell'imbarco vi è la possibilità di passeggiare per questa ex città mineraria, la cui chiesa, il Museo Polare e la parrocchia valgono la pena di una visita. Nei dintorni di Longyearbyen, sono state registrate più di 100 specie di piante differenti. In prima serata la nave salperà da Isfjorden, dove nella foce del fiordo potremo assistere ai primi avvistamenti di cetacei.

2°giorno: in nave Raudfjord in nave
Navigazione lungo la costa per raggiungere il fiordo di Raudfjord sulla costa nord occidentale di Spitsbergen, un bellissimo fiordo dominato da ghiacciai spettacolari e popolato da grandi colonie di foche. Le scogliere e lungo tutta la costa si trovano anche fiorenti colonie di uccelli marini e una sorprendente ricca vegetazione dove spesso è possibile avvistare esemplari di Orso Polare.

3°giorno: in nave Liefdefjorden in nave
Proseguimento della navigazione fino al fiordo di Liefdefjorden per costeggiare l'imponente fronte del ghiacciaio Monaco lungo 5 Km. Le acque del fronte del ghiacciaio sono un punto di alimentazione preferita da migliaia di gabbiani come pure l'Orso polare è spesso avvistato sul fronte del ghiacciaio, offrendo meravigliose opportunità per la fotografia.

4°giorno: in nave Hinlopenstrait in nave
Proseguimento della navigazione lungo la costa nord dell'arcipelago (area esplorata la prima volta da una spedizione Russo/Svedese nel 1898) fino all'isola di Scoresbyøya ed il fiordo di Rijpfjord dove la Wehrmacht tedesca gestiva la stazione meteorologica Haudegen (ora off-limits) fino al settembre 1945. Proseguimento al fiordo di Zorgdragerfjord per l'effettuazione di diverse escursioni sia sulla sponda orientale sia nell'interno fino all'ingresso del fiordo più ad est di Duvefjorden.

5°/6°giorno: in nave Phippsøya in nave
La giornata è dedicata alla navigazione fino al raggiungimento dell'isola di Phippsøya, una delle 7 isole a nord dell'arcipelago delle Svalbard a soli 540 miglia dal polo nord geografico. Nel pomeriggio si tenterà verso il punto più a nord dell'intero itinerario cercando di raggiungere l'82° parallelo. L'intera area è abitata da numerosi esemplari di orsi polari e trichechi unitamente a migliaia di uccelli di differenti specie. Lungo il ritorno verso sud ovest alla foce del Kongsfjorden si avvistano solitamente balenottere minori, li dove l'acqua fredda e ricca di sostanze nutritive sale da sotto la superficie del mare.

7°giorno: in nave
Questa giornata sarà dedicata al rientro lungo la lunga banchisa dell'arcipelago nel tentativo di operare il maggior numero di avvistamenti possibili tra tutta la numerosissima fauna presente in queste acque e lungo le coste. La nave procederà a circa 40 miglia nautiche dalla costa lungo il bordo della piattaforma continentale, sede di grande passaggio di numerose specie di cetacei dalle dimensioni più svariate. La giornata prevede l'arrivo all'isola di Prins Karls Forland dove, anche se a fine stagione potrebbero essere già partiti, sarà possibile osservare la folta comunità di trichechi. In alternativa, si navigherà nel fiordo di St. Johns o a sud fino alla foce del Isfjorden raggiungendo Alkhornet. Gli uccelli marini nidificano su queste scogliere, le volpi artiche cercano le uova e i pulcini caduti in basso e le renne brucano la vegetazione sparsa. Arrivo a Longyearbyen più tardi nella notte.

8°giorno: in nave Longyearbyen in aereo
Sbarco per il proseguimento dei programmi o per il trasferimento ai voli di rientro.


Tutti gli itinerari sono puramente indicativi. I programmi possono variare a seconda delle condizioni del ghiaccio marino, delle condizioni meteorologiche, dalla disponibilità dei luoghi di sbarco e dalle opportunità di avvistamento della fauna e della flora selvatica. L'itinerario finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo. La flessibilità è fondamentale per questo tipo di viaggio.

Porti e caratteristiche delle singole partenze
AGO: 26 - PLA15
AGO: 28 - HDS13

Imbarco/Sbarco:
Longyearbyen

Tariffe per persona in cabina doppia, tripla e quadrupla.

Quadrupla Esterna: 3.300 Euro
Tripla Esterna: 4.100 Euro
Doppia Esterna: 4.600 Euro
Doppia Window: 5.000 Euro
Doppia Deluxe: 5.300 Euro

Solo su M/n Hondius
Superior: 6.000 Euro
Junior Suite: 6.450 Euro
Grand Suite Private balcony: 7.450 Euro
Hondius Suite: 8.600 Euro


In singola supplemento del 80% rispetto alla quota in doppia.
Possibilità di abbinamento in cabine doppie, triple e quadruple con altri passeggeri purché dello stesso sesso.
Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall’Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.

