"PETRA TOUR CLASSICO PRIVATO"

Viaggio individuale, Volo incluso, 8 giorni - 7 notti

In breve:
Tour Petra in privato, inclusivo di veicolo privato con autista, hotel di buon livello con colazione e cena. Include 5 notti ad Amman e 2 a Petra. Viaggio personalizzabile al 100%, pianificato con voli diretti da Roma e possibilità di decollo da tutta Italia (da quotare ad hoc). Disponibile in versione chauffeur (auto a noleggio con autista) oppure accompagnato da guida in italiano personale.

Riepilogo partenze previste:
Tutti i giorni, secondo disponibilità di voli e servizi.

PETRA TOUR CLASSICO
Quote per persona, volo diretto da Roma incluso in condizione di massima disponibilità, valide fino a agosto 2020. Possibilità di avvicinamento con Alitalia da tutti i principali scali italiani.

Formula tour guidato
Eur 1.930 minimo 2 adesioni
Eur 1.600 minimo 4 adesioni
Eur 1.490 minimo 6 adesioni
Eur 290 supplemento singola

Formula chauffeur
Eur 1.300 minimo 2 adesioni
Eur 1.165 minimo 4 adesioni
Eur 290 supplemento singola


DA CONSIDERARE ANCHE:
Eur 90 Assicurazione con polizza annullamento
Eur 305 circa Tasse aeroportuali RJ (sempre da riconfermare)

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI:
Eur 100/150 Supplemento Holiday Inn Mar Morto ultima notte, invece di Amman (secondo la stagionalità)
Eur 90 Petra hotel in stile (Old Village, 5 stelle) (+ 48 euro ulteriori per suppl singola)

Supplemento partenze da altri aeroporti o con altre compagnie aeree: su richiesta
Supplemento partenze in periodi speciali (Pasqua e Capodanno o feste locali): su richiesta

Chiedi all'esperto
GIORDANIA, PETRA, TESORO GIORDANIA, WADI RUM, JEEP GIORDANIA, PANORAMA DALLE VETTE DELLE MONTAGNE CHE CIRCONDANO IL SITO DI PETRA GIORDANIA, PANORAMA DALLE VETTE DEI MONTI GIORDANIA, PETRA, MONASTERO

TOUR MAP

Riepilogo partenze previste:
Tutti i giorni, secondo disponibilità di voli e servizi.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

01° Giorno: Italia in aereo Amman (- - D)
Partenza con volo di linea per Amman. Arrivo, incontro con il nostro responsabile aeroportuale per il disbrigo delle formalità di ingresso (rilascio del visto, incluso) assistenza al ritiro del bagaglio e trasferimento in hotel; cena e pernottamento.

02° Giorno: Amman, Jarash, Ajlun, Amman (B - D)
Prima colazione in hotel.
Incontro con nostro personale e inizio delle escursioni pianificate.
La giornata dedicata alla visita dei siti archeologici a nord della capitale.
Jarash (la “Pompei d’Oriente“), anche conosciuta come Gerasa, la città fece parte di un sodalizio commerciale e militare assieme ad altre nove città denominato Decapolis, che sfociò, nei primi anni dell'era cristiana, in un periodo di grande splendore. Grazie alla presenza del fiume Wadi Jerash, già nel Neolitico il centro era abitato e d'altronde i resti che affiorano oggi dai siti archeologici appartengono ad un ventaglio storico che va dall'età del bronzo a quella romana. Oggi Jerash è la più estesa area archeologica del nord della Giordania e conserva ancora un bel teatro, il tempio di Zeus e quello di Artemide con le alte colonne che ondeggiano al vento, il ninfeo, il cardo maximo ed il foro.
Ajlun è il famoso castello della cittadina omonima, considerato uno dei maggiori esempi di architettura militare araba. Esso sorge a 3 km dalla città alla quale deve il nome, su una montagna alta 1.250 m, dalla quale è possibile vedere la valle del fiume Giordano e i monti della Galilea. Il castello è circondato da un ampio fossato e disponeva di un ponte levatoio oggi sostituito da una passerella, che conduce all'ingresso. I corridoi sono muniti di feritoie. La storia del castello s'interseca con quella della città e inizia nel 1184, quando l'emiro dell'epoca volle far costruire un baluardo per porre sotto il proprio controllo l'itinerario stradale che univa Damasco all'Egitto. La fortezza fu poi in gran parte distrutta durante l'incursione mongola del 1260, per poi essere successivamente ricostruita in sultano mamelucco Baybars. Fu poi abbandonata all'inizio del XVII secolo e riscoperta nel 1812, ma fu restaurata solo negli anni sessanta del secolo scorso. Al termine delle visite, rientro ad Amman, cena e pernottamento in albergo.

