NEPAL E BUTHAN DI GRUPPO, SPECIALE FESTA DI THIMPHU DA ROMA

Viaggio con altri partecipanti, Volo incluso, 11 giorni - 10 notti

In breve:
Tour di gruppo in Nepal e Buthan che include volo dall'Italia in occasione della Festa di Thimphu e alla scoperta dei luoghi più significativi del Paese. Da Kathmandu a Paro e Thimphu attraverso monasteri, templi e natura.

22 settembre 2020, Partenza Speciale Festa di Thimphu
La Festa di Thimphu è una delle più grandi feste del Bhutan. Si tiene nella capitale per 3 giorni a partire dal decimo giorno dell’ottavo mese del calendario lunare. Fu istituita per commemorare la nascita del Guru Rinpoche e si svolge nel cortile del Tashichhodzong ed è considerato uno dei più bei Tshechu del Bhutan occidentale. Questa è preceduta da giorni e notti di preghiere e rituali per invocare gli dei. Essendo una festa religiosa, si ritiene che partecipandovi si guadagnino dei meriti, ma è anche un raduno annuale in cui le persone si riuniscono per gioire insieme, indossando gli abiti della festa. Per far sì che il Bhutan goda di una perpetua felicità, molti sapienti lama istituirono la tradizione di eseguire danze, durante le quali si invocano gli dei Tantrici.

Prossime partenze:

2020
22 settembre;

Quota per persona in camera doppia con volo indicato da Roma Fiumicino

in doppia/tripla: 3.560 Euro
Supplemento singola: 800 Euro

DA CONSIDERARE ANCHE:
350 Euro Tasse aeroportuali
120 Euro Assicurazione medico/bagaglio annullamento e quote istruttorie


Il gruppo sarà riconfermato con minimo 10 adesioni

Chiedi all'esperto
INDIA, BHUTAN - MONASTERO DI TAKTSANG INDIA, BHUTAN FESTIVAL INDIA, BHUTAN FESTIVAL INDIA, BHUTAN - PARO DZONG

TOUR MAP

Riepilogo partenze previste:
22 Settembre

PROGRAMMA DETTAGLIATO

22 settembre: Roma Fiumicino in aereo Istanbul in aereo Kathmandu (- - -)
Partenza da Roma con volo di linea indicato via Istanbul. Pasti e pernottamento a bordo.

23 settembre: Kathmandu (B L D)
Pensione Completa.
Arrivo a Kathmandu al mattino presto. Disbrigo delle formalità doganali e incontro con il nostro rappresentante locale per il trasferimento in albergo. Nel pomeriggio, visita di Durbar Square, cioè la Piazza delle Udienze. L'intera piazza è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1979. Il complesso è costituito da tre piazze principali, che ospitano palazzi, templi e cortili.
Anche il tempio della Dea Vivente, Kumari, è situato all'estremità meridionale della piazza. Qui vive la Kumari, una ragazza giovane Shakya della comunità di Newar, che viene scelta attraverso una selezione antica e mistica per diventare l'incarnazione umana della dea indù, Taleju. Se siete fortunati, potrete dare un'occhiata alla Kumari che esce da una finestra di legno decorata per augurare la buona sorte alla gente. È proibito fotografarla.
Si visiteranno gli antichi templi presenti nella zona, tra cui Taleju costruito nel 1549 d.C. dal re Mahendra Malla; il tempio di Kal Bhairav, il Dio della distruzione, e il Palazzo Reale. La piazza è stata danneggiata dal terremoto del 2015 ma lentamente sta ritornando al suo splendore.
In seguito percorreremo lo stretto e affollato Bazar molto pittoresco e a Swambhunath, Sito Patrimonio Mondiale UNESCO, conosciuto come "il tempio delle scimmie". La Stupa risale a circa 2500 anni fa ed è uno dei più importanti santuari del buddismo in Nepal. Sorge sulla cima di una collina, da cui si ha una spettacolare vista della valle di Kathmandu. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

