Feste peruviane, un mondo di allegria

Feste peruviane, ogni occasione è buona per far festa. In ogni momento dell’anno e in ogni città del Perù è infatti, facile incappare in qualche sfilata, corteo danzante, processione o esibizione musicale.

 

peru

Tutte le feste in Perù sono straordinariamente belle, scenografiche e coinvolgenti. Spesso durante queste celebrazioni le tradizioni incaiche si mescolano con quelle cattoliche generando sincretismi singolari e stravaganti che vale la pena osservare, come le maschere danzanti dei “diabltos” di Puno in occasione della Virgen de la Candelaria, o la processione sul ghiaccio vicino a Cusco, per fare solo 2 esempi noti.

Le feste in Perù possono durare anche diversi giorni e sono sempre traboccanti di musica, danze, cibo e tanta allegria. Un’ esplosione di vitalità, fatta di balli, musica e magia andina che coinvolge facilmente anche la persona più ritrosa e ostile alle feste, ovvero i soliti “musoni”.

Durante le feste peruviane, si respira un’aria diversa, insolita, magica, probabilmente dovuta all’altitudine di questi luoghi, o anche alla dimensione antropologica di sospensione delle normali attività sociali che è propria della festa. Sta di fatto che durante le feste andine si sprigiona un’energia particolare, sembra quasi che la danza e la musica e l’allegria abbiano il potere di attrarre su tutti i partecipanti la benedizione degli dei!

Un momento speciale, di durata variabile, che interrompe il normale corso delle cose e rapisce il partecipante. Insomma un’esperienza da provare.

Di seguito si ricordano 3 feste peruviane, tra le più note, ma è bene ricordare che tutte le feste in Perù regalano attimi di magia per i quali vale la pena andare in Perù.

Virgen de la Candelaria a Puno, sul Lago Titicaca. A partire dal 2 febbraio è gran festa, si balla e si danza sfoggiando i tradizionali e coloratissimi costumi inca. Una settimana di allegria, dove balli e musiche accompagnano la Vergine per la città in una variopinta processione.

Settimana Santa Ayacucho. Dieci giorni di musiche, danze e processioni durante le quali vengono portate in giro enormi sculture in legno, capolavori artigianali andini che rievocano gli eventi della Settimana Santa.

Inty Ramy, il 24 giugno, solstizio invernale in Perù, è la notte più lunga dell’anno. A Cusco e gran festa con cortei danzanti, musiche e costumi tradizionali. Il re Sole, appare circondato da sacerdoti , ministri, servitori, dalle Vergini del Sole e rievoca il Sacrificio del Sole.

Per scoprire l’anima festaiola della popolazione peruviana il Carnevale è sicuramente un’ottima occasione perché in tutte le città peruviane impazzano maschere, sfilate allegoriche, musiche e balli.

VIAGGI IN PERU’

 

Perù Foto di Marco Fenili

PERU’ IMPERIALE a patire da 745 euro (senza volo)

Tour di Gruppo da 6 Giorni, 5 Notti
Circuito breve che raggruppa le maggiori località di interesse turistico e culturale del paese: Lima, Cusco e Machu-Picchu. Bus in privato, guide in italiano (o in spagnolo) e possibilità di scelta tra vari livelli alberghieri (dal 3st. al 4st.).
APPROFONDISCI

PERU’ EXPRESS a partire da 1330 (escluso volo)

Tour di Gruppo – 9 Giorni, 8 Notti
Circuito di 9 giorni del Perù (Arequipa, Titicaca, Cusco e Machu Pichu) effettuato con bus privato, guida in italiano (oppure in spagnolo) e una scelta di alberghi di livello e prezzi differenti (dal 3stelle al 5stelle lusso).

APPROFONDISCI

 

 


Tags: , ,

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: