Archivio mensile:Maggio 2014

TURCHIA TUTTO L’ANNO

TURCHIA  2015

 

ISTANBUL E CAPPADOCIA COMPACT 6 giorni, 5 notti € 430

ISTANBUL E CAPPADOCIA CLASSICO 7 giorni, 6 notti € 500

ISTANBUL E CAPPADOCIA CON EFESO 9 giorni, 8 notti € 750

TURCHIA MERAVIGLIOSA 11 giorni, 10 notti € 950

PROGRAMMI NON INCLUSIVI DI

– VOLO dall’ ITALIA (da circa 350 euro pp netto tasse incluse in condizione di massima disponibilità)

POSSIBILITA’ DA ROMA, MILANO, VENEZIA, TORNINO, NAPOLI, CATANIA

– QUOTE ISTRUTTORIE/ASSICURATIVE (da 60 a 72 euro pp)

Possibilità, su richiesta, di sviluppo itinerari complessi con estensioni mare e/o caicco.

 

DETTAGLI E ALTRE OFFERTE : CLICCA QUI

INFORMAZIONI e ADESIONI

Istanbul Shopping Festival

Opportunità e divertimento all’ Istanbul Shopping Festival dal 7 al 29 Giugno 2014!

Istanbul è una città che ti strega appena la vedi, basta viverla pochi istanti per renderti conto che non ne potrai più fare più a meno, non importa quanti giorni soggiornerai in questa splendida città, di sicuro tornerai a visitarla non 1 ma 100 volte. Camminando lungo le vie un tempo calpestate dai giannizzeri, incontrerai studenti assorti nella lettura, artisti di strada, pittori che espongono i loro quadri lungo i vicoli del centro storico, musicisti virtuosi circondati da capannelli di spettatori e un’infinità di bancarelle stracolme di ogni cosa dai libri antichi agli strumenti musicali di ogni genere.

Istanbul è una città moderna di antichissime origini, una città che trasuda cultura, arte, storia, architettura e ospita vivaci e prestigiosi festival internazionali come quello del cinema, di musica jazz e di musica mistica, oltre al particolare Shopping Festival che quest’anno si terrà dal 7 al 29 Giugno.

La vita notturna di Taxim, poi, non ha nulla da invidiare alla movida madrilena: ristoranti a non finire, locali con musica dal vivo, teatri, concerti, caffè e piano bar pieni di gente proveniente da ogni angolo del pianeta.

Istanbul è a poco più di due ore di aereo dall’Italia ed è collegata con voli diretti e quotidiani dalle principali città: da Roma, Milano, Torino, Bologna, Venezia, più un’infinità di collegamenti di vettori low cost da altri scali italiani.

A Istanbul gli amanti dell’arte, dello shopping e della buona cucina non avranno che l’imbarazzo della scelta vista la bellezza della città, la varietà dell’artigianato e la bontà della gastronomia.

Cosa aspetti a partire?

 

Le proposte di 4winds

ISTANBUL WEEK END da  226 EURO

TRASFERIMENTI + HOTEL in BB + ESCURSIONE – 3 notti, 4 giorni (volo escluso). Soggiorno ad Istanbul comprensivo di accoglienza di benvenuto in aeroporto, trasferimenti, 3 notti hotel 4st in trattamento di prima colazione, 1 escursione di mezza giornata con guida in italiano, assistenza in italiano durante il soggiorno (volo escluso)

Per saperne di più clicca qui

Possibilità di Voli diretti da: Roma, Milano, Torino, Bologna, Venezia, Catania, Pisa.
Per info: info@4winds.it

Workshop fotografico in islanda (24 giugno a 05 luglio)

“L’ Islanda da sempre ispira i viaggiatori e i fotografi, attratti dalle sue tante e diverse realtà naturali ed è per questo che propongo questo Workshop fotografico in Islanda, dal 24 giugno a 05 luglio 2014. Un Paese Ostile ma anche dolce ed accogliente, disegnata da luci di rara bellezza, l’Islanda deve essere scoperta e percorsa “on the road”. Qui l’uomo riprende coscienza del suo ruolo di spettatore, perché l’Islanda non perde occasione per ricordare il rapporto (sbilanciato) tra la dimensione umana e quella naturale, sempre così imponente. Come una delle sue tante cascate, con forza sorprendente, l’Islanda travolge di emozioni il viaggiatore che nulla può fare se non rispettare i delicati equilibri che regolano l’alternanza degli eventi in questa terra straordinaria. Fotografarla è emozionante. La sua bellezza è tale che una fotografia può essere il modo migliore per catturare la sua irreale meraviglia.
Questo viaggio fotografico nasce con lo scopo di poter esplorare gli angoli più o meno remoti della terra del ghiaccio. Dalla costa e dai verdi fiordi occidentali fino ai paesaggi lunari e misteriosi di Askja. Un viaggio che proseguirà alla scoperta dei laghi, delle cascate imponenti e spettacolari, delle pulcinella di mare (Puffin) e dei tanti paesaggi mozzafiato che la luce islandese disegnerà. Un’avventura, a bordo di jeep 4×4, destinata a lasciare un ricordo nelle nostre macchine fotografiche così come nel nostro bagaglio culturale di viaggiatori. Il mio compito sarà quello di accompagnarvi e guidarvi, riuscendo insieme a realizzare fotografie che sapranno raccontare questa esperienza e soprattutto le tante, diverse meraviglie che la Terra del ghiaccio, generosamente, ci metterà a disposizione.

