"2019/2020 PENISOLA ANTARTICA E OLTRE IL CIRCOLO POLARE"

Crociera, Volo NON incluso, 14 giorni - 13 notti

In breve:
Crociera con imbarco e sbarco a Ushuaia (Argentina), la città più australe del mondo. Un itinerario che più di tutti si spinge al sud del mondo lungo la penisola Antartica fin nelle baie e lungo la costa più remote.

Prossime partenze:
17 marzo, 18 marzo

Tariffe per persona in cabina doppia, tripla e quadrupla.

MAR: 17 - HDS32
Quadrupla Esterna: 6.950 Euro
Tripla Esterna: 7.850 Euro
Doppia Esterna: 8.550 Euro
Doppia Window: 8.950 Euro
Doppia Deluxe: 9.600 Euro
Superior: 10.250 Euro
Junior Suite: 10.950 Euro
Grand Suite Private balcony: 12.600 Euro
Hondius Suite: 14.500 Euro

MAR: 18 - OTL29
Quadrupla Esterna: 6.950 Euro
Tripla Esterna: 7.850 Euro
Doppia Esterna: 8.550 Euro
Doppia Window: 8.950 Euro
Doppia Deluxe: 9.600 Euro
Superior: 10.250 Euro

Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall'Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.

Chiedi all'esperto
ARGENTINA, POLO SUD, PINGUINI1 ARGENTINA, SNOWSHOEING ARGENTINA, ANTARTIDE, PINGUINI PAPUA ARGENTINA, PINGUINI ARGENTINA, CROCIERA ANTARTICA

TOUR MAP

Riepilogo partenze previste:

2020
MAR: 17 - HDS32
MAR: 18 - OTL29

Imbarco/Sbarco:
Ushuaia

PROGRAMMA DETTAGLIATO

1°giorno: in aereo Ushuaia in nave
Arrivo a Ushuaia, capoluogo della Terra del Fuoco, la città più australe del mondo. Nel pomeriggio imbarco sulla Nave da crociera e inizio della navigazione. Per il resto della serata navigazione nel suggestivo Canale di Beagle.

2°/3°giorno: in nave Navigazione nello Stretto di Drake in nave
Durante queste due giornate si navigherà lungo i 1000 chilometri circa di oceano aperto conosciuti come Stretto di Drake, che mette in comunicazione gli oceani Atlantico e Pacifico. Un tratto di mare privo di terre emerse e spesso burrascoso dove non sono previsti sbarchi né escursioni, ma sarete accompagnati dal volo di albatros, procellarie ed altri uccelli marini. All'approssimarsi delle Isole Shetland si potranno avvistare i primi Iceberg.

4°/5°giorno: in nave Penisola Antartica in nave
Arrivo nell'"Alto Antartide". Costeggiando le Isole Melchior, si attraversa lo stretto di Schollaert che separa le isole Brabant ed Anvers. Si prosegue verso Cuverville Island, una piccola isola stretta tra le montagne della Penisola Antartica e successivamente a Danco Island, dove vive una grande colonia di pinguini della specie Gentoo. Arrivo al Neumayer Channel, dove ci posizioniamo per le l'attività e il campo base. Le acque protette intorno all'Isola di Wienck diventeranno il nostro parco giochi per tutte le attività. In questo ambiente alpino ci sono infinite opportunità a piedi, con gli zodiac e durante le escursioni a poiedi ed in kayak. Nel porto di Neko si potrà avere la possibilità di mettere piede sul continente antartico e godere del magnifico paesaggio dominato dall'enorme Ghiacciaio durante l'escursione con i gommoni. Proseguimento della navigazione verso Paradise Bay ed escursione in gommone tra incantevoli fiordi e iceberg fluttuanti, con possibilità di ammirare le megattere e le balene che popolano queste acque. Proseguimento della navigazione lungo lo spettacolare Canale Lemaire.

