"2019 - IL MEGLIO DI SPITSBERGEN"

Crociera, Volo NON incluso, 8 giorni - 7 notti

In breve:
Crociera di lusso di 8 giorni in pensione completa alla scoperta e lungo le coste dell'isola di Spitsbergen nell'arcipelago delle Svalbard. Un ricco programma di navigazione e di affascinanti escursioni su navi di livello. Incluso volo di avvicinamento da Parigi a/r.

Prossime partenze:
02 giugno

Prezzi per persona in camera doppia

Prestige Deck 4 -8.840 Euro
Prestige Deck 5 -9.210 Euro
Prestige Deck 6 -9.600 Euro
Deluxe Suite -12.880 Euro
Prestige Deck Suite 5 -17.020 Euro

Quota iscrizione ed assicurazione in funzione del prezzo finale.

Chiedi all'esperto
SVALBARD, Crociere artiche SVALBARD, Crociere artiche SVALBARD, l'orso polare SVALBARD, Crociere artiche GROENLANDIA, un banchetto per orsi polari

TOUR MAP

Riepilogo partenze previste:
2019
GIU: 02

Imbarco/Sbarco: Longyearbyen

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Imbarco previsto a Longyearbyen in Norvegia per una crociera di 8 giorni nel cuore di Spitsbergen, l'isola più grande dell'arcipelago delle Svalbard.
Durante questa spedizione a bordo della M/n Austral, in compagnia di un team specializzato, scoprirete le eccezionali flora e fauna che vivono in queste condizioni estreme, dove le temperature raggiungono i -30 ° C in inverno.
Questo viaggio ti porterà sulle tracce dei trichechi, che possono essere ammirati vicino al ghiacciaio del 14 Luglio, così come sulle tracce dell'orso polare, il signore dell'Artico, che potrai ammirare nel suo ambiente naturale.
Una navigazione verso l'arcipelago delle Svalbard e delle ultime isole prima del Polo Nord, dove scoprirai la sensazione unica di aver raggiunto la vetta del mondo. Durante questa spedizione indimenticabile, la nave attraverserà la latitudine degli 80 ° nord.

02 giugno: Parigi in aereo Longyearbyen in nave
Arrivo nel capoluogo delle Svalbard e trasferimento al porto.
Imbarco previsto dalle 15:00 alle 17:00. Partenza alle 18:00.
Longyearbyen è la capitale dell'arcipelago delle Svalbard norvegesi, situata sull'isola principale di Svalbard, ed è la capitale territoriale più settentrionale del pianeta. Con temperature invernali che scendono sotto i 40 ° C, i paesaggi di questa città mineraria sono semplicemente mozzafiato. I ghiacciai, le montagne che si estendono a perdita d'occhio e la natura incontaminata, ti fanno sentire come se fossi in un territorio completamente inesplorato.

3 giugno: in nave Ghiacciaio Lilliehöök
Arrivo alla Cross Bay in un decoro di rocce plutoniche e tundra. Un immensa distesa di fiori che ricoprono i pendii delle montagne, tra 14 ghiacciai alpini che si tuffano maestosamente nel mare. In questa cornice di bellezza selvaggia, che la fauna endemica ha scelto come propria casa, si parte per l'esplorazione del sublime ghiacciaio di Lilliehöök. Situato nell'omonimo fiordo, forma una sorta di cerchio e il suo fronte è largo 7 km. Avvicinandosi si cade sotto l'incantesimo degli iceberg che galleggiano intorno ad esso come gioielli che coprono le magiche acque dell'Artico. Trichechi, uccelli marini, foche e renne delle Svalbard vi accompagneranno durante l'esplorazione di questi luoghi unici.

