"MEMORIE DELL'IRAN (UNESCO WORLD HERITAGE) 2018"

Viaggio con altri partecipanti a partenza garantita, Volo incluso, 9 giorni - 8 notti

In breve:
Partenza garantita dell'Iran, include tour con guida in italiano, pensione completa, volo da Roma (e possibilità di avvicinamento da tutti i principali scali) e due livelli alberghieri (Basic e Superior). Minimo 2 adesioni.

Prossime partenze:
21 gennaio, 11 febbraio, 11 marzo, 01 aprile, 29 aprile, 20 maggio, 10 giugno, 15 luglio, 12 agosto, 19 agosto, 09 settembre, 07 ottobre, 21 ottobre, 11 novembre, 02 dicembre, 26 dicembre

Quota per persona con volo Alitalia da Roma (e altri scali)
prezzo in condizione di massima disponibilità. Minimo 2 adesioni.

1940 Euro per persona in camera doppia o tripla
525 Euro supplemento singola

Da considerare anche
210 Euro Tasse aeroportuali
72 Euro Assic med/bag/annullamento e quote istruttorie

Possibilità:
Estensione viaggio con notti extra a Shiraz (senza guida) a fine tour: a partire da 80 Euro a giorno.

Chiedi all'esperto
IRAN, persepolis IRAN, persepolis IRAN, Naqsh IRAN, Naqsh IRAN, iran donne

TOUR MAP

Riepilogo partenze previste:
GEN: 21, FEB: 11, MAR: 11, APR: 01 *, 29, MAG: 20, GIU: 10, LUG: 15, AGO: 12, 19, SET: 09, OTT: 07, 21, NOV: 11, DIC: 02, 26,

* si accettano clienti in singola

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Tour compatto e completo, inclusivo di visite a Teheran (Museo Iraniano Nazionale, Golestan palace), Kashan: Fin garden, Tabatabaei’s mansion, Isfahan (piazze e moschee e bazar), Yazd (Piazza Amir Chakhmagh, Tempio del fuoco Zoroastriano, Torri del silenzio) e Shiraz (Persepolis, cittadella Karim Khan, Moschea Nasir-ol-molk, Complesso di Vakil).


Giorno 1: Roma in aereo Tehran (- - -)
Volo da Roma (con possibilità di avvicinamento da tutti i principali scali italiani)

Giorno 2: Tehran (B L D)
Arrivo all'aeroporto internazionale di Tehran, disbrigo delle formalità di ingresso, incontro con il nostro rappresentante locale e trasferimento in hotel. In tarda mattinata incontro con la vostra guida e inizio visita città.
Incluso nel tour: la visita della sezione archeologica del Museo Nazionale, che offre un’interessante e affascinante e introduzione della ricca storia del Paese. Si continua poi con la visita del Palazzo del Golestan, la residenza storica della dinastia reale Qajar, situata a Teheran. Si tratta del più antico
monumento della città, parte di un complesso di edifici un tempo racchiusi dalle mura della storica cittadella.
Al termine, visita del Museo Nazionale dei Gioielli (*) che espone una delle collezioni di tesori più spettacolari del mondo.
Cena e pernottamento a Teheran.

Giorno 3: Tehran, Kashan, Isfahan (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Partenza per Kashan, dove avrete l'opportunità di visitare una serie di meravigliose ex-residenze private, tra cui la splendida Tabatabaei House, costruita per la figlia di un ricco commerciante locale a metà del 19° secolo e il Giardino di Fin, uno storico giardino persiano. Il giardino fu completato nel 1590 ed è il più antico giardino oggi esistente in Iran.
Tempo permettendo sosta ad Abyaneh, piccolo villaggio di montagna che si caratterizza per il colore ocra delle sue case. Il Paese è noto anche per i colorati costumi tradizionali indossati dalle donne locali, le cui origini sono molto antiche.
Trasferimento a Isfahan.
Cena e pernottamento.