24 settembre: Kathmandu (B L D)
Pensione Completa.
Dopo la prima colazione, visita al Tempio di Pashupatinath, il più importante tempio induista del Nepal. Si trova lungo il corso del fiume Bagmati, ed è consacrato al dio Pashupati, manifestazione di Śiva.
E' noto per le sue architetture a forma di pagoda e i sacerdoti che svolgono le funzioni si chiamano Bhattas.
Il luogo è popolare tra i turisti soprattutto per le cerimonie funebri che si svolgono quotidianamente, con i cadaveri che vengono cremati sulle pire prima della dispersione delle ceneri nel fiume.
Proseguimento per Bodhnath, considerata il centro culturale e sociale della popolazione tibetana presente in Nepal, e visita del più grande stupa di tutto il Nepal costruito a partire dal VII secolo e la piazza di Bodhnath su cui si affacciano numerosi monasteri e templi buddisti. Nel pomeriggio, visita della stupenda città-museo di Patan, capitale culturale del Nepal, con i suoi templi e le innumerevoli pagode. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

25 settembre: Kathmandu in aereo Paro in bus Thimphu (B L D)
Pensione Completa.
Al mattino trasferimento in aeroporto per il volo verso Paro. Se il cielo è limpido si avrà l'opportunità di vedere il Monte Everest e le altre vette Himalayane.
All’arrivo a Paro la guida locale darà il benvenuto tradizionale in “Khadar”; un tipo di sciarpa che si mette intorno al collo. Partenza in pullman per Thimphu. All’arrivo sistemazione in albergo e un po’ di tempo libero. La sera si effettuerà un giro dei bazar e del mercato locale del paese. Cena e pernottamento in hotel.

26 settembre: Thimphu (B L D)
Pensione Completa.
Dopo la prima colazione, partecipazione alle principali celebrazioni della Festa di Thimphu che si svolge nel cortile del Trashi Chhoe Dzong il più importante Dzong (fortezza-monastero sede allo stesso tempo del potere religioso, politico ed economico) della città. Nel pomeriggio visita dei principali siti d’interesse della città: il Trashi Chhoe Dzong, che ospitò la prima Assemblea Nazionale, oggi sede del Segretariato, della sala del trono e di altri uffici del Re, oltre che del Ministero degli Interni e di quello delle Finanze; il Kuensel Phodrang o Buddha Gigante, un’enorme statua alta più di 50 metri, situata sulla cima di una collina che domina la città; il Grande Chorten, con le statue delle divinità tantriche, costruito in memoria di Jigme Dorje terzo, Re del Bhutan.

27 settembre: Thimphu - Dochula Pass - Punakha (B L D)
Pensione Completa.
Dopo la prima colazione si parteciperà nuovamente alla festa di Thimphu con le sua danze e manifestazioni.
Partenza in pullman per Punakha attraversando il passo Douchula (3100 mt) che offre ai turisti la possibilità di ammirare la catena dell’est Himalaya. All’arrivo sistemazione ed il pranzo in albergo. Visita del villaggio di Punakha, situato al centro di una delle valli più ridenti del Bhutan. Punakha era la capitale del Bhutan fino al 1955, e d’inverno è ancora la dimora del capo Abbot Punakha Dzong, costruita nel 1637 da Shabdrung Ngawang Nampyal, che ha avuto un ruolo preminente nella vita civile e religiosa del Regno. La città è stata distrutta 4 volte dal fuoco e una volta dal terremoto nel 1897, ma è stata restaurata completamente e ora gode del suo originario splendore. Al termine della giornata visita al tempio di Chimmi Lkhang. Cena e pernottamento.

28 settembre: Punakha – Semthoka Dzong – Paro (B L D)
Pensione Completa.
Partenza in pullman per la visita del Dzong di Semtokha (81 km, 3h). Noto anche come Sangak Zabdhon Phodrang, il palazzo dell’intimo significato dei mantra segreti, fu costruito nel 1629 da Zhabdrung Ngawang Namgyal, l’unificatore del Bhutan. L’antico monastero ospita oggi la più importante scuola di lingua Bhutanese del paese. Celebre il mandala cosmico di Semtokha, unico nel suo genere, dipinto sul soffitto della sala grande. Al termine della visita proseguimento per Paro (47 km, 1h15’), e visita al Museo Ta Dzong e al mercato locale. Cena e pernottamento.