- Fjortende Julibukta
Proseguimento del programma alla scoperta del ghiacciaio del 14 Luglio. Fu così chiamato dal principe Alberto I di Monaco, in seguito a una spedizione che vi condusse all'inizio del XX secolo. I dintorni del ghiacciaio sono frequentati da numerosi uccelli (gabbiani Tridactyl, murres a becco grosso, oche dei cirripedi, edredoni comuni, pulcinella di mare ...), nonché volpi artiche e renne. Mentre si arriva davanti al ghiacciaio, si può ammirare l'imponente parete di ghiaccio e il riflesso delle scogliere nell'acqua. È abbastanza comune vedere una sezione di ghiaccio allentarsi, o un sigillo barbuto che dorme su un iceberg.

4 giugno: in nave Baia della Magdalena
Situata nella parte nord occidentale di Spitsbergen, la baia di Magdalena è uno dei siti imperdibili di Svalbard. In uno spettacolare paesaggio di montagne alpine innevate, profondi fiordi, spiagge e maestosi ghiacciai, offre molteplici opportunità di meraviglia. Non saremo sorpresi di osservare le balene, i trichechi, le foche, gli edredoni comuni, le sterne, gli orsi polari e le volpi artiche. Il sito di Gravneset, situato a Magdalenafjorden, ospita i resti di un'antica stazione baleniera utilizzata nel XVII secolo, così come le tombe di molti marinai sepolti qui fino alla fine del XVIII secolo. Non lontano da qui, il Gully Glacier offre una vista magnifica, una delizia per i fotografi.

- Virgohamna
Arrivo in un luogo ricco di storia! Virgohamna, o Virgo Bay, a nord-ovest di Spitsbergen, che fu sede di una stazione baleniera nel 17 ° secolo. In particolare è conosciuta come l'area di partenza delle spedizioni idel passato per i molti tentativi di raggiungere il Polo Nord in mongolfiera. Nel 1896, la mongolfiera svedese Andrée organizzò il campo qui e decollò un anno dopo con due membri della squadra in un viaggio che sarebbe costato loro la vita. Pochi anni dopo, anche l'esploratore americano Wellmann ha tentato questa pazza avventura, senza successo. Durante la vostra visita, sarete in grado di vedere una pila di assi, lattine arrugginite, tubi, detriti di terracotta e tutti i tipi di rifiuti sul terreno. Ai visitatori viene chiesto di rispettare questi resti storici, in omaggio ai conquistatori dei poli.

5 giugno: in nave Navigazione verso i banchi di ghiaccio
Il Capitano condurra la nave fino al limite del bordo del grande lastrone di ghiaccio. Condizioni meteorologiche e stato del ghiaccio permettendo, sarà possibile effettuare escursioni sugli Zodiac® per un'esperienza unica nel mezzo di queste lastre di ghiaccio galleggianti. Oltre a questa esperienza grandiosa in mezzo a questi banchi con i loro bordi tagliuzzati e blu, a volte di più di 2 metri di spessore, sara anche l'occasione di vedere un particolare tipo di fauna, totalmente dipendente dal lastrone di ghiaccio: uccelli, foche e orsi polari.

6 giugno: in nave Texas Bar, Liefdefjorden
Nonostante il nome dato al luogo, non siamo né in Texas né in un bar; in realtà è un posto insolito nell'Alto Artico. Texas Bar è un'ex capanna da cacciatore di trappole che fu usata dalla volpe artica e dai cacciatori di orsi polari in passato. La capanna, ancora sul posto, ha un interno rudimentale con letti a castello e utensili da cucina. Situato all'ingresso del Liefdefjorden (il "fiordo dell'amore"), si erge pacificamente in un paesaggio di colline ricoperte di muschi, licheni e fiori. Le scogliere con i loro colori cangianti, molto frequentate dagli uccelli, completano la bellezza del panorama. Si potrà effettuare una piccola escursione nell'area per ammirare la superba vista del ghiacciaio di Monaco, che è più a sud.