03° Giorno: Amman, Al Maghtas, Mar Morto, Amman (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio delle escursioni pianificate.
Al-Maghtas è un sito archeologico situato non lontano dal Mar Morto, sulla riva orientale del fiume Giordano, ufficialmente noto come "Betania oltre il Giordano". Esso è famoso per il fatto che - si dice - sia il sito del Battesimo di Gesù ed è inscritto alla lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. La sua posizione strategica tra Gerusalemme e la Via Regia sottolinea la sua importanza e questo è già evidente da quanto riportato dal Libro di Giosuè riguardo agli israeliti che attraversavano il Giordano.
Il Mar Morto è un luogo unico al mondo. Il mare (o forse sarebbe opportuno chiamarlo lago, viste le sue limitate dimensioni) è privo di qualsiasi forma di vita a causa dell’altissima concentrazione di sali minerali: il tasso di salinità è di ben sei volte quello del nostro Mediterraneo. E' previsto del tempo libero e possibilità di fare un bagno nelle acque terapeutiche in cui si galleggia con estrema facilità.
Rientro in hotel, cena e pernottamento in albergo.

04° Giorno: Amman, Castelli Del Deserto, Amman (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio delle escursioni pianificate.
Escursione nella zona orientale del Paese per la visita dei Castelli del Deserto. Questa denominazione viene data a una serie di complessi di edifici di diversa origine e posizione. Più spesso, invece, ci si riferisce ai tre principali complessi di castelli della Giordania, due dei quali costruiti nell'VIII secolo dagli Omayyadi nei pressi dell'attuale confine con l'Iraq. I tre castelli sono, in ordine di vicinanza rispetto ad Amman: il Castello di Haraneh, il Castello di Amra e il Castello del Walid. I tre castelli erano più palazzi che fortezze vere e proprie, poiché gli Omayyadi erano stati in origine mercanti beduini e volevano apparire come "principi del deserto" agli occhi dei beduini, loro preziosi alleati.
Tuttavia gli Omayyadi costruirono solo due di questi tre castelli, come detto, poiché il terzo fu costruito verso il I secolo a.C., quando i Romani conquistarono la Giordania guidati da Pompeo; il castello fu successivamente abbandonato e intorno all'VIII secolo ricostruito dagli Omayyadi. Tuttavia, spesso con il termine Castelli del deserto si fa riferimento ad un sito più ampio, che comprende nove differenti complessi.
Rientro in hotel, cena e pernottamento in albergo.

05° Giorno: Amman, Madaba, Monte Nebo, Kerak, Beida, Petra (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio del viaggio che vi condurrà verso il sud del Paese, fino a Petra.
Si effettueranno le seguenti escursioni:
Madaba, famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini serba una chiesa ortodossa (di San Giorgio), dove si potrà ammirare la mappa della Palestina, mosaico pavimentale eseguito intorno al 560 DC.
Il Monte Nebo è un luogo dal forte significato simbolico, dove si ritiene che vi sia la tomba di Mosè: a protezione delle rovine della chiesa e dei mosaici del IV sec., si trova una chiesa edificata dai Francescani della Custodia di Terra Santa che iniziarono qui gli scavi fin dal 1933. L'area è nel suo complesso in fase di ristrutturazione.
Al-Karak, detta anche Kerak, è una piccola città della Giordania nota soprattutto per il celebre castello crociato. La costruzione del castello ebbe inizio negli anni quaranta del XII secolo per iniziativa di Pagano, vassallo del re Folco, e fu nota col nome di Petra Deserti. I Crociati lo chiamarono Crac dei Moabiti o Kerak di Moab, nomi con cui spesso viene indicato nei libri di storia.
Beida (La Piccola Petra) è un logo molto interessante, soprattutto se visionato prima di Petra. Si dice che a causa della sua somiglianza alla "grande Petra", sia stata usata per celare la reale posizione della capitale del regno nabateo, per ingannare nemici e predoni male intenzionati.
Nel pomeriggio arrivo a Wadi Mousa (Petra), sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