Incluso:
- viaggio a bordo della nave indicata come indicato nell'itinerario
- tutti i pasti durante il viaggio a bordo della nave, compresi snack, caffè e tè
- tutte le escursioni a terra e le attività compiute con l'utilizzo dei gommoni Zodiac
- programmi di lezioni tenute da noti naturalisti e da guide e personale esperto di spedizioni
- uso gratuito di stivali di gomma e ciaspole
- tasse portuali e di imbarco in tutto il programma
- tasse AECO e tasse governative

Non incluso:
- qualsiasi passaggio aereo
- i pernottamenti prima e dopo la crociera
- i trasferimenti da e per gli aeroporti
- l’ottenimento del visto consolare se necessario
- tasse aeroportuali
- copertura assicurativa personale, del bagaglio e contro la cancellazione (raccomandata!!)
- pasti a terra, mance ed extra personali come bevande, telefono, bar, lavanderia ….

Note:

Le Crociere Polari di Ocean Wide Expeditions hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica e sono appositamente studiate per usufruire delle lunghissime giornate di luce dell’estate artica e per approfittare della minore estensione della calotta artica. Includono la pensione completa e le escursioni (in media due al giorno). Gli scafi delle agili navi da ricerca e dei velieri e le moderne apparecchiature di bordo, consentono una tranquilla e sicura navigazione attraverso i ghiacci. Le frequenti escursioni in gommone, permettono con l’assistenza di preparati accompagnatori, di prendere terra nelle più remote e meno esplorate regioni del nord del pianeta, per esplorare e osservare liberamente la sorprendente e selvaggia vita e la natura dell’artico. Ogni itinerario si caratterizza per diversa durata, itinerario ed attività (dall’avvistamento degli Orsi a quello dei Cetacei, dall’Aurora Boreale al naturalistico o ad attività di immersioni artiche o fotografiche). Dai fiordi norvegesi alle acque dell’alto artico, alle coste Islandesi o Groenlandesi si naviga lungo scogliere dove risiedono enormi colonie di uccelli marini, attraverso mari ricchi di vita dove è facile avvistare numerose specie di balene, vedere gli orsi bianchi, le foche ed i trichechi sulle cime degli iceberg alla deriva. Queste remote e disabitate regioni, nonostante l’asprezza delle condizioni di vita, nascondono inaspettatamente anche numerose testimonianze di 5000 anni di vita dell’uomo.

Lingua: le partenze NON garantiscono assistenza in Italiano e la lingua di bordo è l’inglese. Su alcune partenze potrà capitare che a bordo si parli anche Francese e/o Tedesco.
Itinerario: deve essere considerato come molto generico. I programmi possono essere variati dal capo spedizione a seconda delle condizioni atmosferiche e del ghiaccio; lo scopo principale sarà quello di sfruttare le migliori opportunità di avvistamento della fauna selvatica o dei fenomeni naturali o delle migliori condizioni all’effettuazioni delle attività previste. La flessibilità nei programmi è fondamentale. Gli sbarchi sono sempre soggetti alle condizioni meteo e alle norme ambientali (AECO). Piani di navigazioni e fasce orarie di sbarco sono sempre pianificate con l'AECO prima dell'inizio della stagione. Il piano di navigazione finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo e dal comandante.

Stivali di gomma e racchette da neve: a bordo di Plancius, Ortelius e Hondius tutti i passeggeri riceveranno un paio di robusti stivali di gomma e racchette da neve distribuiti gratuitamente. Per gli stivali le misure devono essere pre ordinate all'atto della prenotazione, entro e non oltre 8 settimane prima della partenza. Un voucher verrà emesso con i documenti di viaggio prima della partenza. La richiesta a bordo di articoli e attrezzature senza pre-ordine e voucher non è consentito. Gli stivali dovranno essere restituiti al team di spedizione alla fine del viaggio. Gli stivali di gomma sono di alta qualità e mantengono i piedi asciutti e caldi durante gli sbarchi. Termini e condizioni possono essere trovati sul modulo di richiesta.

Escursioni su Zodiac: durante la crociera saranno organizzate numerose escursioni a terra e passeggiate guidate per scoprire la fauna e la flora selvatica; queste escursioni in gommone sono incluse e disponibili a tutti i passeggeri durante le spedizioni. Lo scopo principale è l'avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

L’armatore impone le seguenti penalità di cancellazione:
Fino a 90 giorni prima della partenza: 20 % del prezzo totale
da 89 a 60 giorni prima della partenza: 50 % del prezzo totale
dal 59° giorno al giorno di partenza incluso: 100 % del prezzo totale

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD richiesto per le Crociere Artiche

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:
• Zainetto da utilizzare durante le escursioni
• Un paio di scarpe da trekking
• Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
• Un berretto di lana
• 1 paio di guanti resistenti al vento e un paio di lana.
• Calzamaglia di lana
• 1 caldo maglione di lana
• Calze di lana
• 2-3 cambi di abiti per l’interno
• Occhiali da sole
• Articoli da toilette
• 1 sciarpa

Inoltre, raccomandiamo:
• 1 Binocolo
• macchina fotografica (a bordo sono disponibili I rullini)
• 1 paio di pantofole
• 1 paio di stivali di gomma
• crema solare
• pillole per il mal di mare.


M/N HONDIUS

M/N HONDIUS,

La Hondius è la prima unità al mondo di classe LR PC6, che soddisfa le ultime e le più severe richieste dei Lloyd’s Register per la Polar Class 6.
...continua


M/N PLANCIUS

M/N PLANCIUS,

La M/v “Plancius” è varata nel 1976 come nave oceanografica di ricerca per la Reale Marina Olandese (come “Hr. Ms. Tydeman”); nel giugno 2004 l...continua