- Ghiacciaio di Monaco
Situato a nord-ovest dell'arcipelago delle Svalbard è probabilmente uno dei ghiacciai più belli e maestosi di Spitsbergen. Chiamato in onore del principe Alberto I di Monaco, un marinaio, si erge come impenetrabile, con pareti blu frastagliate, l'ultimo ghiacciaio prima di raggiungere la latitudine di 80 ° Nord. Uno spettacolo il suono del ghiaccio che si spezza quando si libera e si schianta contro l'acqua trasparente. Orsi e balene hanno una speciale predilezione per quest'area.

7 giugno: in nave Ny-Alesund
Durante la crociera si raggiunge Ny-Ålesund, un'antica città mineraria che è stata trasformata in una base scientifica. Fondata nel 1916, questa piccola città fu il punto di partenza per molte spedizioni artiche, comprese quelle del famoso esploratore Roald Amundsen. Da non perdere una visita al museo e al suo famoso ufficio postale, considerato il più settentrionale del mondo!

- Kongsbreen, Kongsfjorden
Molto vicino alla ex città mineraria di Ny-Ålesund si raggiunge la Kings Bay. La nave navigherà in uno dei fiordi più belli delle Svalbard: il Kongsfjorden (il fiordo del Re), porta d'accesso a paesaggi grandiosi. Qui, le montagne innevate si riflettono nell'acqua dove superbi iceberg cercano di superarsi a vicenda nella loro bellezza, una delizia per i fotografi. Sigilli barbuti, renne, oche dei balani e urie nere frequentano questi luoghi che hanno un'atmosfera unica. Una volta arrivati alla fine del fiordo si potrà ammirare il Kongsbreen (il ghiacciaio del Re) ei suoi tre caratteristici punti rocciosi, che prendono il nome da tre paesi scandinavi: Svea (Svezia), Dana (Danimarca) e Nora (Norvegia).

8 giugno: in nave Alkhornet
All'ingresso nord di Isfjorden, c'è un piccolo paradiso per gli amanti degli uccelli: la scogliera di Alkhornet. Ospita una ricca avifauna, composta da migliaia di uccelli che si divertono in un tumulto gioioso: gabbiani, urie, oche dai piedi rosa, sterne, gabbiani, pulcinelle di mare, sku artico ... La scogliera di Alkhornet, facilmente riconoscibile dalla sua forma a corno di rinoceronte, è frequentata anche da renne, che non sono eccessivamente timide. Attratti dalla tundra che copre i piedi della montagna, vengono a pascolare in pace in un ambiente verdeggiante ricoperto di erba e muschio. Con un po 'di fortuna, avrai forse l'opportunità di vedere alcuni sigilli e volpi artiche, che sono anche visitatori abituali.

- Pyramiden
La visita a questo luogo farà sicuramente impressione agli appassionati di storia. Una vera città fantasma, Pyramiden fu fondata dalla Svezia all'inizio del XX secolo prima di essere venduta pochi anni dopo all'Unione Sovietica. Costruita ai piedi di una montagna a forma di piramide, questa ex città mineraria, abbandonata nel 1998, ha conservato tutti gli edifici dai suoi giorni di gloria, quando viveva di estrazione del carbone. Durante la visita, si potrà osservare la piscina, le altalene, un campo da calcio e un cinema. Ancora più insolito: le renne amano vagare per le strade deserte di questa città morta, unici compagni per quella manciata di uomini che vivono ancora lì in estate.

- Nordenskiöld Glacier
Situato nel profondo Isfjorden, il ghiacciaio Nordenskiöld è una delle più belle scoperte della vostra crociera. La sua parte anteriore di ghiaccio, larga quasi 5 km, è una delle più spettacolari dell'Arcipelago delle Svalbard. Alto 30 metri, il ghiacciaio, come una gigantesca statua ghiacciata le cui sezioni di ghiaccio a volte si presentano spettacolari, è impressionante. Non è raro che l'orso polare, il re dell'Artico, possa apparire da queste parti, frequentate anche da renne e foche.