Elisabetta Rosso, Fotografa.”Approfondimenti esterni
il viaggio:

NIKON SCHOOL TRAVEL IN ISLANDA
24 giugno – 05 luglio

DETTAGLI e PRENOTAZIONI: http://www.4winds.it/tour/viaggio.php?id_tour=1457

itinerario delle escursioni

Scheda prezzi sul viaggio NIKON SCHOOL TRAVEL IN ISLANDA CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE AL VIAGGIO

quota per persona (volo non incluso)
Euro 2850

Assicurazione medico bagaglio inclusa.
Iscrizione: zero

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI:
Supplemento singola: zero
Assicurativa con polizza annullamento: + euro 50

PROGRAMMA SCHEMATICO:

24 giugno: Italia (in aereo) Islanda
Arrivo nella capitale islandese (volo non incluso) e trasferimento in città.
Incontro con Elisabetta Rosso e Roberto Tariello in hotel. Presentazione del tour e pernottamento.
Pernottamento in Hotel

25 giugno: Reykjavík – Thingvellir – Geysir – Gullfoss – Hella
Noto come “Circolo d’oro”, questo tour di un giorno non mancherà certo di dispensare sorprese e scenari tanto surreali quanto suggestivi. Prima tappa nel parco naturale di Thingvellir, patrimonio dell’Unesco. Qui, come in soli pochi altri luoghi nel Mondo, è possibile “inquietarsi” davanti alla grande frattura dorsale oceanica. Segno tangibile della deriva dei continenti, questo scenario influisce su tutto il sistema-equilibrio islandese. Thingvellir fu anche sede della prima forma di parlamento islandese, nel 930.
Proseguiremo verso la località chiamata Geysir (dalla quale prendono nome gli omonimi fenomeni eruttivi). Tra i più famosi, il geyser Stokkur attrarrà la nostra attenzione fotografica.
Proseguiremo alla scoperta di una delle cascate più fotogeniche dell’Islanda (insieme a quelle di Skogafoss), la cascata di Gullfoss. Se di “buon umore” sarà capace di regalarci splendidi arcobaleni. Maestosa e possente, nonché scenografica anche in caso di cattivo tempo. Come spesso capita in Islanda, ogni condizione di luce ha i suoi colori: a noi il compito di saperli interpretare e raccogliere nel migliore dei modi.
Proseguiremo per la cittadina di Hella, dove pernotteremo. Dedicheremo la serata ad un’analisi degli scatti, ad una premessa sulle tappe successive e, soprattutto, potremo cominciare a conoscere la cucina di Roberto Tariello.

26 giugno: Hella – Seljalandsfoss – Skógar – Vík
Partenza al mattino presto da Hella, direzione Seljalandsfoss. Cascata di selvaggia bellezza, spesso fonte di ispirazione per artisti e letterati, sicuramente tra le più famose cascate islandesi.
Tappa successiva sarà il villaggio di Skogar situato a sud del ghiacciaio Eyjafjallajökull. Segni tangibili della storia islandese vengono conservati nel museo ricavato all’interno delle famose case con il tetto in torba. Skogar è anche famosa per la sua vicinanza alla meravigliosa cascata di Skogafoss, personalmente tra le mie preferite. Quella che per emozioni e impatto non può che travolgere il suo spettatore.
Lo scenario di Skogafoss, con il suo continuo impeto, sembra non voler mai smettere di sottolineare la grandezza della natura rispetto alla dimensione ben più ridotta dell’uomo che la abita. Una natura che qui chiede, con tutta la forza della cascata, di esser si ammirata ma anche rispettata. Cercheremo di cogliere questa essenza fotografando la cascata e concentrando l’attenzione alle inquadrature e all’utilizzo di tempo e diaframma. Questo per poter ottenere fotografie quanto più possibile attinenti alla realtà di un luogo così magico e meraviglioso da non aver bisogno di postproduzioni troppo sofisticate. Principio che manterremo comunque valido per tutta la durata del workshop. Partenza da Skogafoss verso il villaggio di Vik, dove pernotteremo. Cena, serata di confronto fotografico e preparazione alle tappe successive.
Pernottamento in chalet.