06° Giorno: Petra (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio delle escursioni pianificate.
In accordo con il nostro personale, si partirà probabilmente al mattino presto per visitare la zona archeologica più vasta e bella del Medio Oriente, con la prima luce del giorno che esalta il colore rosso e rosa della montagna in cui è scavata l’antica città dei Nabatei. Il lungo e stretto canyon d’ingresso conduce di fronte alla facciata dell’imponente “Khazneh” (il Tesoro), lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra.
Oltre alla visita del teatro e degli oltre 800 monumenti presenti nell'area, suggeriamo una lunga passeggiata di un’oretta verso il Monastero (El Deir), oppure ancora oltre per arrivare alla Tomba di Aronne. Preparatevi a camminare: l'escursione impone circa 10-12km a piedi, parte dei quali in salita.
In caso di difficoltà o stanchezza, sarà comunque possibile richiedere l'aiuto di uno dei molti beduini che propongono (a pagamento) un passaggio su un cammello o un asinello. Nel pomeriggio, stanchi e soddisfatti, rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

07° Giorno: Petra, Wadi Rum (in 4x4), Amman (o Mar Morto) (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio delle escursioni pianificate.
Partenza alla volta del deserto di Wadi Rum (le Montagne della Luna), teatro delle gesta di Lawrence d’Arabia e paesaggio tra i più affascinanti del deserto giordano. Qui si effettua un’escursione in jeep 4x4, solitamente di 2 ore circa, tra le dune di sabbia rossa per raggiungere luoghi incantevoli e ammirare irripetibili scorci. Nel pomeriggio inizio del viaggio di rientro verso nord.
Al termine del viaggio, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

08° Giorno: Amman (o Mar Morto) in aereo Italia (B - -)
Dopo la colazione, in accordo col volato riservato, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia.


Legenda pasti:
B = colazione | L = pranzo | D = cena

Chiedi all'esperto

QUOTE

PETRA TOUR CLASSICO
Quote per persona, volo diretto da Roma incluso in condizione di massima disponibilità, valide fino a agosto 2020. Possibilità di avvicinamento con Alitalia da tutti i principali scali italiani.

Formula tour guidato
Eur 1.930 minimo 2 adesioni
Eur 1.600 minimo 4 adesioni
Eur 1.490 minimo 6 adesioni
Eur 290 supplemento singola

Formula chauffeur
Eur 1.300 minimo 2 adesioni
Eur 1.165 minimo 4 adesioni
Eur 290 supplemento singola


DA CONSIDERARE ANCHE:
Eur 90 Assicurazione con polizza annullamento
Eur 305 circa Tasse aeroportuali RJ (sempre da riconfermare)

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI:
Eur 100/150 Supplemento Holiday Inn Mar Morto ultima notte, invece di Amman (secondo la stagionalità)
Eur 90 Petra hotel in stile (Old Village, 5 stelle) (+ 48 euro ulteriori per suppl singola)

Supplemento partenze da altri aeroporti o con altre compagnie aeree: su richiesta
Supplemento partenze in periodi speciali (Pasqua e Capodanno o feste locali): su richiesta

Chiedi all'esperto

ULTERIORI DETTAGLI

Voli di riferimento:

Volo diretto da Roma
1. RJ 102 FCO-AMM 15.10 19.40
2. RJ 101 AMM-FCO 10.30 13.20

(*) La formula Tour Guidato:
Il vostro viaggio include i biglietti di ingresso nei siti archeologici e la guida in italiano.

(**) La formula Chauffeur:
Il viaggio NON include i biglietti di ingresso nei siti archeologici che vanno acquistati di volta in volta presso le biglietterie, ne la guida in italiano. L' autista avrà l'onere di curare assistenza in generale (ingresso in hotel e risoluzione di problemi eventuali), così come in un tour in privato; ma non è pianificato che esso che faccia da guida. In questo modo il cliente non avrà la compagnia forzata della guida e avrà libertà, nei termini dei pernottamenti riservati, di personalizzare direttamente in loco gli orari di percorrenza e di visita.
Lo chauffeur (driver) resterà fuori dal sito archeologico ad attendere i clienti.
Non può essere garantito che lo Chauffeur parli l'italiano.

La quota include:
Volo Italia/Amman da Roma con Royal Jordanian (possibilità di avvicinamento da tutti i principali scali Italiani con Alitalia)
Tutti i trasferimenti con veicolo privato commisurato alle dimensioni del gruppo e driver parlante inglese.
Sistemazione negli alberghi della categoria prescelta con prima colazione e cena incluse.
Escursione in 4x4 nel deserto del Wadi Rum
Documentazione di viaggio
Guida parlante italiano e ingressi nei siti archeologici (solo nella formula tour guidato)
Visto

Non include:
Eventuali supplementi volo.
mance, bevande, extra personali, quanto non menzionato nel programma.

