CORONAVIRUS: INFO PER I NOSTRI CLIENTI

Aggiornamento 31 marzo

4 Winds, ad integrazione di quanto già comunicato il 10 marzo comunica che:

qualunque prenotazione in partenza fino al 14 maggio riguardante Clienti residenti su tutto il territorio nazionale e per tutti i Clienti residenti in Svizzera ma in partenza da un aeroporto italiano, potrà ricevere un voucher vacanza pari al valore delle somme versate utilizzabile per nuove prenotazioni con partenza entro 1 anno dalla data di emissione, compatibilmente ai servizi ed alle policy adottate dai fornitori di servizi per i paesi interessati e su tutte le destinazioni 4 Winds.

per tutte le restanti prenotazioni e partenze di clienti non riconducibili ai punti precedenti faranno fede le normali condizioni previste da contratto.

Aggiornamento 22 marzo

4 Winds, in ottemperanza alle odierne disposizioni governative, chiude la sede principale fino a data da definire. Saremo comunque reperibili per informazioni in smart working alle mail:

info@4winds.it
booking@4winds.it
pagamenti@4winds.it

ed a tutti gli indirizzi mail del personale in attività.
Per le urgenze e le assistenze ai clienti all’estero rimane attivo il numero 340 634 0063.

Aggiornamento 12 marzo

4 Winds, in ottemperanza alle nuove disposizioni governative, chiude gli uffici al pubblico ed opererà con il minimo di addetti in sede. Il booking attiverà modalità di smart working e sarà raggiungibile alle mail individuali e a quelle istituzionali di agenzia.

info@4winds.it
booking@4winds.it
pagamenti@4winds.it

Aggiornamento 10 marzo

4 Winds, ad integrazione di quanto già comunicato nei giorni scorsi a seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 9 marzo 2020 (G.U. n. 62 del 09-03-2020): “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” che ha esteso sull’intero territorio nazionale le misure di cui all’art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 (G.U. n. 59 del 08-03-2020) e che integra il precedente Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020 recante “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” relativamente al rimborso titoli di viaggio e pacchetti turistici ti comunichiamo quanto segue:

  • qualunque prenotazione in partenza fino al 3 aprile riguardante Clienti residenti su tutto il territorio nazionale e per tutti i Clienti residenti in Svizzera ma in partenza da un aeroporto italiano, potrà ricevere un voucher vacanza pari al valore delle somme versate utilizzabile per nuove prenotazioni con partenza entro 1 anno dalla data di emissione, compatibilmente ai servizi ed alle policy adottate dai fornitori di servizi per i paesi interessati e su tutte le destinazioni 4 Winds.
  • per tutte le restanti prenotazioni e partenze di clienti non riconducibili ai punti precedenti faranno fede le normali condizioni previste da contratto.

Aggiornamento 08 marzo

4 Winds, ad integrazione di quanto già comunicato nei giorni scorsi e a seguito del DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI datato 8 marzo 2020 contenente “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 comunica che si posticipano i termini di gestione delle partenze al 03 aprile in base alle disposizioni sotto indicate e comunque tale data si riterrà soggetta alle future modifiche come indicato dalle autorità preposte.

Aggiornamento 04 marzo

Indicazioni sulla gestione delle partenze

4 Winds, ad integrazione di quanto già comunicato nei giorni scorsi, a seguito del Decreto Legge n.9 del 2 marzo 2020 pubblicato in Gazzetta Ufficiale ieri 03 marzo 2020, nel quale vengono indicate le “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, vuole portare alla clientela le modalità di gestione dei titoli di viaggio e pacchetti turistici che ci coinvolgono come organizzatore:

Tutte le prenotazioni con partenze fino al 31 marzo 2020 riguardanti clienti residenti nei comuni oggetto ordinanza restrittiva denominati “zona rossa”, come da comprovata ed opportuna documentazione emessa dalle autorità competenti, potrà ricevere un voucher vacanza utilizzabile per nuove prenotazioni con partenza entro 1 anno dalla data di rilascio.