9 giugno: in nave Longyearbyen in aereo Parigi
Sbarco alle 07:00.
L'arrivo e lo sbarco a Longyearbyen sono in prima mattinata seguiti dal trasferimento in aeroporto in tempo utile per le procedure di imbarco sul volo di rientro.

Chiedi all'esperto

QUOTE

Prezzi per persona in camera doppia

Prestige Deck 4 -8.840 Euro
Prestige Deck 5 -9.210 Euro
Prestige Deck 6 -9.600 Euro
Deluxe Suite -12.880 Euro
Prestige Deck Suite 5 -17.020 Euro

Quota iscrizione ed assicurazione in funzione del prezzo finale.

Chiedi all'esperto

ULTERIORI DETTAGLI

La quota include:
Volo Parigi / Longyearbyen / Parigi in classe economica
Trasferimenti aeroporto / molo e molo / aeroporto
Crociera come da programma in pensione completa
Parka rossa (a bordo) come regalo
Noleggio degli Stivali in gomma a bordo gratuito

Non include:
Spese personali
Qualsiasi altro servizio non menzionato nel programma

Durata approssimativa del volo Parigi/Longyearbyen: 4h30
Raccomandiamo vivamente di pianificare una partenza da Parigi il giorno dopo questo volo.

Nota:
I voli inclusi nel programma sono, ad oggi, operati in classe economica, da compagnia aerea europea
Il programma dettagliato incluso il programma di volo verrà fornito con il tuo "documento di viaggio"
Per i passeggeri in transito a Parigi, si consiglia di rimanere una notte a Parigi prima e dopo questi voli per garantire i voli in coincidenza
Il programma, data la regione artica nella quale opera, è da considerarsi una vera e propria spedizione polare e pertanto soggetta a modifiche senza preavviso


INFORMAZIONI IMPORTANTI
I programmi di spedizioni includono attività come le uscite in Zodiac® (a volte con "sbarco bagnato"), passeggiate moderate ad escursioni più attive. Tutto questo accompagnato da squadre di spedizione e di guide naturalistiche. Gli sbarchi dipenderanno dalle condizioni meteorologiche, dalla posizione del ghiaccio e dai venti e dallo stato del mare. Questi possono forzare il cambio dei piani in qualsiasi momento.
Viaggiare in regioni polari isolate è un'esperienza esaltante. La bellezza grezza e la natura incontaminata offrono un'opportunità inusuale per sperimentare un luogo in cui ci sono poche prove della presenza umana. Inevitabilmente, ci sono alcune conseguenze che derivano da una tale lontananza: avere ben a mente che si è lontani dai moderni ospedali con strutture mediche complete, quindi l'evacuazione è molto costosa.

Prendendo in considerazione il carattere insolito ed eccezionale degli itinerari di spedizione, le soste indicate in programma sono solo indicative.

L'itinerario finale sarà confermato dal comandante e capo spedizione, che terrà conto della qualità turistica dei siti e, soprattutto, della sicurezza dei passeggeri. La loro decisione sarà soggetta a quella delle autorità locali e / o dei piloti esperti presenti a bordo durante la navigazione in zone polari e / o isolate.

Abbigliamoento consigliato:
• Parka resistente all'acqua
• Stivali in gomma a metà polpaccio con suole antiscivolo che ti permetteranno di atterrare in 20 cm di acqua fredda, tenendo i piedi asciutti per le passeggiate e le visite su sentieri ripidi. È inoltre possibile portare scarpe da trekking resistenti all'acqua.
• Pantaloni comodi: pantaloni invernali classici, tuta calda in cotone
• Giacca antivento impermeabile sopra i pantaloni - OBBLIGATORIO
• I pantaloni invernali con pantaloni impermeabili sono la combinazione ideale: impermeabilità e comfort dei pantaloni sono essenziali
• Giacca pullover, felpa o pile
• Maglia termica
• Cappuccio in pile e cappuccio in pile o berretto termico per orecchie (evitare le sciarpe che non stanno ferme)
• Guanti resistenti all'acqua ed elastici
• Occhiali da sole polarizzati con filtro UV alto
• Bastoni da passeggio (altamente raccomandato)

A prenotazione confermata sarà possibile visitare il sito dell'armatore per l'acquisto e la consegna direttamente a bordo di una selezione di attrezzature ed accessori adatti alla crociera venduti in duty free.