Giorno 4: Isfahan (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
La giornata è dedicata alla visita di Isfahan. Situata a poco più di 300 chilometri da Teheran, Isfahan si trova vicino alle montagne Zagros, nella pianura del fiume Zayandeh e quindi gode di un clima piacevole. Durante l’escursione avremo modo di visitare la magnifica piazza Piazza d’Imam (Naqsh-e Jahān), le moschee dello Sceicco Lotf Allah e dell’Imam, Chehel Sotoun e il Palazzo Ali Qapu, antico palazzo degli Scià di Persia che sorge imponente nella grandiosa Piazza Naqsh-e Jahàn.
Pranzo in un ristorante tipico. Nel pomeriggio avrete modo di scoprire l’articolato Bazaar di Isfahan, che riunisce le botteghe degli artisti manifatturieri e degli artigiani e che è considerato oggi un centro senza eguali in Iran e nel mondo, dove potrete ammirare i famosi tappetti iraniani, i mosaici, le miniature,… per cui Isfahan è famosa in tutto il mondo. In ogni corridoio del mercato, come avveniva nelle città medievali anche in Occidente, vi sono i venditori di una specifica merce. C'è il corridoio dei venditori di stoffa, dei venditori di spezie, dei calzolai, degli orefici, ecc... . Tempo a disposizione per lo shopping. Cena e pernottamento a Isfahan.

Giorno 5: Isfahan (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Anche la giornata di oggi sarà dedicata alla vista della città di Isfahan. Si comincia con la Moschea Jameh chiamata anche Moschea dal Venerdì, testimonianza vivente dell’evoluzione dell'architettura iraniana nel periodo islamico. Il tour prosegue nel quartiere armeno con la visita della splendida Chiesa di Vank e dell’annesso Museo. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita al Museo della Musica di Isfahan (novità) - un museo contemporaneo che documenta migliaia di anni di strumenti musicali iraniani divisi per
aree geografiche. Mini concerti e musica dal vivo sono eventi regolari qui. Si scendere poi al fiume per la visita dei famosi ponti della città, immersi in un’atmosfera magica.
Cena e pernottamento.

Giorno 6: Isfahan, Yazd (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Questa mattina partenza per Yazd che si trova a 280 chilometri a sudest di Isfahan. Yazd è una delle più antiche città popolate del mondo che presenta diverse moschee di straordinaria bellezza. Il tour della città include la visita al Tempio del Fuoco Zoroastriano e della Torre del Silenzio, struttura tipica dello Zoroastrismo, una religione sviluppatasi durante l’impero persiano nel VII-VI secolo a.C. ad opera di un sacerdote di nome Zoroastro. Si tratta di un’impalcatura di legno e argilla, utilizzata per l’eliminazione dei cadaveri,
che venivano esposti agli elementi atmosferici e divorati dagli uccelli rapaci.
Si prosegue con una passeggiata in piazza Amir Chakhmagh. Cena e pernottamento a Yazd.

Giorno 7: Yazd, Shiraz (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Partenza alla volta di Shiraz la capitale dell’Iran durante la dinastia Zand. Durante il tragitto sosta a Pasargadae, città dell'antica Persia e dal 2004 parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Visita (dall’esterno) della Tomba di Ciro il Grande. Si continua poi con una sosta a Persepolis - la gemma dell'antica Persia, fondata nel 518 aC da Dario I. Visita del Palazzo Primavera fatto costruire da Dario I per celebrare le feste di inizio anno. Riprendiamo il viaggio verso Shiraz e sulla strada, a soli 6km, sosta a Naqsh-e Rostam, necropoli composta da quattro tombe scavare nella roccia a un’altezza elevata rispetto al suolo. Queste tombe sono state attribuite senza certezza a Dario II, Artaserse I, Dario I e Serse I. Arrivo a Shiraz per cena e pernottamento.