Hotel quotati:
5 notti Amman Hotel Al Sulaf o similare
2 notti Petra P4 o similare

QUOTE SVILUPPATE SULLA BASE DI MASSIMA DISPONIBILITÀ' DI VOLI E SERVIZI.
Sulla base di cambio eur/usd: 1.13 - eventuali oscillazioni potrebbero influire sulla quota.
Attenzione, supplementi Capodanno non ancora pianificati.

Chiedi all'esperto

HOTEL e INFO SERVIZI

AMMAN
THE SULAF LUXURY JORDAN

THE SULAF LUXURY JORDAN,

Il Sulaf Luxury Hotel si trova ad Amman, a soli 8 km dal Teatro Romano.
Tutte le camere sono dotate di TV a schermo piatto con canali satellit...continua

WADI MOUSA
P4

P4,

Situato al centro città, l'hotel si trova a poca distanza dall'ingresso di Petra. diverse tipologie di camere, piscina interna, ristorante, wi fi...continua

scheda tecnica

"PETRA TOUR CLASSICO PRIVATO"

01° Giorno: Italia in aereo Amman (- - D)
Partenza con volo di linea per Amman. Arrivo, incontro con il nostro responsabile aeroportuale per il disbrigo delle formalità di ingresso (rilascio del visto, incluso) assistenza al ritiro del bagaglio e trasferimento in hotel; cena e pernottamento.

02° Giorno: Amman, Jarash, Ajlun, Amman (B - D)
Prima colazione in hotel.
Incontro con nostro personale e inizio delle escursioni pianificate.
La giornata dedicata alla visita dei siti archeologici a nord della capitale.
Jarash (la “Pompei d’Oriente“), anche conosciuta come Gerasa, la città fece parte di un sodalizio commerciale e militare assieme ad altre nove città denominato Decapolis, che sfociò, nei primi anni dell'era cristiana, in un periodo di grande splendore. Grazie alla presenza del fiume Wadi Jerash, già nel Neolitico il centro era abitato e d'altronde i resti che affiorano oggi dai siti archeologici appartengono ad un ventaglio storico che va dall'età del bronzo a quella romana. Oggi Jerash è la più estesa area archeologica del nord della Giordania e conserva ancora un bel teatro, il tempio di Zeus e quello di Artemide con le alte colonne che ondeggiano al vento, il ninfeo, il cardo maximo ed il foro.
Ajlun è il famoso castello della cittadina omonima, considerato uno dei maggiori esempi di architettura militare araba. Esso sorge a 3 km dalla città alla quale deve il nome, su una montagna alta 1.250 m, dalla quale è possibile vedere la valle del fiume Giordano e i monti della Galilea. Il castello è circondato da un ampio fossato e disponeva di un ponte levatoio oggi sostituito da una passerella, che conduce all'ingresso. I corridoi sono muniti di feritoie. La storia del castello s'interseca con quella della città e inizia nel 1184, quando l'emiro dell'epoca volle far costruire un baluardo per porre sotto il proprio controllo l'itinerario stradale che univa Damasco all'Egitto. La fortezza fu poi in gran parte distrutta durante l'incursione mongola del 1260, per poi essere successivamente ricostruita in sultano mamelucco Baybars. Fu poi abbandonata all'inizio del XVII secolo e riscoperta nel 1812, ma fu restaurata solo negli anni sessanta del secolo scorso. Al termine delle visite, rientro ad Amman, cena e pernottamento in albergo.

03° Giorno: Amman, Al Maghtas, Mar Morto, Amman (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio delle escursioni pianificate.
Al-Maghtas è un sito archeologico situato non lontano dal Mar Morto, sulla riva orientale del fiume Giordano, ufficialmente noto come "Betania oltre il Giordano". Esso è famoso per il fatto che - si dice - sia il sito del Battesimo di Gesù ed è inscritto alla lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. La sua posizione strategica tra Gerusalemme e la Via Regia sottolinea la sua importanza e questo è già evidente da quanto riportato dal Libro di Giosuè riguardo agli israeliti che attraversavano il Giordano.
Il Mar Morto è un luogo unico al mondo. Il mare (o forse sarebbe opportuno chiamarlo lago, viste le sue limitate dimensioni) è privo di qualsiasi forma di vita a causa dell’altissima concentrazione di sali minerali: il tasso di salinità è di ben sei volte quello del nostro Mediterraneo. E' previsto del tempo libero e possibilità di fare un bagno nelle acque terapeutiche in cui si galleggia con estrema facilità.
Rientro in hotel, cena e pernottamento in albergo.