Chiedi all'esperto

HOTEL e INFO SERVIZI


M/N AUSTRAL

M/N AUSTRAL,

L’Austral, come le altre navi che fanno parte della flotta delle Sistership, incarna in un atmosfera unica, una sottile combinazione di lusso, intimit...continua

scheda tecnica

"2019 - IL MEGLIO DI SPITSBERGEN"

Imbarco previsto a Longyearbyen in Norvegia per una crociera di 8 giorni nel cuore di Spitsbergen, l'isola più grande dell'arcipelago delle Svalbard.
Durante questa spedizione a bordo della M/n Austral, in compagnia di un team specializzato, scoprirete le eccezionali flora e fauna che vivono in queste condizioni estreme, dove le temperature raggiungono i -30 ° C in inverno.
Questo viaggio ti porterà sulle tracce dei trichechi, che possono essere ammirati vicino al ghiacciaio del 14 Luglio, così come sulle tracce dell'orso polare, il signore dell'Artico, che potrai ammirare nel suo ambiente naturale.
Una navigazione verso l'arcipelago delle Svalbard e delle ultime isole prima del Polo Nord, dove scoprirai la sensazione unica di aver raggiunto la vetta del mondo. Durante questa spedizione indimenticabile, la nave attraverserà la latitudine degli 80 ° nord.

02 giugno: Parigi in aereo Longyearbyen in nave
Arrivo nel capoluogo delle Svalbard e trasferimento al porto.
Imbarco previsto dalle 15:00 alle 17:00. Partenza alle 18:00.
Longyearbyen è la capitale dell'arcipelago delle Svalbard norvegesi, situata sull'isola principale di Svalbard, ed è la capitale territoriale più settentrionale del pianeta. Con temperature invernali che scendono sotto i 40 ° C, i paesaggi di questa città mineraria sono semplicemente mozzafiato. I ghiacciai, le montagne che si estendono a perdita d'occhio e la natura incontaminata, ti fanno sentire come se fossi in un territorio completamente inesplorato.

3 giugno: in nave Ghiacciaio Lilliehöök
Arrivo alla Cross Bay in un decoro di rocce plutoniche e tundra. Un immensa distesa di fiori che ricoprono i pendii delle montagne, tra 14 ghiacciai alpini che si tuffano maestosamente nel mare. In questa cornice di bellezza selvaggia, che la fauna endemica ha scelto come propria casa, si parte per l'esplorazione del sublime ghiacciaio di Lilliehöök. Situato nell'omonimo fiordo, forma una sorta di cerchio e il suo fronte è largo 7 km. Avvicinandosi si cade sotto l'incantesimo degli iceberg che galleggiano intorno ad esso come gioielli che coprono le magiche acque dell'Artico. Trichechi, uccelli marini, foche e renne delle Svalbard vi accompagneranno durante l'esplorazione di questi luoghi unici.

- Fjortende Julibukta
Proseguimento del programma alla scoperta del ghiacciaio del 14 Luglio. Fu così chiamato dal principe Alberto I di Monaco, in seguito a una spedizione che vi condusse all'inizio del XX secolo. I dintorni del ghiacciaio sono frequentati da numerosi uccelli (gabbiani Tridactyl, murres a becco grosso, oche dei cirripedi, edredoni comuni, pulcinella di mare ...), nonché volpi artiche e renne. Mentre si arriva davanti al ghiacciaio, si può ammirare l'imponente parete di ghiaccio e il riflesso delle scogliere nell'acqua. È abbastanza comune vedere una sezione di ghiaccio allentarsi, o un sigillo barbuto che dorme su un iceberg.