Giorno 8: Shiraz (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Concludiamo il nostro viaggio con la visita della città di Shiraz. Il city tour include: il complesso di Zandiyeh con la sua imponente Cittadella Karim Khan che domina il centro della città. Si proseue con la visita alle tombe dei grandi maestri della letteratura persiana Saadi e Hafez. Il tour continua con la famosa moschea Nasir ol-Mulk (conosciuta anche come la Moschea Rosa) una moschea unica e rinomata in tutto il mondo per le sue tecniche architettoniche e i suoi temi decorativi. A questo punto procediamo con la visita del Narenjestan Museum (novità), un padiglione riccamente adornato con una combinazione mozzafiato di elementi decorativi, e con Shah e Cheragh, un monumento funebre. Terminiamo la giornata con la visita al Vakil Bazaar per una passeggiata e un po’ di shopping.
Cena, riposo e trasferimento in aeroporto in tempo per il volo per a Tehran Mehrabad (THR) e trasferimento fino all'aeroporto internazionale Tehran Khomeini IKA (circa un’ora)

OPPURE Proseguimento del viaggio a Shiraz con solo soggiorno hotel, per esplorare la città in piena libertà e senza la presenza del gruppo.

Giorno 9: Shiraz in aereo Tehran in aereo Roma (- - -)
Partenza per il volo per l'Italia


Legenda pasti
B = colazione | L = pranzo | D = cena

(*) Attenzione: durante le partenze 1 aprile 2018 e del 26 dicembre 2018 NON sarà possibile effettuare la visita del Museo dei gioielli di Tehran, che sarà sostituita con la visita del museo dei tappeti.

Chiedi all'esperto

QUOTE

Quota per persona con volo Alitalia da Roma (e altri scali)
prezzo in condizione di massima disponibilità. Minimo 2 adesioni.

1940 Euro per persona in camera doppia o tripla
525 Euro supplemento singola

Da considerare anche
210 Euro Tasse aeroportuali
72 Euro Assic med/bag/annullamento e quote istruttorie

Possibilità:
Estensione viaggio con notti extra a Shiraz (senza guida) a fine tour: a partire da 80 Euro a giorno.

Chiedi all'esperto

ULTERIORI DETTAGLI

Volo di riferimento Alitalia, con possibilità di avvicinamento da tutti i principali scali italiani:
1 . AZ 756 Y 21JAN FCO-IKA 21.25 #04.45
2 . AZ 757 Y 29JAN IKA-FCO 06.20 09.05

La quota include:
7 pernottamenti in hotel
Trattamento di pensione completa (FB) con bevande analcoliche incluse per ciascun pasto
Trasferimenti in arrivo e partenza
Una bottiglia d’acqua al giorno
Trasferimenti privati con veicoli commisurati alle dimensioni del gruppo.
Guida locale parlante italiano per tutto il tour
Ingressi e visite come da programma
Assistenza aeroportuale in arrivo.

Non include
Tutte le spese personali e le mance.
Visto.

Hotel considerati:

4 stelle
TEHRAN: Asare, Persian Evin, Persian Esteghlal (Eastern Tower), Persian Kowsar
ISFAHAN: Khajoo, Safir, Sheik Bahaei, Parsain Alighapou, Avin
YAZD: Safaeiye (Old part), Fahadan
SHIRAZ: Royal, Elyse, Ario Barzan

5 stelle
TEHRAN: Azadi, Esteghlal (Western Tower), Laleh
ISFAHAN: Kowsar
YAZD: Daad, Safaiyeh
SHIRAZ: Zandiyeh, Chamran, Shiraz Grand hotel

Consigli ed Annotazioni: alcune informazioni utili riguardo al viaggio in Iran

Ottenimento del visto Turistico

VISTO CONSOLARE:
Alle prenotazione vi invieremo un format da compilare con i dati personali da integrare con la scansione in buona definizione della prima pagina del passaporto e la scansione di una fototessera con sfondo bianco. Con questo materiale richiederemo un pre-visto al ministero degli esteri a Tehran. Prima della partenza otterremo un numero di autorizzazione (questo numero dal ministero arriverà via telex anche al Consolato in Italia) che sarà da presentare in loco, per il rilascio del visto.