29 settembre: Paro trekking Taktsang - Paro (B L D)
Pensione Completa.
Questa bellissima valle dove la natura e l’uomo hanno collaborato a creare un posto ideale, è sede di alcuni fra i più antichi templi e monasteri del Bhutan. Dopo la prima colazione visita della città e della valle con escursione di trekking a Taktsang: passeggiata impegnativa fino alla “Tana della Tigre”, luogo di meditazione del famoso monaco Tsongkapa. Dopo la visita si torna a piedi perché i muli non sono permessi per il rientro.
La sera si visita Kichu Lhakhang ed il mercato locale. Cena e pernottamento.

30 settembre: Paro (B L D)
Pensione Completa. Escursione alla valle di HAA. Si parte per il passo Chelela 3810 mt che è il passo carrozzabile più alto del Bhutan. All’arrivo si vede un bellissimo panorama. Successivamente visita del templio Dzong Drakha. Rientro a Paro e tempo libero per il relax. Cena e pernottamento.

01 ottobre: Paro in aereo Kathmandu (B L D)
Pensione Completa.
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto per il volo per Kathmandu. All’arrivo, partenza per Bhadgaon e visita dell'antica città. Facente parte dello stato di Bhaktpur, è una città medievale dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, che ha conservato nei secoli il fascino dell'atmosfera medievale, ricca di templi, palazzi e pagode. Trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

02 ottobre: Kathmandu in aereo Istanbul in aereo Roma Fiumicino (- - -)
Al mattino presto trasferimento in aeroporto per il volo di rientro per Italia via Istanbul alle 07.40.


Legenda pasti: B = colazione | L = pranzo | D = Cena

ESTENSIONI

Itinerario NON personalizzabile

Chiedi all'esperto

QUOTE

Quota per persona in camera doppia con volo indicato da Roma Fiumicino

in doppia/tripla: 3.560 Euro
Supplemento singola: 800 Euro

DA CONSIDERARE ANCHE:
350 Euro Tasse aeroportuali
120 Euro Assicurazione medico/bagaglio annullamento e quote istruttorie


Il gruppo sarà riconfermato con minimo 10 adesioni

Chiedi all'esperto

ULTERIORI DETTAGLI

Volo confermato:
1 . TK 1866 22SEP FCOIST 1520 1900
2 . TK 726 22SEP ISTKTM 2020 #0610
3 . TK 727 02OCT KTMIST 0740 1255
4 . TK 1863 02OCT ISTFCO 1715 1855


La quota include:
Voli intercontinentali e nazionali previsti nel programma in classe economica
10 notti negli alberghi menzionati con la pensione completa a menu fisso come da programma.
Veicolo privato con autista e con l’aria condizionata a Kathmandu e senza aria condizionata in Bhutan come da programma.
Guide locali parlante italiano per tutto il viaggio
Biglietti d’ingresso ai monumenti e musei come da programma
Passaggio su dorso dei muli a Taktsang
L’acqua minerale durante il viaggio in auto/pullman solo in Bhutan
Assistenza in arrivo e alla partenza, da aeroporto in albergo e viceversa
Tasse governative attuali
Visto per l'ingresso in Buthan

Non include:
Tasse aeroportuali, quote istruttorie e assicurative (vedi box prezzi)
Extra come bevande, lavanderia, telefonate, mance, e quello che non è espresso nella voce “le quote comprendono”.
Permesso per usare le macchine fotografiche e video camere ai monumenti e musei.
Visto per l'ingresso in Nepal



Hotel in tour "o similari":
Città Hotel Categ. Notti
Kathmandu Akama / Shambala / Crowne Imperial 4 Stelle 3
Thimphu Kisa or similar “A” Category 2
Punakha Punatsangchhu or similar “A” Category 1
Paro Tenzingling or similar “A” Category 3



Distanze e tempi di percorrenza indicativi:
Paro – Thimphu           65 km.        circa 1h30
Thimphu – Punakha     70 km.        circa 3h
Punakha – Paro           135 km.      circa 5h

Altitudine:
Thimphu                      2350 mt
Paro                            2250 mt
Punakha                      1300 mt