27 giugno: Vík – Klaustur – Svartifoss – Skaftafell
Vik è il villaggio più a sud dell’isola, caratterizzato soprattutto dalle fattorie. Vik è un’importante punto di ristoro e rifornimento per chi, come noi, sta percorrendo la strada nota come “anello islandese”. Ma Vik è anche molto di più grazie ai suoi paesaggi mozzafiato e alle scogliere. Tappa molto interessante per la fotografia proprio perché permette diverse interpretazioni e bene si presta a delle sessioni di approfondimento sulle tecniche di fotografia paesaggistica e naturalistica. Oggi sarà anche la giornata dedicata alle Pulcinelle di mare, i famosi Puffin islandesi, che in questo periodo sono impegnati nella schiusa delle uova. Potremmo, se saremo fortunati potremo osservare e fotografare da vicino intere famiglie di Puffin impegnati nelle “faccende di tutti i giorni”, dal cibo alla cura del nido.
Forse non tutti sanno, infatti, che questi buffi quanto simpatici pennuti, seguono metodi di organizzazione del nido molto simili a quelli di gestione di una casa: all’interno del nido sono infatti presenti delle vere e proprie stanze che presumibilmente, in questi giorni, ospiteranno i piccoli. Simpatici in volo, goffi nelle manovre di decollo e atterraggio, particolarmente fotogenici durante le battute di pesca. Insomma, un piccolo abitante islandese che non potrà non toccare le sensibilità fotografiche e con il quale si sta piacevolmente in compagnia. Apprenderemo le tecniche base per riuscire a realizzare fotografie accattivanti e, per i più creativi, anche artistiche. Proveremo inoltre a sfruttare le molte e diverse potenzialità del “mosso” per ridare dinamismo e velocità ad una fotografia che altrimenti rischierebbe di essere troppo statica.
Proseguiremo quindi , passando da Kirkjubæjarklaustur e i caratteristici tappeti di muschio della zona, verso la scenografica cascata di Svartifoss che raggiungeremo dopo un percorso a piedi. In serata arrivo al nostro alloggio situato a pochi chilometri dalla laguna di Jokulsarlon.
Pernottamento in guesthouse.

28 giugno: Jökulsárlón
Tutta la giornata sarà dedicata alla lingue glaciale e alle varie lagune del ghiacciaio Vatnajökull. Vera protagonista della tappa sarà Jökulsárlón, la laguna dei ghiacci. Troveremo un paesaggio glaciale dinamico, in continua evoluzione grazie agli iceberg che staccandosi dal ghiacciaio iniziano il loro percorso verso il mare. Sarà quindi importante individuare la giusta composizione, con la giusta luce, in modo da riuscire a cogliere in pieno il fascino della laguna. Opzionalmente potremo prenotare il tour della laguna a bordo di un mezzo anfibio. Caratteristica di questa zona è anche la spiaggia “di cristallo” adiacente la laguna, dove le onde portano a riva i grossi blocchi di ghiaccio. Se saremo fortunati avremo la possibilità di fotografare le foche che popolano la laguna insieme a molte specie di uccelli. Se qualche partecipante dovesse essere fornito di lenti creative, come la LensBaby, questa è l’occasione giusta per usarle! Eventualmente alcune lenti, con attacco Nikon, possono essere messe a disposizione dei partecipanti. Questo luogo così freddo ma così pieno di fascino sarà sicuramente all’altezza delle vostre aspettative fotografiche! Liberare la creatività sarà, dunque, la parola d’ordine.
Consueta sessione fotografica prima di affidarci, come tutte le sere, alla cucina di Roberto. Riposo.
Pernottamento in guesthouse.

29 giugno: Höfn – Fiordi dell’est – Egilsstadir
Partiamo dal nostro alloggio e passando dalla folcloristica Hofn, villaggio dedito alla pesca, ci dirigiamo verso i fiordi dell’est. Ci fermeremo lungo il percorso per realizzare qualche scatto ai panorami che i fiordi ci metteranno a disposizione per arrivare, in serata, nella graziosa cittadina di Egilsstaðir.