Necessario: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi con due pagine libere consecutive

Non sono necessarie
- l’impronta digitale
- nessun problema per il visto con timbro dell Israele sul passaporto

Fuso orario (GMT +3:30)
Più (+) 2 ore e 30’ rispetto all’Italia.

Clima
L’Iran è un immenso altopiano, con un’altezza media di circa 1.200 metri, che gode di un clima secco e continentale. L’estate è molto calda ma non afosa ; autunno e primavera iniziale sono le stagioni ideali. L’inverno è freddo al nord, con possibilità di precipitazioni nevose, più mite nelle altre località. La temperatura della zona del Golfo ( Susa e Choga Zambil ) che da fine giugno a fine ottobre è torrida e molto umida, rende la zona difficilmente praticabile nel periodo estivo.

Vaccinazioni
Non è richiesta alcuna vaccinazione. Per le persone che intendono soggiornare più di 3 mesi in Iran è richiesto test per HIV. E’ bene comunque attenersi alle solite regole del viaggiatore quali bere sempre bevande sigillate, evitare verdura cruda, sbucciare la frutta, ecc. Si consiglia inoltre di attrezzarsi delle medicine essenziali come aspirina, disinfettanti intestinali nonché quelle consigliate dal medico di fiducia.

Elettricità
220 volt - è consigliabile un adattatore universale
Le prese sono di tipo europeo con 2 spinotti rotondi.

Valuta
La valuta è il Iranian Ryal (IRR) . L’inflazione nel paese è sempre galoppante e la situazione cambia continuamente. Le carte di credito non sono ancora molto diffuse. Si consiglia di portare dollari o Euro, normalmente facciamo il cambio dei soldi nella seconda giornata a Tehran presso uffici di cambio e non all’ aeroporto

Abbigliamento
L’Iran è un paese di rigida osservanza sciita per cui durante lo svolgimento del tour le signore devono conformarsi alle leggi islamiche, coprendo sempre il capo, il collo e le braccia, indossando sopra gli abiti una casacca di lunghezza almeno fin sopra le ginocchia , a maniche lunghe e pantaloni di qualsiasi qualità , basta che non siano trasparenti e non troppo attillati o una gonna lunga fino alle caviglie.
non ha importanza il colore dei vestiti, possono truccarsi e mettere lo smalto sulle unghie o portare i sandali (nelle stagioni piu' calde).
Tali regole dovranno essere osservate nei locali comuni degli alberghi ( reception, sala ristorante,in strada,in pulman e ...)
All’arrivo all’aeroporto di Teheran le signore dovranno uscire dall’aereo già con il capo coperto.
I signori possono indossare tutto eccetto pantaloncini e magliette senza maniche (Canottiere).

Acquisti
I bazar offrono molteplici possibilità di acquisti. I tappeti non hanno bisogno di presentazione, ma è consentito esportare solo un tappeto di 6mq. di superficie per ogni persona. I tappeti antichi e quelli più pregiati e gli oggetti di antiquariato non si possono esportare. Di notevole pregio sono le miniature su osso e avorio, gli oggetti di rame smaltato, le stoffe e i monili d’argento. In Iran è molto di uso trattare sul prezzo .

Cucina
In Iran è severamente proibito consumare e portare con sé bevande alcoliche. Bevanda nazionale è il tè. Vengono comunque servite coca cola, birra analcolica iraniana, bibite varie. L’acqua è potabile ovunque. La cucina è un misto di influssi arabi e tradizioni persiane : ai classici spiedini di agnello, manzo e pollo ( kebab ) serviti con riso, si aggiungono un ottimo yogurt, pesce, minestre molto buone e verdure di ogni tipo. Il caviale iraniano, celebre in tutto il mondo per la sua qualità, è pressoché introvabile : lo si può acquistare in aeroporto alla partenza per il rientro.