4 giugno: in nave Baia della Magdalena
Situata nella parte nord occidentale di Spitsbergen, la baia di Magdalena è uno dei siti imperdibili di Svalbard. In uno spettacolare paesaggio di montagne alpine innevate, profondi fiordi, spiagge e maestosi ghiacciai, offre molteplici opportunità di meraviglia. Non saremo sorpresi di osservare le balene, i trichechi, le foche, gli edredoni comuni, le sterne, gli orsi polari e le volpi artiche. Il sito di Gravneset, situato a Magdalenafjorden, ospita i resti di un'antica stazione baleniera utilizzata nel XVII secolo, così come le tombe di molti marinai sepolti qui fino alla fine del XVIII secolo. Non lontano da qui, il Gully Glacier offre una vista magnifica, una delizia per i fotografi.

- Virgohamna
Arrivo in un luogo ricco di storia! Virgohamna, o Virgo Bay, a nord-ovest di Spitsbergen, che fu sede di una stazione baleniera nel 17 ° secolo. In particolare è conosciuta come l'area di partenza delle spedizioni idel passato per i molti tentativi di raggiungere il Polo Nord in mongolfiera. Nel 1896, la mongolfiera svedese Andrée organizzò il campo qui e decollò un anno dopo con due membri della squadra in un viaggio che sarebbe costato loro la vita. Pochi anni dopo, anche l'esploratore americano Wellmann ha tentato questa pazza avventura, senza successo. Durante la vostra visita, sarete in grado di vedere una pila di assi, lattine arrugginite, tubi, detriti di terracotta e tutti i tipi di rifiuti sul terreno. Ai visitatori viene chiesto di rispettare questi resti storici, in omaggio ai conquistatori dei poli.

5 giugno: in nave Navigazione verso i banchi di ghiaccio
Il Capitano condurra la nave fino al limite del bordo del grande lastrone di ghiaccio. Condizioni meteorologiche e stato del ghiaccio permettendo, sarà possibile effettuare escursioni sugli Zodiac® per un'esperienza unica nel mezzo di queste lastre di ghiaccio galleggianti. Oltre a questa esperienza grandiosa in mezzo a questi banchi con i loro bordi tagliuzzati e blu, a volte di più di 2 metri di spessore, sara anche l'occasione di vedere un particolare tipo di fauna, totalmente dipendente dal lastrone di ghiaccio: uccelli, foche e orsi polari.

6 giugno: in nave Texas Bar, Liefdefjorden
Nonostante il nome dato al luogo, non siamo né in Texas né in un bar; in realtà è un posto insolito nell'Alto Artico. Texas Bar è un'ex capanna da cacciatore di trappole che fu usata dalla volpe artica e dai cacciatori di orsi polari in passato. La capanna, ancora sul posto, ha un interno rudimentale con letti a castello e utensili da cucina. Situato all'ingresso del Liefdefjorden (il "fiordo dell'amore"), si erge pacificamente in un paesaggio di colline ricoperte di muschi, licheni e fiori. Le scogliere con i loro colori cangianti, molto frequentate dagli uccelli, completano la bellezza del panorama. Si potrà effettuare una piccola escursione nell'area per ammirare la superba vista del ghiacciaio di Monaco, che è più a sud.

- Ghiacciaio di Monaco
Situato a nord-ovest dell'arcipelago delle Svalbard è probabilmente uno dei ghiacciai più belli e maestosi di Spitsbergen. Chiamato in onore del principe Alberto I di Monaco, un marinaio, si erge come impenetrabile, con pareti blu frastagliate, l'ultimo ghiacciaio prima di raggiungere la latitudine di 80 ° Nord. Uno spettacolo il suono del ghiaccio che si spezza quando si libera e si schianta contro l'acqua trasparente. Orsi e balene hanno una speciale predilezione per quest'area.