04° Giorno: Amman, Castelli Del Deserto, Amman (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio delle escursioni pianificate.
Escursione nella zona orientale del Paese per la visita dei Castelli del Deserto. Questa denominazione viene data a una serie di complessi di edifici di diversa origine e posizione. Più spesso, invece, ci si riferisce ai tre principali complessi di castelli della Giordania, due dei quali costruiti nell'VIII secolo dagli Omayyadi nei pressi dell'attuale confine con l'Iraq. I tre castelli sono, in ordine di vicinanza rispetto ad Amman: il Castello di Haraneh, il Castello di Amra e il Castello del Walid. I tre castelli erano più palazzi che fortezze vere e proprie, poiché gli Omayyadi erano stati in origine mercanti beduini e volevano apparire come "principi del deserto" agli occhi dei beduini, loro preziosi alleati.
Tuttavia gli Omayyadi costruirono solo due di questi tre castelli, come detto, poiché il terzo fu costruito verso il I secolo a.C., quando i Romani conquistarono la Giordania guidati da Pompeo; il castello fu successivamente abbandonato e intorno all'VIII secolo ricostruito dagli Omayyadi. Tuttavia, spesso con il termine Castelli del deserto si fa riferimento ad un sito più ampio, che comprende nove differenti complessi.
Rientro in hotel, cena e pernottamento in albergo.

05° Giorno: Amman, Madaba, Monte Nebo, Kerak, Beida, Petra (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio del viaggio che vi condurrà verso il sud del Paese, fino a Petra.
Si effettueranno le seguenti escursioni:
Madaba, famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini serba una chiesa ortodossa (di San Giorgio), dove si potrà ammirare la mappa della Palestina, mosaico pavimentale eseguito intorno al 560 DC.
Il Monte Nebo è un luogo dal forte significato simbolico, dove si ritiene che vi sia la tomba di Mosè: a protezione delle rovine della chiesa e dei mosaici del IV sec., si trova una chiesa edificata dai Francescani della Custodia di Terra Santa che iniziarono qui gli scavi fin dal 1933. L'area è nel suo complesso in fase di ristrutturazione.
Al-Karak, detta anche Kerak, è una piccola città della Giordania nota soprattutto per il celebre castello crociato. La costruzione del castello ebbe inizio negli anni quaranta del XII secolo per iniziativa di Pagano, vassallo del re Folco, e fu nota col nome di Petra Deserti. I Crociati lo chiamarono Crac dei Moabiti o Kerak di Moab, nomi con cui spesso viene indicato nei libri di storia.
Beida (La Piccola Petra) è un logo molto interessante, soprattutto se visionato prima di Petra. Si dice che a causa della sua somiglianza alla "grande Petra", sia stata usata per celare la reale posizione della capitale del regno nabateo, per ingannare nemici e predoni male intenzionati.
Nel pomeriggio arrivo a Wadi Mousa (Petra), sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

06° Giorno: Petra (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio delle escursioni pianificate.
In accordo con il nostro personale, si partirà probabilmente al mattino presto per visitare la zona archeologica più vasta e bella del Medio Oriente, con la prima luce del giorno che esalta il colore rosso e rosa della montagna in cui è scavata l’antica città dei Nabatei. Il lungo e stretto canyon d’ingresso conduce di fronte alla facciata dell’imponente “Khazneh” (il Tesoro), lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra.
Oltre alla visita del teatro e degli oltre 800 monumenti presenti nell'area, suggeriamo una lunga passeggiata di un’oretta verso il Monastero (El Deir), oppure ancora oltre per arrivare alla Tomba di Aronne. Preparatevi a camminare: l'escursione impone circa 10-12km a piedi, parte dei quali in salita.
In caso di difficoltà o stanchezza, sarà comunque possibile richiedere l'aiuto di uno dei molti beduini che propongono (a pagamento) un passaggio su un cammello o un asinello. Nel pomeriggio, stanchi e soddisfatti, rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

07° Giorno: Petra, Wadi Rum (in 4x4), Amman (o Mar Morto) (B - D)
Prima colazione in hotel.
Inizio delle escursioni pianificate.
Partenza alla volta del deserto di Wadi Rum (le Montagne della Luna), teatro delle gesta di Lawrence d’Arabia e paesaggio tra i più affascinanti del deserto giordano. Qui si effettua un’escursione in jeep 4x4, solitamente di 2 ore circa, tra le dune di sabbia rossa per raggiungere luoghi incantevoli e ammirare irripetibili scorci. Nel pomeriggio inizio del viaggio di rientro verso nord.
Al termine del viaggio, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

08° Giorno: Amman (o Mar Morto) in aereo Italia (B - -)
Dopo la colazione, in accordo col volato riservato, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia.