Telefono
Esistono particolari difficoltà per le comunicazioni con l’estero. E’ consigliabile farlo in hotel. Per quanto riguarda i telefoni cellulari consigliamo di prendere contatto con il proprio gestore.
Dall'Italia all’Iran: comporre il prefisso internazionale 0098 più il prefisso urbano senza 0 seguito dal numero dell'abbonato.
scheda telefonica
In aeroporto si puo` acquistare una sim card iraniana , a poco prezzo di 5 e 10 euro,dopo ritiro bagagli, con passaporto

Chiedi all'esperto

scheda tecnica

"MEMORIE DELL'IRAN (UNESCO WORLD HERITAGE) 2018"

Tour compatto e completo, inclusivo di visite a Teheran (Museo Iraniano Nazionale, Golestan palace), Kashan: Fin garden, Tabatabaei’s mansion, Isfahan (piazze e moschee e bazar), Yazd (Piazza Amir Chakhmagh, Tempio del fuoco Zoroastriano, Torri del silenzio) e Shiraz (Persepolis, cittadella Karim Khan, Moschea Nasir-ol-molk, Complesso di Vakil).


Giorno 1: Roma in aereo Tehran (- - -)
Volo da Roma (con possibilità di avvicinamento da tutti i principali scali italiani)

Giorno 2: Tehran (B L D)
Arrivo all'aeroporto internazionale di Tehran, disbrigo delle formalità di ingresso, incontro con il nostro rappresentante locale e trasferimento in hotel. In tarda mattinata incontro con la vostra guida e inizio visita città.
Incluso nel tour: la visita della sezione archeologica del Museo Nazionale, che offre un’interessante e affascinante e introduzione della ricca storia del Paese. Si continua poi con la visita del Palazzo del Golestan, la residenza storica della dinastia reale Qajar, situata a Teheran. Si tratta del più antico
monumento della città, parte di un complesso di edifici un tempo racchiusi dalle mura della storica cittadella.
Al termine, visita del Museo Nazionale dei Gioielli (*) che espone una delle collezioni di tesori più spettacolari del mondo.
Cena e pernottamento a Teheran.

Giorno 3: Tehran, Kashan, Isfahan (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Partenza per Kashan, dove avrete l'opportunità di visitare una serie di meravigliose ex-residenze private, tra cui la splendida Tabatabaei House, costruita per la figlia di un ricco commerciante locale a metà del 19° secolo e il Giardino di Fin, uno storico giardino persiano. Il giardino fu completato nel 1590 ed è il più antico giardino oggi esistente in Iran.
Tempo permettendo sosta ad Abyaneh, piccolo villaggio di montagna che si caratterizza per il colore ocra delle sue case. Il Paese è noto anche per i colorati costumi tradizionali indossati dalle donne locali, le cui origini sono molto antiche.
Trasferimento a Isfahan.
Cena e pernottamento.

Giorno 4: Isfahan (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
La giornata è dedicata alla visita di Isfahan. Situata a poco più di 300 chilometri da Teheran, Isfahan si trova vicino alle montagne Zagros, nella pianura del fiume Zayandeh e quindi gode di un clima piacevole. Durante l’escursione avremo modo di visitare la magnifica piazza Piazza d’Imam (Naqsh-e Jahān), le moschee dello Sceicco Lotf Allah e dell’Imam, Chehel Sotoun e il Palazzo Ali Qapu, antico palazzo degli Scià di Persia che sorge imponente nella grandiosa Piazza Naqsh-e Jahàn.
Pranzo in un ristorante tipico. Nel pomeriggio avrete modo di scoprire l’articolato Bazaar di Isfahan, che riunisce le botteghe degli artisti manifatturieri e degli artigiani e che è considerato oggi un centro senza eguali in Iran e nel mondo, dove potrete ammirare i famosi tappetti iraniani, i mosaici, le miniature,… per cui Isfahan è famosa in tutto il mondo. In ogni corridoio del mercato, come avveniva nelle città medievali anche in Occidente, vi sono i venditori di una specifica merce. C'è il corridoio dei venditori di stoffa, dei venditori di spezie, dei calzolai, degli orefici, ecc... . Tempo a disposizione per lo shopping. Cena e pernottamento a Isfahan.