30 giugno: Egilsstadir – Askja
La tappa di oggi caratterizza questo tour. Prepareremo zaini e attrezzatura fotografica e come di consueto saliremo a bordo dei nostri mezzi 4×4. Andremo dove la natura riesce a fermare il tempo, dove la lava ha cristallizzato uno scenario lunare. Non sappiamo ancora se troveremo sole, pioggia o nebbia ma oggi davvero poco importa. Nelle viscere dell’Islanda, in una delle zone più impervie e geologicamente temibili. Il fascino di questa zone, nell’entroterra islandese non è alla portata, logistica, di tutti: sono indispensabili i mezzi 4×4 per guadare i fiumi, vista la mancanza delle strade. È indispensabile avere provviste e scorte di carburante perché dove andremo l’uomo poco o nulla è riuscito ad insediare. Le meraviglie di una pista percorsa nel deserto lavico, così “giovane” da stupire. Tutto accadde l’altro ieri”. Non sarà certo una zona fotogenica per la mancanza di colori ma la nostra ispirazione sarà tratta proprio da questo: riuscire a coglierne gli aspetti più selvaggi, il disequilibrio che caratterizza questa zona. La precarietà della terra e degli eventi. L’assoluta mancanza di forme di vita, se non molto sporadiche.
È il fascino della natura, concentrato su questo altopiano. Stiamo andando ad Askja, in questo scenario surreale pernotteremo in rifugio
Pernottamento in rifugio.

01 luglio: Askja – Husavik
Mattinata dedicata all’area di Askja. Questa è l’Islanda meno battuta, più intima. Dovremo fotografarle l’anima, solo così potremo, tornando, raccontarla. I più temerai potranno fare il bagno caldo nella caldera di Viti, È un’esperienza unica che difficilmente potrete dimenticare: sia per il freddo che bisognerà sopportare finché non si sarà dentro l’acqua turchese ma soprattutto per l’immensa sensazione di pace che si potrà provare lasciandosi avvolgere dai vapori caldi all’interno della caldera.
Lasciamo gli altipiani interni e percorreremo ancora 100 chilometri di strada sterrata prima di raggiungere la strada statale N.1 ci dirigeremo verso la potente cascata di Dettifoss. Non è difficile capire perché Dettifoss, la cascata dell’Acqua che Rovina, porti questo nome, il suo salto, la sua potenza e la forza con cui l’acqua si getta nella gola sono assolutamente impressionanti e paurosi. La violenza del salto genera spruzzi visibili a 1 km di distanza e nelle giornate di sole è in grado di regalare emozionanti arcobaleni.
Continuiamo il nostro viaggio in direzione nord e costeggiando le coste della penisola di Tjornes arriviamo alla cittadina portuale di Husavik.
Pernottamento in hotel.

02 luglio: Húsavík- Akureyri
Dopo la prima colazione dedicheremo la mattinata alla cittadina portuale di Husavik da dove sarà possibile, per chi lo vorrà, effettuare un’escursione facoltativa ed opzionale in barca per l’avvistamento di balene.
Nel primo pomeriggio lasceremo Husavik e ci dirigeremo verso le zone geotermali nei pressi del lago Myvatn. Le pozze di fango ribollente situate nell’area geotermale di Námaskarð, area incredibilmente attiva dal punto di vista geologico ci regaleranno uno scenario alieno. Proseguendo il nostro viaggio in direzione ovest, visiteremo il lago Mývatn e le sue incredibili formazioni dette “pseudocrateri”, proseguiremo quindi verso la vivace cittadina di Akureyri, la “capitale del nord” e lungo la strada visiteremo la celeberrima e imponente cascata degli Dei: Godafoss.
Cena e pernottamento in hotel.

03 luglio: Akureyri – Glaumbær – Borgarnes
Da Akureyri ci dirigeremo verso l’antica fattoria di Glaumbær che venne dichiarata patrimonio culturale nel 1947. Fotogenici e caratteristici i tetti in torba. Confidiamo in un cielo nuvoloso in modo da ottenere la giusta luce per esaltare i contrasti tra il cielo ed il verde della fattoria.
Terminata la visita alla fattoria ripartiremo verso la cittadina di Borgarnes, dove ceneremo e pernotteremo.
Pernottamento in guesthouse.

04 luglio: Borgarnes – Hraunfossar – Reykjavík
È ormai tempo di riprendere la strada che ci porterà a Reykjavik. Approfitteremo ancora dei paesaggi che attraverseremo per concedere ulteriore tempo alla fotografia. Faremo una tappa alle cascate di Hraunfossar, le ultime prima della partenza. Nel pomeriggio è previsto l’arrivo a Reykjavik ed avremo del tempo per fotografare gli angoli più interessanti della città. Chi vorrà potrà concedersi un pomeriggio di sano shopping per le vie del centro, tra i suggestivi negozi della capitale islandese.
Pernottamento in hotel.

05 luglio: Islanda (in aereo) Italia
Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro (volo non incluso).