7 giugno: in nave Ny-Alesund
Durante la crociera si raggiunge Ny-Ålesund, un'antica città mineraria che è stata trasformata in una base scientifica. Fondata nel 1916, questa piccola città fu il punto di partenza per molte spedizioni artiche, comprese quelle del famoso esploratore Roald Amundsen. Da non perdere una visita al museo e al suo famoso ufficio postale, considerato il più settentrionale del mondo!

- Kongsbreen, Kongsfjorden
Molto vicino alla ex città mineraria di Ny-Ålesund si raggiunge la Kings Bay. La nave navigherà in uno dei fiordi più belli delle Svalbard: il Kongsfjorden (il fiordo del Re), porta d'accesso a paesaggi grandiosi. Qui, le montagne innevate si riflettono nell'acqua dove superbi iceberg cercano di superarsi a vicenda nella loro bellezza, una delizia per i fotografi. Sigilli barbuti, renne, oche dei balani e urie nere frequentano questi luoghi che hanno un'atmosfera unica. Una volta arrivati alla fine del fiordo si potrà ammirare il Kongsbreen (il ghiacciaio del Re) ei suoi tre caratteristici punti rocciosi, che prendono il nome da tre paesi scandinavi: Svea (Svezia), Dana (Danimarca) e Nora (Norvegia).

8 giugno: in nave Alkhornet
All'ingresso nord di Isfjorden, c'è un piccolo paradiso per gli amanti degli uccelli: la scogliera di Alkhornet. Ospita una ricca avifauna, composta da migliaia di uccelli che si divertono in un tumulto gioioso: gabbiani, urie, oche dai piedi rosa, sterne, gabbiani, pulcinelle di mare, sku artico ... La scogliera di Alkhornet, facilmente riconoscibile dalla sua forma a corno di rinoceronte, è frequentata anche da renne, che non sono eccessivamente timide. Attratti dalla tundra che copre i piedi della montagna, vengono a pascolare in pace in un ambiente verdeggiante ricoperto di erba e muschio. Con un po 'di fortuna, avrai forse l'opportunità di vedere alcuni sigilli e volpi artiche, che sono anche visitatori abituali.

- Pyramiden
La visita a questo luogo farà sicuramente impressione agli appassionati di storia. Una vera città fantasma, Pyramiden fu fondata dalla Svezia all'inizio del XX secolo prima di essere venduta pochi anni dopo all'Unione Sovietica. Costruita ai piedi di una montagna a forma di piramide, questa ex città mineraria, abbandonata nel 1998, ha conservato tutti gli edifici dai suoi giorni di gloria, quando viveva di estrazione del carbone. Durante la visita, si potrà osservare la piscina, le altalene, un campo da calcio e un cinema. Ancora più insolito: le renne amano vagare per le strade deserte di questa città morta, unici compagni per quella manciata di uomini che vivono ancora lì in estate.

- Nordenskiöld Glacier
Situato nel profondo Isfjorden, il ghiacciaio Nordenskiöld è una delle più belle scoperte della vostra crociera. La sua parte anteriore di ghiaccio, larga quasi 5 km, è una delle più spettacolari dell'Arcipelago delle Svalbard. Alto 30 metri, il ghiacciaio, come una gigantesca statua ghiacciata le cui sezioni di ghiaccio a volte si presentano spettacolari, è impressionante. Non è raro che l'orso polare, il re dell'Artico, possa apparire da queste parti, frequentate anche da renne e foche.

9 giugno: in nave Longyearbyen in aereo Parigi
Sbarco alle 07:00.
L'arrivo e lo sbarco a Longyearbyen sono in prima mattinata seguiti dal trasferimento in aeroporto in tempo utile per le procedure di imbarco sul volo di rientro.

Prezzi per persona in camera doppia

Prestige Deck 4 -8.840 Euro
Prestige Deck 5 -9.210 Euro
Prestige Deck 6 -9.600 Euro
Deluxe Suite -12.880 Euro
Prestige Deck Suite 5 -17.020 Euro

Quota iscrizione ed assicurazione in funzione del prezzo finale.