Giorno 5: Isfahan (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Anche la giornata di oggi sarà dedicata alla vista della città di Isfahan. Si comincia con la Moschea Jameh chiamata anche Moschea dal Venerdì, testimonianza vivente dell’evoluzione dell'architettura iraniana nel periodo islamico. Il tour prosegue nel quartiere armeno con la visita della splendida Chiesa di Vank e dell’annesso Museo. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita al Museo della Musica di Isfahan (novità) - un museo contemporaneo che documenta migliaia di anni di strumenti musicali iraniani divisi per
aree geografiche. Mini concerti e musica dal vivo sono eventi regolari qui. Si scendere poi al fiume per la visita dei famosi ponti della città, immersi in un’atmosfera magica.
Cena e pernottamento.

Giorno 6: Isfahan, Yazd (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Questa mattina partenza per Yazd che si trova a 280 chilometri a sudest di Isfahan. Yazd è una delle più antiche città popolate del mondo che presenta diverse moschee di straordinaria bellezza. Il tour della città include la visita al Tempio del Fuoco Zoroastriano e della Torre del Silenzio, struttura tipica dello Zoroastrismo, una religione sviluppatasi durante l’impero persiano nel VII-VI secolo a.C. ad opera di un sacerdote di nome Zoroastro. Si tratta di un’impalcatura di legno e argilla, utilizzata per l’eliminazione dei cadaveri,
che venivano esposti agli elementi atmosferici e divorati dagli uccelli rapaci.
Si prosegue con una passeggiata in piazza Amir Chakhmagh. Cena e pernottamento a Yazd.

Giorno 7: Yazd, Shiraz (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Partenza alla volta di Shiraz la capitale dell’Iran durante la dinastia Zand. Durante il tragitto sosta a Pasargadae, città dell'antica Persia e dal 2004 parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Visita (dall’esterno) della Tomba di Ciro il Grande. Si continua poi con una sosta a Persepolis - la gemma dell'antica Persia, fondata nel 518 aC da Dario I. Visita del Palazzo Primavera fatto costruire da Dario I per celebrare le feste di inizio anno. Riprendiamo il viaggio verso Shiraz e sulla strada, a soli 6km, sosta a Naqsh-e Rostam, necropoli composta da quattro tombe scavare nella roccia a un’altezza elevata rispetto al suolo. Queste tombe sono state attribuite senza certezza a Dario II, Artaserse I, Dario I e Serse I. Arrivo a Shiraz per cena e pernottamento.

Giorno 8: Shiraz (B L D)
Prima colazione in hotel e incontro con la guida.
Concludiamo il nostro viaggio con la visita della città di Shiraz. Il city tour include: il complesso di Zandiyeh con la sua imponente Cittadella Karim Khan che domina il centro della città. Si proseue con la visita alle tombe dei grandi maestri della letteratura persiana Saadi e Hafez. Il tour continua con la famosa moschea Nasir ol-Mulk (conosciuta anche come la Moschea Rosa) una moschea unica e rinomata in tutto il mondo per le sue tecniche architettoniche e i suoi temi decorativi. A questo punto procediamo con la visita del Narenjestan Museum (novità), un padiglione riccamente adornato con una combinazione mozzafiato di elementi decorativi, e con Shah e Cheragh, un monumento funebre. Terminiamo la giornata con la visita al Vakil Bazaar per una passeggiata e un po’ di shopping.
Cena, riposo e trasferimento in aeroporto in tempo per il volo per a Tehran Mehrabad (THR) e trasferimento fino all'aeroporto internazionale Tehran Khomeini IKA (circa un’ora)

OPPURE Proseguimento del viaggio a Shiraz con solo soggiorno hotel, per esplorare la città in piena libertà e senza la presenza del gruppo.