6°/8°giorno: in nave Oltre il Circolo Polare Antartico in nave
Dopo una lunga notte di navigazione intorno alla miriade di isole a sud del Lemaire Channel ci troviamo nei pressi del Circolo Polare Antartico. Passiamo attraverso la stretta gola tra l'isola di Adelaide e il continente antartico in uno scenario spettacolare. Cercheremo di circumnavigare l'isola di Pourqoui Pas che prende il nome dalla nave del famoso esploratore francese Jean-Baptiste Charcot. La zona è spettacolare con stretti fiordi e alte montagne con ghiacciai a cascata tutto intorno. Visita di Horseshoe Island, sede dell'ex base britannica Y, un residuo degli anni '50, ora non presidiata e senza personale, sebbene sia ancora dotata di quasi tutta la tecnologia che aveva durante il servizio e di Stonington Island e della Base E (ultimo avamposto USA e poi britannico) e che segnerà anche il sito di sbarco più meridionale della crociera.

Nel caso il percorso fosse reso impossibile dal ghiaccio l'alternativa sarà quella di navigare lungo la costa occidentale dell'isola di Adelaide per raggiungere Marguerite Bay. Se le condizioni del ghiaccio non consentissero questo approccio, si potrà continuare il programma esplorando la Penisola Antartica all'interno e attorno allo Stretto di Penola e Gerlache.

9°/11°giorno: in nave Wilhelmina Bay in nave
La mattina del 9°giorno ci troveremo sempre nei pressi del circolo polare antartico mentre ci dirigiamo a nord verso la Crystal Sound. Una buona occasione per osservare le megattere e tentare uno sbarco. Come sempre il paesaggio è senza pari. Le isole Petermann e Pleneau offrono una grande varietà di uccelli e alcune eccellenti opportunità di fare escursioni in Zodiac per osservare da vicino la ricca fauna locale. Il nostro obiettivo è di entrare nella baia di Wilhelmina. Numerose megattere si nutrono in queste acque e se le condizioni atmosferiche lo consentono si possono cercare e lanciare i gommoni per osservarle più da vicino. Le condizioni dello stretto di Drake imporranno la tabella di marcia per il rientro.

12°/13°giorno: in nave Navigazione in nave
Giornate di navigazione in direzione nord per ritornare al continente sud americano.

14°giornoin nave Ushuaia in aereo
Arrivo in mattinata a Ushuaia e sbarco.

Tutti gli itinerari sono puramente indicativi. I programmi possono variare a seconda delle condizioni del ghiaccio marino, delle condizioni meteorologiche, dalla disponibilità dei luoghi di sbarco e dalle opportunità di avvistamento della fauna e della flora selvatica. L'itinerario finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo. La flessibilità è fondamentale per questo tipo di viaggio.

*Navi e caratteristiche delle singole partenze:

MAR: 17 - HDS32 - W
MAR: 18 - OTL29 - D

ESTENSIONI

*Caratteristiche/Caratterizzazioni delle singole partenze

D - SPECIALE DIVING POLARE - Supplemento di 620 Euro
Gruppi minimo 8 /massimo 24 persone
Il Diving Polare deve essere prenotato prima della partenza, e viene svolto in muta stagna con immersioni in acque fredde. Si proveranno a organizzare 1-2 immersioni al giorno parallelamente allo svolgersi delle diverse attività di bordo ed escursioni a terra. L'effettuazione di ogni immersione è legata alle condizioni meteo e del ghiaccio, e saranno guidate dall'istruttore di diving e dalle guide di immersione che sono i responsabili per la sicurezza. Le attrezzature di base sono disponibili a bordo (bombole, compressori e pesi ). I sub devono munirsi della propria attrezzatura personale (erogatori, tuta...).

W - ATTIVITA' SUPPLETTIVE DI BORDO
Partenze particolarmente curate nell'effettuazione di workshop, breafing, lezioni e performance durante il programma di navigazione.

Chiedi all'esperto

QUOTE

Tariffe per persona in cabina doppia, tripla e quadrupla.

MAR: 17 - HDS32
Quadrupla Esterna: 6.950 Euro
Tripla Esterna: 7.850 Euro
Doppia Esterna: 8.550 Euro
Doppia Window: 8.950 Euro
Doppia Deluxe: 9.600 Euro
Superior: 10.250 Euro
Junior Suite: 10.950 Euro
Grand Suite Private balcony: 12.600 Euro
Hondius Suite: 14.500 Euro

MAR: 18 - OTL29
Quadrupla Esterna: 6.950 Euro
Tripla Esterna: 7.850 Euro
Doppia Esterna: 8.550 Euro
Doppia Window: 8.950 Euro
Doppia Deluxe: 9.600 Euro
Superior: 10.250 Euro

Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall'Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.