Scheda prezzi sul viaggio NIKON SCHOOL TRAVEL IN ISLANDA NOTE IMPORTANTI

La quota include:
Trasporto in jeep 4×4 per tutta la durata del viaggio
trasferimento da e per l’aereoporto in minibus
Alloggio per 11 notti in hotel, guesthouse, chalet e rifugio in camere multiple;
Regime di pernottamento e prima colazione ed incluse tutte le cene tranne quella della prima e dell’ultima sera;
Assicurazione assistenza medica e bagaglio

La quota NON include:
Volo;
Assicurazione facoltativa per annullamento viaggio;
Tutto quello non espressamente indicato ne “la quota include”;

Note
Negli chalet e nei rifugi si dorme in sacco a pelo che possono essere forniti nuovi dall’organizzazione al costo di € 25.

Le sistemazioni/tipologie indicate potrebbero subire, per quanto rare, variazioni non dovute alla nostra volontà. In caso di modifiche verrà data tempestiva comunicazione agli iscritti. L’organizzazione si impegna a garantire comunque la sistemazione in strutture di pari livello o, a volte, di livello più alto.

Non solo Viaggi: Contest 2014 & 4 Winds – Quarta edizione – 27 maggio/1 giugno 2014

Terredinessuno1Torna l’appuntamento di Maggio (per il quarto anno consecutivo) del Nuovo Cinema Aquila di Roma con la rassegna/concorso di documentari Italiani in sala.

Un appuntamento che non solo si propone quale “palcoscenico” ormai riconosciuto ed apprezzato per l’approfondimento e la conoscenza di autori/autrici puntualmente ignorati dalle grandi distribuzioni e che qui vengono ospitati in anteprima ma che offre anche ospitalità a visioni internazionali e a manifestazioni particolari e sperimentali quali la sezione/concorso dedicata agli audio-documentari.

Una kermesse di “produzioni” che per la loro maggioranza sono in anteprima e che verranno valutati da diverse giurie popolari scelte tra il pubblico del cinema e che

per questa particolarità, oltre che alla qualità dei materiali presentati, fanno di questa iniziativa una tra le più apprezzate ed importanti  dedicate al documentario indipendente.

Questi i link principali dell’evento

http://www.cinemaaquila.com/evento/contest-014/
http://www.facebook.com/events/767398116624982

EVENTI INTERNAZIONALI
http://www.cinemaaquila.com/evento/contest-014-internazionali-doc-eventi-speciali/
http://www.facebook.com/events/1419933814940680

AUDIODOCUMENTARI
http://www.cinemaaquila.com/evento/premio-audiodoc-edizione-2014/
http://www.facebook.com/events/654665284582503

FOCUS ODOARDI
http://www.cinemaaquila.com/stefano-odoardi/

La 4 Winds è sponsor di questa iniziativa.

Buone visioni

Sami

itinerari antropologici in Norvegia e Svezia, ospiti del Popolo Sami

Itinerari antropologici in Norvegia e Svezia, ospiti del Popolo Sami

 

OSPITI DEL POPOLO SAMI: PANORAMA NELL’ENTROTERRA 

viaggio individuale da 11 giorni, tour eco-friendly studiato per godere al meglio la bellezza naturale e culturale delle aree interne in Norvegia e Svezia. Da mettere in evidenza durante l’itinerario: l’incontro con la popolazione Sami, abitanti originari della parte settentrionale della penisola Scandinava (ultimo baluardo di natura incontaminata e vita “aborigena” sul territorio europeo); la crociera sul lago più grande della Norvegia, Rorøs cittadina mineraria che fa parte del patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, Trondheim l’ex capitale della Norvegia, i meravigliosi tragitti in treno e le città svedesi di Östersund, Slägnäs e Stoccolma.

Chi sono i Sami?

I Sami sono gli abitanti originari della parte settentrionale della penisola Scandinava. La loro cultura, seppure a fatica,  è presente in quest’area da oltre 11.000 anni.  A partire dal 1917 questo popolo ha una lingua, una bandiera, un parlamento e una festa nazionale che si celebra il 6 febbraio di ogni anno. I Sami hanno vissuto in armonia con la natura di questi luoghi, spostandosi con slitte trainate da renne e abitando in capanne e tende ricoperte di torba. Ancora oggi questo popolo, che conta circa 3000 abitanti, è molto legato alle proprie tradizioni.

Scoprite la cultura e la storia di questo popolo è sicuramente un’esperienza antropologica interessante.

Per saperne di più:  G. Mazzoleni, Le ceneri del selvaggio, Itinerari critici di un antropologo, Armando editore, 1990.