Legenda pasti:
B = colazione | L = pranzo | D = cena

PETRA TOUR CLASSICO
Quote per persona, volo diretto da Roma incluso in condizione di massima disponibilità, valide fino a agosto 2020. Possibilità di avvicinamento con Alitalia da tutti i principali scali italiani.

Formula tour guidato
Eur 1.930 minimo 2 adesioni
Eur 1.600 minimo 4 adesioni
Eur 1.490 minimo 6 adesioni
Eur 290 supplemento singola

Formula chauffeur
Eur 1.300 minimo 2 adesioni
Eur 1.165 minimo 4 adesioni
Eur 290 supplemento singola


DA CONSIDERARE ANCHE:
Eur 90 Assicurazione con polizza annullamento
Eur 305 circa Tasse aeroportuali RJ (sempre da riconfermare)

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI:
Eur 100/150 Supplemento Holiday Inn Mar Morto ultima notte, invece di Amman (secondo la stagionalità)
Eur 90 Petra hotel in stile (Old Village, 5 stelle) (+ 48 euro ulteriori per suppl singola)

Supplemento partenze da altri aeroporti o con altre compagnie aeree: su richiesta
Supplemento partenze in periodi speciali (Pasqua e Capodanno o feste locali): su richiesta

Voli di riferimento:

Volo diretto da Roma
1. RJ 102 FCO-AMM 15.10 19.40
2. RJ 101 AMM-FCO 10.30 13.20

(*) La formula Tour Guidato:
Il vostro viaggio include i biglietti di ingresso nei siti archeologici e la guida in italiano.

(**) La formula Chauffeur:
Il viaggio NON include i biglietti di ingresso nei siti archeologici che vanno acquistati di volta in volta presso le biglietterie, ne la guida in italiano. L' autista avrà l'onere di curare assistenza in generale (ingresso in hotel e risoluzione di problemi eventuali), così come in un tour in privato; ma non è pianificato che esso che faccia da guida. In questo modo il cliente non avrà la compagnia forzata della guida e avrà libertà, nei termini dei pernottamenti riservati, di personalizzare direttamente in loco gli orari di percorrenza e di visita.
Lo chauffeur (driver) resterà fuori dal sito archeologico ad attendere i clienti.
Non può essere garantito che lo Chauffeur parli l'italiano.

La quota include:
Volo Italia/Amman da Roma con Royal Jordanian (possibilità di avvicinamento da tutti i principali scali Italiani con Alitalia)
Tutti i trasferimenti con veicolo privato commisurato alle dimensioni del gruppo e driver parlante inglese.
Sistemazione negli alberghi della categoria prescelta con prima colazione e cena incluse.
Escursione in 4x4 nel deserto del Wadi Rum
Documentazione di viaggio
Guida parlante italiano e ingressi nei siti archeologici (solo nella formula tour guidato)
Visto

Non include:
Eventuali supplementi volo.
mance, bevande, extra personali, quanto non menzionato nel programma.

Hotel quotati:
5 notti Amman Hotel Al Sulaf o similare
2 notti Petra P4 o similare

QUOTE SVILUPPATE SULLA BASE DI MASSIMA DISPONIBILITÀ' DI VOLI E SERVIZI.
Sulla base di cambio eur/usd: 1.13 - eventuali oscillazioni potrebbero influire sulla quota.
Attenzione, supplementi Capodanno non ancora pianificati.

AMMAN
THE SULAF LUXURY JORDAN

THE SULAF LUXURY JORDAN,

Il Sulaf Luxury Hotel si trova ad Amman, a soli 8 km dal Teatro Romano.
Tutte le camere sono dotate di TV a schermo piatto con canali satellit...continua

WADI MOUSA
P4

P4,

Situato al centro città, l'hotel si trova a poca distanza dall'ingresso di Petra. diverse tipologie di camere, piscina interna, ristorante, wi fi...continua

Chiedi all'esperto