Chiedi all'esperto

ULTERIORI DETTAGLI

Incluso: il viaggio a bordo della nave specificata per ogni itinerario; tutti i pasti a bordo inclusi snack, caffè e tea; tutte le escursioni in gommone e le visite descritte nel programma ; assistenza di un capo spedizione, esperto naturalista; oneri, tasse portuali e di imbarco.

Non Incluso: qualsiasi passaggio aereo, i pernottamenti prima e dopo la crociera, i trasferimenti da e per gli aeroporti, l’ottenimento del visto consolare se necessario, tasse aeroportuali e governative, copertura assicurativa personale, del bagaglio e contro la cancellazione (raccomandata!!), pasti a terra, mance ed extra personali come bevande, telefono, bar, lavanderia ….

Note:

Le Crociere Polari di Ocean Wide Expeditions hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica e sono appositamente studiate per usufruire delle lunghissime giornate di luce dell’estate antartica e per approfittare della minore estensione della calotta polare. Includono la pensione completa e le escursioni (in media due al giorno). Gli scafi delle agili navi da ricerca e dei velieri e le moderne apparecchiature di bordo, consentono una tranquilla e sicura navigazione attraverso i ghiacci. Le frequenti escursioni in gommone, permettono con l’assistenza di preparati accompagnatori, di prendere terra nelle più remote e meno esplorate regioni del sud del pianeta, per esplorare e osservare liberamente la sorprendente e selvaggia vita e la natura polare. Ogni crociera si caratterizza per diversa durata, itinerario ed attività (dalle escursioni all'avvistamento dei Cetacei, dall’Aurora Australe al naturalistico o ad attività di immersioni polari o fotografiche). Queste remote e disabitate regioni, nonostante l’asprezza delle condizioni di vita, nascondono inaspettatamente anche numerose testimonianze di 5000 anni di vita dell’uomo.

Lingua: le partenze NON garantiscono assistenza in Italiano e la lingua di bordo è l’inglese. Su alcune partenze potrà capitare che a bordo si parli anche Francese e/o Tedesco.

Itinerario: deve essere considerato come molto generico. I programmi possono essere variati dal capo spedizione a seconda delle condizioni atmosferiche e del ghiaccio; lo scopo principale sarà quello di sfruttare le migliori opportunità di avvistamento della fauna selvatica o dei fenomeni naturali o delle migliori condizioni meteo per l’effettuazione delle attività previste. La flessibilità nei programmi è fondamentale. Gli sbarchi sono sempre soggetti alle condizioni meteo e alle norme ambientali (AECO). Piani di navigazioni e fasce orarie di sbarco sono sempre pianificate con l'AECO prima dell'inizio della stagione. Il piano di navigazione finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo e dal comandante.

Stivali di gomma e racchette da neve: a bordo delle M/n Plancius, Ortelius e Hondius tutti i passeggeri riceveranno un paio di robusti stivali di gomma e racchette da neve distribuiti gratuitamente. Per gli stivali le misure devono essere pre ordinate all'atto della prenotazione, entro e non oltre 8 settimane prima della partenza. Un voucher verrà emesso con i documenti di viaggio prima della partenza. La richiesta a bordo di articoli e attrezzature senza pre-ordine e voucher non è consentito. Gli stivali dovranno essere restituiti al team di spedizione alla fine del viaggio. Gli stivali di gomma sono di alta qualità e mantengono i piedi asciutti e caldi durante gli sbarchi. Termini e condizioni possono essere trovati sul modulo di richiesta.

Escursioni su Zodiac: durante la crociera saranno organizzate numerose escursioni a terra e passeggiate guidate per scoprire la fauna selvatica; queste escursioni in gommone sono incluse e disponibili a tutti i passeggeri durante le spedizioni. Lo scopo principale è l'avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

L’armatore impone le seguenti penalità di cancellazione:
Fino a 90 giorni prima della partenza: 20 % del prezzo totale
da 89 a 60 giorni prima della partenza: 50 % del prezzo totale
dal 59° giorno al giorno di partenza incluso: 100 % del prezzo totale

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD richiesto per le Crociere Artiche

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:
• Zainetto da utilizzare durante le escursioni
• Un paio di scarpe da trekking
• Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
• Un berretto di lana
• 1 paio di guanti resistenti al vento e un paio di lana.
• Calzamaglia di lana
• 1 caldo maglione di lana
• Calze di lana
• 2-3 cambi di abiti per l’interno
• Occhiali da sole
• Articoli da toilette
• 1 sciarpa

Inoltre, raccomandiamo:
• 1 Binocolo
• macchina fotografica (a bordo sono disponibili I rullini)
• 1 paio di pantofole
• 1 paio di stivali di gomma
• crema solare
• pillole per il mal di mare.

