Archivio mensile:Marzo 2020

l’Islanda e COVID-19. Il Paese invita i turisti

COVID-19 e in viaggio in Islanda, aggiornamento del 06 marzo 2021

Non esistono restrizioni di viaggio per i viaggi in Islanda e i turisti che viaggiano in Islanda non devono andare in quarantena. Le autorità islandesi hanno adottato misure preventive per contenere la potenziale diffusione del virus COVID-19 nel paese.

Poiché l’Islanda ha pochi punti di ingresso e la più bassa densità di popolazione in Europa, il paese è stato in grado di muoversi rapidamente per identificare, comunicare e, se necessario, mettere in quarantena i residenti islandesi che hanno viaggiato da aree ad alto rischio.

Si consiglia ai residenti in Islanda che viaggiano da aree ad alto rischio di infezione di rimanere a casa per 14 giorni per precauzione.

Questo non si applica ai turisti.
Il motivo è che i residenti possono rimanere nelle loro case per 14 giorni e hanno maggiori probabilità di incontrare gruppi vulnerabili. Pertanto, i turisti sono considerati un gruppo a basso rischio per la trasmissione di COVID-19.

messaggio originario

I VIAGGIATORI SONO I BENVENUTI IN ISLANDA E NON CI SONO RESTRIZIONI DI VIAGGIO IN POSIZIONE PER IL VIAGGIO NEL PAESE.
Speriamo che tu abbia un piacevole soggiorno.

SE AVETE ALTRE DOMANDE SULLA CORONAVIRUS, COVID-19 SI PREGA DI TROVARE INFORMAZIONI AGGIORNATE E CONSIGLI DI VIAGGIO ALLA DIREZIONE DELLA SALUTE.

Tutte le informazioni, gli sviluppi e i consigli sull’Islanda e COVID-19 sono disponibili sul sito Web della direzione della sanità e del dipartimento della protezione civile e della gestione delle emergenze.

Incoraggiamo tutti a prendersi cura della propria salute, lavarsi accuratamente le mani ed essere consapevoli della pulizia.

tratto da
https://www.inspiredbyiceland.com/article/coronavirus-and-travelling-to-iceland