Nota Importante

- I tempi di trasferimenti indicati sono tempi approssimativi e non includono soste durante il viaggio come, foto / tè / pasti / pausa toilette. Ci possono essere dei ritardi nei tempi indicati causati dalle condizioni stradali, lavori di riparazione, condizioni meteorologiche e altre circostanze impreviste
- Sono numerose le zone in cui attualmente le condizioni delle strade non sono in buone condizioni a causa di lavori di ampliamento / riparazione che potrebbe causare ritardi.
- La natura del viaggio richiede flessibilità e consentirà modifiche ragionevoli nei prodotti, servizi o itinerari proposti. I percorsi, gli orari, le sistemazioni, le attività, i servizi e le modalità di trasporto sono soggetti a modifiche a causa di circostanze imprevedibili o eventi al di fuori del nostro controllo (malattia, guasti meccanici, cancellazioni di voli, scioperi, eventi politici ecc.). Nessun rimborso, sconto o rimborso saranno permessi per servizi inutilizzati a causa di queste condizioni.

Chiedi all'esperto

scheda tecnica

NEPAL E BUTHAN DI GRUPPO, SPECIALE FESTA DI THIMPHU DA ROMA

22 settembre: Roma Fiumicino in aereo Istanbul in aereo Kathmandu (- - -)
Partenza da Roma con volo di linea indicato via Istanbul. Pasti e pernottamento a bordo.

23 settembre: Kathmandu (B L D)
Pensione Completa.
Arrivo a Kathmandu al mattino presto. Disbrigo delle formalità doganali e incontro con il nostro rappresentante locale per il trasferimento in albergo. Nel pomeriggio, visita di Durbar Square, cioè la Piazza delle Udienze. L'intera piazza è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1979. Il complesso è costituito da tre piazze principali, che ospitano palazzi, templi e cortili.
Anche il tempio della Dea Vivente, Kumari, è situato all'estremità meridionale della piazza. Qui vive la Kumari, una ragazza giovane Shakya della comunità di Newar, che viene scelta attraverso una selezione antica e mistica per diventare l'incarnazione umana della dea indù, Taleju. Se siete fortunati, potrete dare un'occhiata alla Kumari che esce da una finestra di legno decorata per augurare la buona sorte alla gente. È proibito fotografarla.
Si visiteranno gli antichi templi presenti nella zona, tra cui Taleju costruito nel 1549 d.C. dal re Mahendra Malla; il tempio di Kal Bhairav, il Dio della distruzione, e il Palazzo Reale. La piazza è stata danneggiata dal terremoto del 2015 ma lentamente sta ritornando al suo splendore.
In seguito percorreremo lo stretto e affollato Bazar molto pittoresco e a Swambhunath, Sito Patrimonio Mondiale UNESCO, conosciuto come "il tempio delle scimmie". La Stupa risale a circa 2500 anni fa ed è uno dei più importanti santuari del buddismo in Nepal. Sorge sulla cima di una collina, da cui si ha una spettacolare vista della valle di Kathmandu. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

24 settembre: Kathmandu (B L D)
Pensione Completa.
Dopo la prima colazione, visita al Tempio di Pashupatinath, il più importante tempio induista del Nepal. Si trova lungo il corso del fiume Bagmati, ed è consacrato al dio Pashupati, manifestazione di Śiva.
E' noto per le sue architetture a forma di pagoda e i sacerdoti che svolgono le funzioni si chiamano Bhattas.
Il luogo è popolare tra i turisti soprattutto per le cerimonie funebri che si svolgono quotidianamente, con i cadaveri che vengono cremati sulle pire prima della dispersione delle ceneri nel fiume.
Proseguimento per Bodhnath, considerata il centro culturale e sociale della popolazione tibetana presente in Nepal, e visita del più grande stupa di tutto il Nepal costruito a partire dal VII secolo e la piazza di Bodhnath su cui si affacciano numerosi monasteri e templi buddisti. Nel pomeriggio, visita della stupenda città-museo di Patan, capitale culturale del Nepal, con i suoi templi e le innumerevoli pagode. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

25 settembre: Kathmandu in aereo Paro in bus Thimphu (B L D)
Pensione Completa.
Al mattino trasferimento in aeroporto per il volo verso Paro. Se il cielo è limpido si avrà l'opportunità di vedere il Monte Everest e le altre vette Himalayane.
All’arrivo a Paro la guida locale darà il benvenuto tradizionale in “Khadar”; un tipo di sciarpa che si mette intorno al collo. Partenza in pullman per Thimphu. All’arrivo sistemazione in albergo e un po’ di tempo libero. La sera si effettuerà un giro dei bazar e del mercato locale del paese. Cena e pernottamento in hotel.