Per tutte le prenotazioni con partenze fino al 31 marzo 2020 verso destinazioni che negano l’ingresso ai cittadini italiani o solo a quelli residenti in determinate regioni/aree d’Italia, come da comprovata ed opportuna documentazione, come riportato sul sito del Ministero degli Affari Esteri “viaggiaresicuri.it”, 4 Winds offre:

a) Riprotezione in destinazione alternativa, proposta nella programmazione 4 Winds
b) Emissione di voucher vacanza utilizzabile per nuove prenotazioni con partenza entro 1 anno dalla data di rilascio.

Per tutte le prenotazioni con data partenza successiva al 31 marzo 2020, non riconducibili ai punti precedenti, si seguiranno le normali condizioni previste da contratto.

La situazione è in continua evoluzione, e quindi ti invitiamo a verificare eventuali variazioni delle Direttive dalle autorità competenti nel sito www.viaggiaresicuri.it o a contattare il nostro booking per delucidazioni.

4Winds vuole rassicurare tutti coloro che in questo momento stanno pensando alle proprie vacanze: lo stress da bombardamento mediatico è attualmente il primo virus che sta contagiando davvero tutti e auspichiamo che la tensione avvertita in questi giorni possa lasciare il posto ad una maggiore ragionevolezza, che attraverso dati concreti e metodologie scientifiche ci aiuti a ricollocare ogni cosa nella giusta prospettiva.

Da parte nostra saremo sempre al fianco dei nostri Clienti, assicurandovi la massima assistenza e supporto in ogni frangente, e ci auguriamo che le vacanze potranno sempre essere l’occasione perfetta per rilassarsi e prendersi una pausa dalla quotidianità.

DOMANDE / RISPOSTE

Abbiamo raccolto qui di seguito alcune tra le domande più frequenti che stiamo ricevendo in relazione al Coronavirus. La situazione è in continua evoluzione ma viaggiare affidandosi ad un tour operator significa anche questo: la certezza di ricevere assistenza e supporto in ogni frangente, con attenzione e professionalità. Per questo manterremo questo contenuto sempre aggiornato, così da cercare di individuare insieme la soluzione migliore per ogni casistica.

– Ho prenotato una vacanza e voglio partire, ma non so se il Paese di destinazione confermerà l’ingresso agli italiani. Come devo comportarmi?
Se il Paese di destinazione prevede delle limitazioni per i viaggiatori provenienti dall’Italia saremo noi a contattarti per valutare insieme eventuali modifiche alla tua prenotazione. Per questo ci atteniamo alle informazioni diramate dalla Farnesina con cui siamo in contatto, e ti chiediamo la gentilezza di non sovraccaricare i nostri centralini in proposito. 

– Ho prenotato una vacanza, non ho problemi oggettivi a partire, ma in questa situazione non me la sento. Cosa posso fare?
In questi giorni è normale avere dei timori, ma ti invitiamo alla calma: attualmente restano in vigore le condizioni che hai sottoscritto in fase di prenotazione. Gli sviluppi della situazione non sono al momento prevedibili, ma puoi avere fiducia che insieme troveremo la soluzione migliore.

– che succede se prenoto un viaggio e solo successivamente il Paese blocca l’accesso agli italiani?
In questo caso valuteremo assieme un cambio data di pari budget, oppure ti verrà concesso un Buono Vacanza utilizzabile entro 1 anno dall’emissione.

Se non hai trovato risposte ai tuoi dubbi, e hai una prenotazione con partenza nella prossima settimana, ti invitiamo a rivolgerti all’Agenzia che ha seguito la tua prenotazione, o in alternativa a contattare i nostri uffici allo 06.7024406
I nostri operatori sono impegnati a fornire risposte rapide ed efficaci a tutti coloro che ne sentono la necessità; se la tua partenza non è imminente ti chiediamo di aspettare ancora qualche giorno prima di contattarci.

Grazie per la tua comprensione.

Rispondi