Giorno 9: Shiraz in aereo Tehran in aereo Roma (- - -)
Partenza per il volo per l'Italia


Legenda pasti
B = colazione | L = pranzo | D = cena

(*) Attenzione: durante le partenze 1 aprile 2018 e del 26 dicembre 2018 NON sarà possibile effettuare la visita del Museo dei gioielli di Tehran, che sarà sostituita con la visita del museo dei tappeti.

Quota per persona con volo Alitalia da Roma (e altri scali)
prezzo in condizione di massima disponibilità. Minimo 2 adesioni.

1940 Euro per persona in camera doppia o tripla
525 Euro supplemento singola

Da considerare anche
210 Euro Tasse aeroportuali
72 Euro Assic med/bag/annullamento e quote istruttorie

Possibilità:
Estensione viaggio con notti extra a Shiraz (senza guida) a fine tour: a partire da 80 Euro a giorno.

Volo di riferimento Alitalia, con possibilità di avvicinamento da tutti i principali scali italiani:
1 . AZ 756 Y 21JAN FCO-IKA 21.25 #04.45
2 . AZ 757 Y 29JAN IKA-FCO 06.20 09.05

La quota include:
7 pernottamenti in hotel
Trattamento di pensione completa (FB) con bevande analcoliche incluse per ciascun pasto
Trasferimenti in arrivo e partenza
Una bottiglia d’acqua al giorno
Trasferimenti privati con veicoli commisurati alle dimensioni del gruppo.
Guida locale parlante italiano per tutto il tour
Ingressi e visite come da programma
Assistenza aeroportuale in arrivo.

Non include
Tutte le spese personali e le mance.
Visto.

Hotel considerati:

4 stelle
TEHRAN: Asare, Persian Evin, Persian Esteghlal (Eastern Tower), Persian Kowsar
ISFAHAN: Khajoo, Safir, Sheik Bahaei, Parsain Alighapou, Avin
YAZD: Safaeiye (Old part), Fahadan
SHIRAZ: Royal, Elyse, Ario Barzan

5 stelle
TEHRAN: Azadi, Esteghlal (Western Tower), Laleh
ISFAHAN: Kowsar
YAZD: Daad, Safaiyeh
SHIRAZ: Zandiyeh, Chamran, Shiraz Grand hotel

Consigli ed Annotazioni: alcune informazioni utili riguardo al viaggio in Iran

Ottenimento del visto Turistico

VISTO CONSOLARE:
Alle prenotazione vi invieremo un format da compilare con i dati personali da integrare con la scansione in buona definizione della prima pagina del passaporto e la scansione di una fototessera con sfondo bianco. Con questo materiale richiederemo un pre-visto al ministero degli esteri a Tehran. Prima della partenza otterremo un numero di autorizzazione (questo numero dal ministero arriverà via telex anche al Consolato in Italia) che sarà da presentare in loco, per il rilascio del visto.

Necessario: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi con due pagine libere consecutive

Non sono necessarie
- l’impronta digitale
- nessun problema per il visto con timbro dell Israele sul passaporto

Fuso orario (GMT +3:30)
Più (+) 2 ore e 30’ rispetto all’Italia.