26 settembre: Thimphu (B L D)
Pensione Completa.
Dopo la prima colazione, partecipazione alle principali celebrazioni della Festa di Thimphu che si svolge nel cortile del Trashi Chhoe Dzong il più importante Dzong (fortezza-monastero sede allo stesso tempo del potere religioso, politico ed economico) della città. Nel pomeriggio visita dei principali siti d’interesse della città: il Trashi Chhoe Dzong, che ospitò la prima Assemblea Nazionale, oggi sede del Segretariato, della sala del trono e di altri uffici del Re, oltre che del Ministero degli Interni e di quello delle Finanze; il Kuensel Phodrang o Buddha Gigante, un’enorme statua alta più di 50 metri, situata sulla cima di una collina che domina la città; il Grande Chorten, con le statue delle divinità tantriche, costruito in memoria di Jigme Dorje terzo, Re del Bhutan.

27 settembre: Thimphu - Dochula Pass - Punakha (B L D)
Pensione Completa.
Dopo la prima colazione si parteciperà nuovamente alla festa di Thimphu con le sua danze e manifestazioni.
Partenza in pullman per Punakha attraversando il passo Douchula (3100 mt) che offre ai turisti la possibilità di ammirare la catena dell’est Himalaya. All’arrivo sistemazione ed il pranzo in albergo. Visita del villaggio di Punakha, situato al centro di una delle valli più ridenti del Bhutan. Punakha era la capitale del Bhutan fino al 1955, e d’inverno è ancora la dimora del capo Abbot Punakha Dzong, costruita nel 1637 da Shabdrung Ngawang Nampyal, che ha avuto un ruolo preminente nella vita civile e religiosa del Regno. La città è stata distrutta 4 volte dal fuoco e una volta dal terremoto nel 1897, ma è stata restaurata completamente e ora gode del suo originario splendore. Al termine della giornata visita al tempio di Chimmi Lkhang. Cena e pernottamento.

28 settembre: Punakha – Semthoka Dzong – Paro (B L D)
Pensione Completa.
Partenza in pullman per la visita del Dzong di Semtokha (81 km, 3h). Noto anche come Sangak Zabdhon Phodrang, il palazzo dell’intimo significato dei mantra segreti, fu costruito nel 1629 da Zhabdrung Ngawang Namgyal, l’unificatore del Bhutan. L’antico monastero ospita oggi la più importante scuola di lingua Bhutanese del paese. Celebre il mandala cosmico di Semtokha, unico nel suo genere, dipinto sul soffitto della sala grande. Al termine della visita proseguimento per Paro (47 km, 1h15’), e visita al Museo Ta Dzong e al mercato locale. Cena e pernottamento.

29 settembre: Paro trekking Taktsang - Paro (B L D)
Pensione Completa.
Questa bellissima valle dove la natura e l’uomo hanno collaborato a creare un posto ideale, è sede di alcuni fra i più antichi templi e monasteri del Bhutan. Dopo la prima colazione visita della città e della valle con escursione di trekking a Taktsang: passeggiata impegnativa fino alla “Tana della Tigre”, luogo di meditazione del famoso monaco Tsongkapa. Dopo la visita si torna a piedi perché i muli non sono permessi per il rientro.
La sera si visita Kichu Lhakhang ed il mercato locale. Cena e pernottamento.

30 settembre: Paro (B L D)
Pensione Completa. Escursione alla valle di HAA. Si parte per il passo Chelela 3810 mt che è il passo carrozzabile più alto del Bhutan. All’arrivo si vede un bellissimo panorama. Successivamente visita del templio Dzong Drakha. Rientro a Paro e tempo libero per il relax. Cena e pernottamento.