La quota include:
Volo Parigi / Longyearbyen / Parigi in classe economica
Trasferimenti aeroporto / molo e molo / aeroporto
Crociera come da programma in pensione completa
Parka rossa (a bordo) come regalo
Noleggio degli Stivali in gomma a bordo gratuito

Non include:
Spese personali
Qualsiasi altro servizio non menzionato nel programma

Durata approssimativa del volo Parigi/Longyearbyen: 4h30
Raccomandiamo vivamente di pianificare una partenza da Parigi il giorno dopo questo volo.

Nota:
I voli inclusi nel programma sono, ad oggi, operati in classe economica, da compagnia aerea europea
Il programma dettagliato incluso il programma di volo verrà fornito con il tuo "documento di viaggio"
Per i passeggeri in transito a Parigi, si consiglia di rimanere una notte a Parigi prima e dopo questi voli per garantire i voli in coincidenza
Il programma, data la regione artica nella quale opera, è da considerarsi una vera e propria spedizione polare e pertanto soggetta a modifiche senza preavviso


INFORMAZIONI IMPORTANTI
I programmi di spedizioni includono attività come le uscite in Zodiac® (a volte con "sbarco bagnato"), passeggiate moderate ad escursioni più attive. Tutto questo accompagnato da squadre di spedizione e di guide naturalistiche. Gli sbarchi dipenderanno dalle condizioni meteorologiche, dalla posizione del ghiaccio e dai venti e dallo stato del mare. Questi possono forzare il cambio dei piani in qualsiasi momento.
Viaggiare in regioni polari isolate è un'esperienza esaltante. La bellezza grezza e la natura incontaminata offrono un'opportunità inusuale per sperimentare un luogo in cui ci sono poche prove della presenza umana. Inevitabilmente, ci sono alcune conseguenze che derivano da una tale lontananza: avere ben a mente che si è lontani dai moderni ospedali con strutture mediche complete, quindi l'evacuazione è molto costosa.

Prendendo in considerazione il carattere insolito ed eccezionale degli itinerari di spedizione, le soste indicate in programma sono solo indicative.

L'itinerario finale sarà confermato dal comandante e capo spedizione, che terrà conto della qualità turistica dei siti e, soprattutto, della sicurezza dei passeggeri. La loro decisione sarà soggetta a quella delle autorità locali e / o dei piloti esperti presenti a bordo durante la navigazione in zone polari e / o isolate.

Abbigliamoento consigliato:
• Parka resistente all'acqua
• Stivali in gomma a metà polpaccio con suole antiscivolo che ti permetteranno di atterrare in 20 cm di acqua fredda, tenendo i piedi asciutti per le passeggiate e le visite su sentieri ripidi. È inoltre possibile portare scarpe da trekking resistenti all'acqua.
• Pantaloni comodi: pantaloni invernali classici, tuta calda in cotone
• Giacca antivento impermeabile sopra i pantaloni - OBBLIGATORIO
• I pantaloni invernali con pantaloni impermeabili sono la combinazione ideale: impermeabilità e comfort dei pantaloni sono essenziali
• Giacca pullover, felpa o pile
• Maglia termica
• Cappuccio in pile e cappuccio in pile o berretto termico per orecchie (evitare le sciarpe che non stanno ferme)
• Guanti resistenti all'acqua ed elastici
• Occhiali da sole polarizzati con filtro UV alto
• Bastoni da passeggio (altamente raccomandato)

A prenotazione confermata sarà possibile visitare il sito dell'armatore per l'acquisto e la consegna direttamente a bordo di una selezione di attrezzature ed accessori adatti alla crociera venduti in duty free.


M/N AUSTRAL

M/N AUSTRAL,

L’Austral, come le altre navi che fanno parte della flotta delle Sistership, incarna in un atmosfera unica, una sottile combinazione di lusso, intimit...continua

Chiedi all'esperto