Chiedi all'esperto

HOTEL e INFO SERVIZI


M/N ORTELIUS

M/N ORTELIUS,

M/V Ortelius prende il nome dall'antico cartografo olandese (ORTELIUS) ed è stata varata in Polonia nel 1989 sotto il nome di ”Marina Svetaeva” per ...continua


M/N HONDIUS

M/N HONDIUS,

La Hondius è la prima unità al mondo di classe LR PC6, che soddisfa le ultime e le più severe richieste dei Lloyd’s Register per la Polar Class 6.
...continua

scheda tecnica

"2019/2020 PENISOLA ANTARTICA E OLTRE IL CIRCOLO POLARE"

1°giorno: in aereo Ushuaia in nave
Arrivo a Ushuaia, capoluogo della Terra del Fuoco, la città più australe del mondo. Nel pomeriggio imbarco sulla Nave da crociera e inizio della navigazione. Per il resto della serata navigazione nel suggestivo Canale di Beagle.

2°/3°giorno: in nave Navigazione nello Stretto di Drake in nave
Durante queste due giornate si navigherà lungo i 1000 chilometri circa di oceano aperto conosciuti come Stretto di Drake, che mette in comunicazione gli oceani Atlantico e Pacifico. Un tratto di mare privo di terre emerse e spesso burrascoso dove non sono previsti sbarchi né escursioni, ma sarete accompagnati dal volo di albatros, procellarie ed altri uccelli marini. All'approssimarsi delle Isole Shetland si potranno avvistare i primi Iceberg.

4°/5°giorno: in nave Penisola Antartica in nave
Arrivo nell'"Alto Antartide". Costeggiando le Isole Melchior, si attraversa lo stretto di Schollaert che separa le isole Brabant ed Anvers. Si prosegue verso Cuverville Island, una piccola isola stretta tra le montagne della Penisola Antartica e successivamente a Danco Island, dove vive una grande colonia di pinguini della specie Gentoo. Arrivo al Neumayer Channel, dove ci posizioniamo per le l'attività e il campo base. Le acque protette intorno all'Isola di Wienck diventeranno il nostro parco giochi per tutte le attività. In questo ambiente alpino ci sono infinite opportunità a piedi, con gli zodiac e durante le escursioni a poiedi ed in kayak. Nel porto di Neko si potrà avere la possibilità di mettere piede sul continente antartico e godere del magnifico paesaggio dominato dall'enorme Ghiacciaio durante l'escursione con i gommoni. Proseguimento della navigazione verso Paradise Bay ed escursione in gommone tra incantevoli fiordi e iceberg fluttuanti, con possibilità di ammirare le megattere e le balene che popolano queste acque. Proseguimento della navigazione lungo lo spettacolare Canale Lemaire.

6°/8°giorno: in nave Oltre il Circolo Polare Antartico in nave
Dopo una lunga notte di navigazione intorno alla miriade di isole a sud del Lemaire Channel ci troviamo nei pressi del Circolo Polare Antartico. Passiamo attraverso la stretta gola tra l'isola di Adelaide e il continente antartico in uno scenario spettacolare. Cercheremo di circumnavigare l'isola di Pourqoui Pas che prende il nome dalla nave del famoso esploratore francese Jean-Baptiste Charcot. La zona è spettacolare con stretti fiordi e alte montagne con ghiacciai a cascata tutto intorno. Visita di Horseshoe Island, sede dell'ex base britannica Y, un residuo degli anni '50, ora non presidiata e senza personale, sebbene sia ancora dotata di quasi tutta la tecnologia che aveva durante il servizio e di Stonington Island e della Base E (ultimo avamposto USA e poi britannico) e che segnerà anche il sito di sbarco più meridionale della crociera.

Nel caso il percorso fosse reso impossibile dal ghiaccio l'alternativa sarà quella di navigare lungo la costa occidentale dell'isola di Adelaide per raggiungere Marguerite Bay. Se le condizioni del ghiaccio non consentissero questo approccio, si potrà continuare il programma esplorando la Penisola Antartica all'interno e attorno allo Stretto di Penola e Gerlache.