4Winds Scandinavia

Per gli amanti dei tour  Eco-friendly 4winds propone una serie di programmi dove treni, bus e traghetti (per non dimenticare il famoso Hurtigruten) saranno il vostro mezzo di trasporto. Questi tour permettono di conoscere e sentire questo paese unico, il suo popolo e la sua bellezza: luoghi incantevoli, ma soprattutto la natura incontaminata.

clicca qui per saperne di più

Non solo viaggi: Memorie itineranti. Radici della cultura rom

 

Non solo viaggi 4Winds: rubrica di approfondimento per una prospettiva di indagine geograficamente più vasta rispetto a quella del semplice viaggio segnala l’incontro:

Memorie itineranti. Radici della cultura rom. Incontro al Cervantes

Venerdì 16 maggio ore 18:30, Instituto Cervantes di Roma,  piazza Navona, 91

L’ Instituto Cervantes di Roma e l’Associazione 21 luglio, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Roma invitano all’incontro Memorie itineranti. Radici della cultura rom

L’iniziativa, organizzata a settant’anni esatti dalla rivolta di rom e sinti, il 16 maggio 1944, nel campo di concentramento di Auschwitz, ripercorrerà le memorie viaggianti e le radici culturali del popolo rom, risalendo fino alle sue antichissime origini indiane.

Occasione di incontro e conoscenza del multiforme universo rom. Una storia millenaria e un patrimonio culturale che, tra migrazioni, contaminazioni, prestiti e assimilazioni forzate, hanno contribuito a disegnare il volto multicentrico e multietnico dell’Europa, dai Balcani alla Penisola iberica. Le tracce della storia, della lingua e della cultura rom, affidate al circuito dell’oralità, tramandate attraverso la musica e il canto, conservate nelle memorie viaggianti del popolo senza patria saranno oggetto delle testimonianze storiche, umane e artistiche che animeranno la serata.

All’interno dell’iniziativa è prevista una piccola esposizione dei taccuini di disegni e diari illustrati di Rebecca Covaciu, giovanissima pittrice rom, originaria di Arad, vincitrice del premio Unicef 2008.

Interverranno il presidente dell’Associazione 21 luglio Carlo Stasolla, il direttore dell’Instituto Cervantes di Roma Sergio Rodríguez López-Ros, la videomaker Dolores Barbetta, l’artista Rebecca Covaciu, l’attore e regista della compagnia teatrale macedone Theatre Roma Amet Jasar, oltre agli artisti Laura Verga e Ion Stanescu (già violinista della Stage Orchestra di Moni Ovadia), protagonisti di un reading con accompagnamento musicale.

Per maggiori informazioni:
Istituto Cervantes di Roma :  Umberto Di Micco – 349 2679541 – info@dmvcomunicazione.net
Maria Cristina Bastante – 339 5853057 – cristina.bastante@virgilio.it
Associazione 21 luglio : Danilo Giannese – 388 4867611 – stampa@21luglio.org

Proposte di viaggio 4Winds: 

GRAN TOUR ANDALUSIA LS- PARTENZA DA MALAGA , Tour con partenza garantita da 8 giorni, 7 notti in livello 4 stelle SUP. Itinerario: Malaga, Granada, Cordoba, Siviglia, Marbella, Jerez, Nerja.

Per contribuire alla rubrica con un articolo o segnalazione scrivere a info@4winds.it.

Non solo viaggi 4Winds: rubrica di approfondimento per una prospettiva di indagine geograficamente più vasta rispetto a quella del semplice viaggio. Uno spazio aperto per segnalare, comunicare, diffondere o semplicemente consigliare notizie, esperienze, eventi inerenti le destinazioni di viaggio trattate da 4winds.

I viaggi 4Winds : sono proposte di alto profilo culturale, archeologico e naturalistico nel rispetto dell’ambiente, dei popoli e delle culture. Una programmazione meticolosa con itinerari in luoghi di grande interesse. Pianifichiamo anche circuiti particolari,  trekking sulle Ande, pernottamenti nel deserto, osservazione delle stelle, esplorazioni speleologiche,  voli in mongolfiera, crociere artiche, archeologiche e naturalistiche e molto altro ancora. Per conoscere la programmazione .  4Winds Spagna

Cipro Nord, l’asso nella manica dell’estate 4winds

4Winds è tradizionalmente è specializzata nell’area mediorientale mediterranea e anche nell’estate 2014 vuole dar seguito alla sua indole culturale, unendo la cultura e il mare più bello del quadrante mediorientale in un programma personalizzabile al 100%

Scopri la Cipronord di 4Winds: http://cipronord.4winds.it/ 

Cipro Nord

882[1]esclusa dai grandi flussi turistici dagli anni 70, epoca dell’invasione turca, oggi questa terra contesa si è aperta ai visitatori che qui scoprono lunghe spiagge deserte, hotel di charme, antichi porti veneziani e i resti romani di Salamina. Senza dimenticare un giro di shopping tra boutique artigianali della capitale Nicosia, dove il caffè si prende ancora tra le possenti mura del suo caravanserraglio.