01 ottobre: Paro in aereo Kathmandu (B L D)
Pensione Completa.
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto per il volo per Kathmandu. All’arrivo, partenza per Bhadgaon e visita dell'antica città. Facente parte dello stato di Bhaktpur, è una città medievale dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, che ha conservato nei secoli il fascino dell'atmosfera medievale, ricca di templi, palazzi e pagode. Trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

02 ottobre: Kathmandu in aereo Istanbul in aereo Roma Fiumicino (- - -)
Al mattino presto trasferimento in aeroporto per il volo di rientro per Italia via Istanbul alle 07.40.


Legenda pasti: B = colazione | L = pranzo | D = Cena

Itinerario NON personalizzabile

Quota per persona in camera doppia con volo indicato da Roma Fiumicino

in doppia/tripla: 3.560 Euro
Supplemento singola: 800 Euro

DA CONSIDERARE ANCHE:
350 Euro Tasse aeroportuali
120 Euro Assicurazione medico/bagaglio annullamento e quote istruttorie


Il gruppo sarà riconfermato con minimo 10 adesioni

Volo confermato:
1 . TK 1866 22SEP FCOIST 1520 1900
2 . TK 726 22SEP ISTKTM 2020 #0610
3 . TK 727 02OCT KTMIST 0740 1255
4 . TK 1863 02OCT ISTFCO 1715 1855


La quota include:
Voli intercontinentali e nazionali previsti nel programma in classe economica
10 notti negli alberghi menzionati con la pensione completa a menu fisso come da programma.
Veicolo privato con autista e con l’aria condizionata a Kathmandu e senza aria condizionata in Bhutan come da programma.
Guide locali parlante italiano per tutto il viaggio
Biglietti d’ingresso ai monumenti e musei come da programma
Passaggio su dorso dei muli a Taktsang
L’acqua minerale durante il viaggio in auto/pullman solo in Bhutan
Assistenza in arrivo e alla partenza, da aeroporto in albergo e viceversa
Tasse governative attuali
Visto per l'ingresso in Buthan

Non include:
Tasse aeroportuali, quote istruttorie e assicurative (vedi box prezzi)
Extra come bevande, lavanderia, telefonate, mance, e quello che non è espresso nella voce “le quote comprendono”.
Permesso per usare le macchine fotografiche e video camere ai monumenti e musei.
Visto per l'ingresso in Nepal



Hotel in tour "o similari":
Città Hotel Categ. Notti
Kathmandu Akama / Shambala / Crowne Imperial 4 Stelle 3
Thimphu Kisa or similar “A” Category 2
Punakha Punatsangchhu or similar “A” Category 1
Paro Tenzingling or similar “A” Category 3



Distanze e tempi di percorrenza indicativi:
Paro – Thimphu           65 km.        circa 1h30
Thimphu – Punakha     70 km.        circa 3h
Punakha – Paro           135 km.      circa 5h

Altitudine:
Thimphu                      2350 mt
Paro                            2250 mt
Punakha                      1300 mt


Nota Importante

- I tempi di trasferimenti indicati sono tempi approssimativi e non includono soste durante il viaggio come, foto / tè / pasti / pausa toilette. Ci possono essere dei ritardi nei tempi indicati causati dalle condizioni stradali, lavori di riparazione, condizioni meteorologiche e altre circostanze impreviste
- Sono numerose le zone in cui attualmente le condizioni delle strade non sono in buone condizioni a causa di lavori di ampliamento / riparazione che potrebbe causare ritardi.
- La natura del viaggio richiede flessibilità e consentirà modifiche ragionevoli nei prodotti, servizi o itinerari proposti. I percorsi, gli orari, le sistemazioni, le attività, i servizi e le modalità di trasporto sono soggetti a modifiche a causa di circostanze imprevedibili o eventi al di fuori del nostro controllo (malattia, guasti meccanici, cancellazioni di voli, scioperi, eventi politici ecc.). Nessun rimborso, sconto o rimborso saranno permessi per servizi inutilizzati a causa di queste condizioni.

Chiedi all'esperto