9°/11°giorno: in nave Wilhelmina Bay in nave
La mattina del 9°giorno ci troveremo sempre nei pressi del circolo polare antartico mentre ci dirigiamo a nord verso la Crystal Sound. Una buona occasione per osservare le megattere e tentare uno sbarco. Come sempre il paesaggio è senza pari. Le isole Petermann e Pleneau offrono una grande varietà di uccelli e alcune eccellenti opportunità di fare escursioni in Zodiac per osservare da vicino la ricca fauna locale. Il nostro obiettivo è di entrare nella baia di Wilhelmina. Numerose megattere si nutrono in queste acque e se le condizioni atmosferiche lo consentono si possono cercare e lanciare i gommoni per osservarle più da vicino. Le condizioni dello stretto di Drake imporranno la tabella di marcia per il rientro.

12°/13°giorno: in nave Navigazione in nave
Giornate di navigazione in direzione nord per ritornare al continente sud americano.

14°giornoin nave Ushuaia in aereo
Arrivo in mattinata a Ushuaia e sbarco.

Tutti gli itinerari sono puramente indicativi. I programmi possono variare a seconda delle condizioni del ghiaccio marino, delle condizioni meteorologiche, dalla disponibilità dei luoghi di sbarco e dalle opportunità di avvistamento della fauna e della flora selvatica. L'itinerario finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo. La flessibilità è fondamentale per questo tipo di viaggio.

*Navi e caratteristiche delle singole partenze:

MAR: 17 - HDS32 - W
MAR: 18 - OTL29 - D

*Caratteristiche/Caratterizzazioni delle singole partenze

D - SPECIALE DIVING POLARE - Supplemento di 620 Euro
Gruppi minimo 8 /massimo 24 persone
Il Diving Polare deve essere prenotato prima della partenza, e viene svolto in muta stagna con immersioni in acque fredde. Si proveranno a organizzare 1-2 immersioni al giorno parallelamente allo svolgersi delle diverse attività di bordo ed escursioni a terra. L'effettuazione di ogni immersione è legata alle condizioni meteo e del ghiaccio, e saranno guidate dall'istruttore di diving e dalle guide di immersione che sono i responsabili per la sicurezza. Le attrezzature di base sono disponibili a bordo (bombole, compressori e pesi ). I sub devono munirsi della propria attrezzatura personale (erogatori, tuta...).

W - ATTIVITA' SUPPLETTIVE DI BORDO
Partenze particolarmente curate nell'effettuazione di workshop, breafing, lezioni e performance durante il programma di navigazione.

Tariffe per persona in cabina doppia, tripla e quadrupla.

MAR: 17 - HDS32
Quadrupla Esterna: 6.950 Euro
Tripla Esterna: 7.850 Euro
Doppia Esterna: 8.550 Euro
Doppia Window: 8.950 Euro
Doppia Deluxe: 9.600 Euro
Superior: 10.250 Euro
Junior Suite: 10.950 Euro
Grand Suite Private balcony: 12.600 Euro
Hondius Suite: 14.500 Euro

MAR: 18 - OTL29
Quadrupla Esterna: 6.950 Euro
Tripla Esterna: 7.850 Euro
Doppia Esterna: 8.550 Euro
Doppia Window: 8.950 Euro
Doppia Deluxe: 9.600 Euro
Superior: 10.250 Euro

Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall'Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.

Incluso: il viaggio a bordo della nave specificata per ogni itinerario; tutti i pasti a bordo inclusi snack, caffè e tea; tutte le escursioni in gommone e le visite descritte nel programma ; assistenza di un capo spedizione, esperto naturalista; oneri, tasse portuali e di imbarco.

Non Incluso: qualsiasi passaggio aereo, i pernottamenti prima e dopo la crociera, i trasferimenti da e per gli aeroporti, l’ottenimento del visto consolare se necessario, tasse aeroportuali e governative, copertura assicurativa personale, del bagaglio e contro la cancellazione (raccomandata!!), pasti a terra, mance ed extra personali come bevande, telefono, bar, lavanderia ….