ISTANBUL E CIPRO NORD KARPAZ TOUR (SELF DRIVE RURALE)

Hotel + nolo auto da 10 giorni, 9 notti in livello hotel turistico

IN ITINERARIO: Istanbul, Girne, Karpaz, Famagosta

INFORMAZIONI BASE DEL VIAGGIO

include 2 notti Istanbul + un circuito con auto a noleggio inclusivo di 7 notti in hotel in B&B (di cui 4 in area karpaz in struttura rurale locale o locanda sulla spiaggia). Include trasferimenti da/per aeroporto Ercan e Istanbul. Itinerario personalizzabile al 100%

Trasf da/per aeroporto + 7 notti in B&B (di cui 4 in struttura rurale) + nolo auto (VOLO NON INCLUSO)

Quote per persona: 
in 2 persone: € 655
in 3 persone: € 590
in 4 persone: € 550
suppl sing € 250

DA CONSIDERARE ANCHE: 
Istruzione pratica e quote assicurative: da 51 a 72 Euro secondo l’importo di viaggio.
Volo da/per l’Italia e volo interno

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI: 
NOTTE in più a KARPAZ: € 29 (struttura rurale)
SUPPL 4nt KOKA REIS KARPAZ: € 16 (hotel sulla spiaggia)
SUPPL 4nt LOCANDA LIVANA: € 29 (hotel sulla spiaggia)

1 giorno: ITALIA in aereo ISTANBUL
volo per Istanbul (non incluso) e trasferimento fino in hotel. Cena libera

2 giorno: ISTANBUL
Prima colazione in hotel, girnata a disposizione.

3 giorno: ISTANBUL in aereo CIPRO NORD – GIRNE
Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto in tempo per il volo per Cirpo Nord. Trasferimento privato fino a Girne. Sistemazione e pernottamento hotel.

4 giorno: in auto GIRNE (consegna auto)
Prima colazione in hotel, consegna vettura ore 10.00 presso la reception.
Giornata a disposizione.
Girne (Kirenia) è considerata la Portofino di Cipro.
Situata sulla costa nord dell’isola, ha un bellissimo porticciolo dominato da una maestosa fortezza lusignana. Il porto è costellato di numerosi caratteristici bar e ristoranti che rendono piacevole una sosta rilassante di fronte alla numerose imbarcazioni turistiche lì ancorate. Altri luoghi degni di nota, da qui facilmente raggiungibili, sono: il monastero di S. Barnaba, il più importante museo archeologico della parte Nord di Cipro; Encomi città nota per il rame; il Castello di S. Ilario, tipico esempio di architettura medievale; il castello di Kyrenia, importante fortificazione di epoca lusignana di origine bizantina.
Il monastero di Bellapais, di epoca medioevale in stile gotico, molto suggestivo anche per la sua posizione panoramica.

5 giorno: GIRNE in auto KARPAZ
Prima colazione in hotel e giornata a disposizione.
Nel pomeriggio sistemazione presso hotel a Karpaz.
Karpaz è indubbiamente la località più bella e selvaggia e si trova verso la punta estrema nord dell’isola. Nota è la sua profonda e lunga spiaggia bianca detta Golden Beach. Il villaggio di Karpaz ha solo pochi e primitivi alberghi e qua e là qualche tipico ristorantino che con la sua cucina mediterranea aiuta a rendere la vacanza indimenticabile. Storicamente importante è il monastero dell’Apostolo Andrea, discepolo di San Giovanni Battista. Questo luogo sacro, riconosciuto come tale anche dai musulmani, è molto venerato dalla popolazione greco-ortodossa.
Durante la stagione estiva ricordiamo ai nostri clienti di prestare attenzione: le tartarughe depongono le loro preziose uova proprio nei luoghi più belli ed isolati.

6 giorno: in auto KARPAZ
Colazione in hotel.
Giornata libera con vettura a disposizione.

7 giorno: in auto KARPAZ
Colazione in hotel.
Giornata libera con vettura a disposizione.

8 giorno: in auto KARPAZ
Colazione in hotel.
Giornata libera con vettura a disposizione.