Clima
L’Iran è un immenso altopiano, con un’altezza media di circa 1.200 metri, che gode di un clima secco e continentale. L’estate è molto calda ma non afosa ; autunno e primavera iniziale sono le stagioni ideali. L’inverno è freddo al nord, con possibilità di precipitazioni nevose, più mite nelle altre località. La temperatura della zona del Golfo ( Susa e Choga Zambil ) che da fine giugno a fine ottobre è torrida e molto umida, rende la zona difficilmente praticabile nel periodo estivo.

Vaccinazioni
Non è richiesta alcuna vaccinazione. Per le persone che intendono soggiornare più di 3 mesi in Iran è richiesto test per HIV. E’ bene comunque attenersi alle solite regole del viaggiatore quali bere sempre bevande sigillate, evitare verdura cruda, sbucciare la frutta, ecc. Si consiglia inoltre di attrezzarsi delle medicine essenziali come aspirina, disinfettanti intestinali nonché quelle consigliate dal medico di fiducia.

Elettricità
220 volt - è consigliabile un adattatore universale
Le prese sono di tipo europeo con 2 spinotti rotondi.

Valuta
La valuta è il Iranian Ryal (IRR) . L’inflazione nel paese è sempre galoppante e la situazione cambia continuamente. Le carte di credito non sono ancora molto diffuse. Si consiglia di portare dollari o Euro, normalmente facciamo il cambio dei soldi nella seconda giornata a Tehran presso uffici di cambio e non all’ aeroporto

Abbigliamento
L’Iran è un paese di rigida osservanza sciita per cui durante lo svolgimento del tour le signore devono conformarsi alle leggi islamiche, coprendo sempre il capo, il collo e le braccia, indossando sopra gli abiti una casacca di lunghezza almeno fin sopra le ginocchia , a maniche lunghe e pantaloni di qualsiasi qualità , basta che non siano trasparenti e non troppo attillati o una gonna lunga fino alle caviglie.
non ha importanza il colore dei vestiti, possono truccarsi e mettere lo smalto sulle unghie o portare i sandali (nelle stagioni piu' calde).
Tali regole dovranno essere osservate nei locali comuni degli alberghi ( reception, sala ristorante,in strada,in pulman e ...)
All’arrivo all’aeroporto di Teheran le signore dovranno uscire dall’aereo già con il capo coperto.
I signori possono indossare tutto eccetto pantaloncini e magliette senza maniche (Canottiere).

Acquisti
I bazar offrono molteplici possibilità di acquisti. I tappeti non hanno bisogno di presentazione, ma è consentito esportare solo un tappeto di 6mq. di superficie per ogni persona. I tappeti antichi e quelli più pregiati e gli oggetti di antiquariato non si possono esportare. Di notevole pregio sono le miniature su osso e avorio, gli oggetti di rame smaltato, le stoffe e i monili d’argento. In Iran è molto di uso trattare sul prezzo .

Cucina
In Iran è severamente proibito consumare e portare con sé bevande alcoliche. Bevanda nazionale è il tè. Vengono comunque servite coca cola, birra analcolica iraniana, bibite varie. L’acqua è potabile ovunque. La cucina è un misto di influssi arabi e tradizioni persiane : ai classici spiedini di agnello, manzo e pollo ( kebab ) serviti con riso, si aggiungono un ottimo yogurt, pesce, minestre molto buone e verdure di ogni tipo. Il caviale iraniano, celebre in tutto il mondo per la sua qualità, è pressoché introvabile : lo si può acquistare in aeroporto alla partenza per il rientro.

Telefono
Esistono particolari difficoltà per le comunicazioni con l’estero. E’ consigliabile farlo in hotel. Per quanto riguarda i telefoni cellulari consigliamo di prendere contatto con il proprio gestore.
Dall'Italia all’Iran: comporre il prefisso internazionale 0098 più il prefisso urbano senza 0 seguito dal numero dell'abbonato.
scheda telefonica
In aeroporto si puo` acquistare una sim card iraniana , a poco prezzo di 5 e 10 euro,dopo ritiro bagagli, con passaporto

Chiedi all'esperto