Note:

Le Crociere Polari di Ocean Wide Expeditions hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica e sono appositamente studiate per usufruire delle lunghissime giornate di luce dell’estate antartica e per approfittare della minore estensione della calotta polare. Includono la pensione completa e le escursioni (in media due al giorno). Gli scafi delle agili navi da ricerca e dei velieri e le moderne apparecchiature di bordo, consentono una tranquilla e sicura navigazione attraverso i ghiacci. Le frequenti escursioni in gommone, permettono con l’assistenza di preparati accompagnatori, di prendere terra nelle più remote e meno esplorate regioni del sud del pianeta, per esplorare e osservare liberamente la sorprendente e selvaggia vita e la natura polare. Ogni crociera si caratterizza per diversa durata, itinerario ed attività (dalle escursioni all'avvistamento dei Cetacei, dall’Aurora Australe al naturalistico o ad attività di immersioni polari o fotografiche). Queste remote e disabitate regioni, nonostante l’asprezza delle condizioni di vita, nascondono inaspettatamente anche numerose testimonianze di 5000 anni di vita dell’uomo.

Lingua: le partenze NON garantiscono assistenza in Italiano e la lingua di bordo è l’inglese. Su alcune partenze potrà capitare che a bordo si parli anche Francese e/o Tedesco.

Itinerario: deve essere considerato come molto generico. I programmi possono essere variati dal capo spedizione a seconda delle condizioni atmosferiche e del ghiaccio; lo scopo principale sarà quello di sfruttare le migliori opportunità di avvistamento della fauna selvatica o dei fenomeni naturali o delle migliori condizioni meteo per l’effettuazione delle attività previste. La flessibilità nei programmi è fondamentale. Gli sbarchi sono sempre soggetti alle condizioni meteo e alle norme ambientali (AECO). Piani di navigazioni e fasce orarie di sbarco sono sempre pianificate con l'AECO prima dell'inizio della stagione. Il piano di navigazione finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo e dal comandante.

Stivali di gomma e racchette da neve: a bordo delle M/n Plancius, Ortelius e Hondius tutti i passeggeri riceveranno un paio di robusti stivali di gomma e racchette da neve distribuiti gratuitamente. Per gli stivali le misure devono essere pre ordinate all'atto della prenotazione, entro e non oltre 8 settimane prima della partenza. Un voucher verrà emesso con i documenti di viaggio prima della partenza. La richiesta a bordo di articoli e attrezzature senza pre-ordine e voucher non è consentito. Gli stivali dovranno essere restituiti al team di spedizione alla fine del viaggio. Gli stivali di gomma sono di alta qualità e mantengono i piedi asciutti e caldi durante gli sbarchi. Termini e condizioni possono essere trovati sul modulo di richiesta.

Escursioni su Zodiac: durante la crociera saranno organizzate numerose escursioni a terra e passeggiate guidate per scoprire la fauna selvatica; queste escursioni in gommone sono incluse e disponibili a tutti i passeggeri durante le spedizioni. Lo scopo principale è l'avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

L’armatore impone le seguenti penalità di cancellazione:
Fino a 90 giorni prima della partenza: 20 % del prezzo totale
da 89 a 60 giorni prima della partenza: 50 % del prezzo totale
dal 59° giorno al giorno di partenza incluso: 100 % del prezzo totale

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD richiesto per le Crociere Artiche

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:
• Zainetto da utilizzare durante le escursioni
• Un paio di scarpe da trekking
• Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
• Un berretto di lana
• 1 paio di guanti resistenti al vento e un paio di lana.
• Calzamaglia di lana
• 1 caldo maglione di lana
• Calze di lana
• 2-3 cambi di abiti per l’interno
• Occhiali da sole
• Articoli da toilette
• 1 sciarpa

Inoltre, raccomandiamo:
• 1 Binocolo
• macchina fotografica (a bordo sono disponibili I rullini)
• 1 paio di pantofole
• 1 paio di stivali di gomma
• crema solare
• pillole per il mal di mare.


M/N ORTELIUS

M/N ORTELIUS,

M/V Ortelius prende il nome dall'antico cartografo olandese (ORTELIUS) ed è stata varata in Polonia nel 1989 sotto il nome di ”Marina Svetaeva” per ...continua


M/N HONDIUS

M/N HONDIUS,

La Hondius è la prima unità al mondo di classe LR PC6, che soddisfa le ultime e le più severe richieste dei Lloyd’s Register per la Polar Class 6.
...continua

Chiedi all'esperto