9 giorno: KARPAZ in auto FAMAGOSTA (rilascio auto)
Colazione in hotel.
Sistemazione presso l’hotel riservato e rilascio vettura alla reception alle 18.00.
Pernottamento in hotel.
Famagosta, importantissimo centro sulla rotta dell’oriente, ha conosciuto periodi di grande splendore.
Oggi restano interessanti fortificazioni risalenti alle guerre dei crociati ed i palazzi veneziani, testimoni della lunga presenza della Repubblica Marinara.
La città era nota in antichità come Arsinoe (in onore di Arsinoe d’Egitto), quindi come Ammochostos (che significa “nascosta nella sabbia”) che è il nome con cui è conosciuta oggi in Grecia. Questo stesso nome si sviluppò in Famagosta/Famagusta, usato nelle lingue europee occidentali e nel nome turco di Magusa (Gazi è un prefisso turco che significa “glorificata”). Sembra che abbia avuto il suo massimo splendore nel XIII secolo, quando i cristiani in fuga dalla Siria e dalla Palestina vi si insediarono e la svilupparono in una città florida.

10 giorno: FAMAGOSTA – CIPRO (Larnaca o Ercan) in aereo ITALIA
Trasferimento (con veicolo privato) sino in aeroporto a Larnaca, in tempo per il volo di rientro (non incluso)

Tolfa Short Film Fest & 4Winds

Manca ormai pochi giorni al grand opening del 3° Tolfa Short Film Fest, la kermesse internazionale che ha visto quest’anno la partecipazione di centinaia di concorrenti da tutto il mondo nelle varie categorie.
Oggi a Civitavecchia si è parlato della nuova Sezione introdotta quest’anno: il cinema turistico (insieme a Web Series). Numerosi i corti in gara, una giuria selezionata composta di giornalisti del settore, un Presidente di Giuria autorevole e competente come Franco Fenili, fondatore di 4Winds.
L’incontro fra Fenili e il Direttore Artistico del Festival Piero Pacchiarotti (l’altro Direttore Artistico Costanza Saccarelli era assente per motivi istituzionali), si è svolto in un locale sul lungomare della bella città laziale, durante il quale sono state messe a punto le varie fasi della presentazione e della premiazione della categoria Turismo.
Si è parlato anche a lungo dell’importanza che questo comparto ha per il nostro Paese, che è veramente un Bel Paese e meriterebbe di tornare a dominare la scena internazionale sia per arrivi che per presenze turistiche.

Giordania e Petra

Giordania e Petra

“Noi di 4Winds – ha rivelato Franco Fenili – abbiamo registrato già dall’inizio dell’anno una vistosa crescita della domanda, fino a vedere triplicate le presenze su alcune delle nostre destinazioni di spicco, prima fra tutte l’Islanda, e alla pari Giordania e India. Ci prepariamo ad un’estate eccellente che vedrà confermarsi le preferenze sulle tre mète sopra indicate, con l’aggiunta di Messico, Cipro e Turchia. Abbiamo inoltre preparato una novità sulle Maldive: la crociera in veliero da 15 cabine, per “esplorare” alcuni atolli: le Isole Maldive sono da sempre sognate dagli sposi in viaggio di nozze, e questa versione itinerante ha già suscitato grande interesse. Così come ottiene successo e consensi l’abbinata Giordania + Israele che abbiamo introdotto da poco”.
Nella foto, un “selfie” fra Direttori: da sinistra Piero Pacchiarotti e Franco Fenili.

libri in viaggio

Viaggi? Riporta un libro con te

4WINDS T.O.  lancia l’operazione “Viaggi? Riporta un libro con te” in collaborazione con la Biblioteca Interculturale dell’Associazione Culturale Cittadini del Mondo promuove la campagna di sostegno per la diffusione del sapere e l’interscambio culturale: Viaggi? Riporta un libro con te!

 

LIBRI VALIGIARiporta dal tuo viaggio un libro, un volume, una rivista, un fumetto, un DVD scritto o parlato nella lingua del Paese visitato.

L’obiettivo è quello di arricchire con materiale multilingue la biblioteca interculturale dell’Associazione Cittadini del Mondo, sottolineandone  l’importanza di centro propulsore di cultura, spazio di aggregazione e integrazione sociale sul territorio romano.

La biblioteca attualmente dispone di 4.000 testi e una nutrita collezione di DVD in 30 lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo, bengalese, cinese, hindi, farsi, amarico e molte altre ).

La Biblioteca interculturale si trova a Roma in Via Opita Oppio 45a, presso la Scuola Statale Damiano Chiesa ed è aperta dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.30 .

 Per contribuire puoi portare o inviare il testo e/o DVD:

  • 4Winds Srl Largo Vercelli, 8 Roma 00182
  • La Biblioteca Interculturale, Via Opita Oppio 45a, Roma

 

Perù Foto di Marco Fenili4WINDS T.O.

Operatore Turistico romano  che propone viaggi  di alto profilo culturale, archeologico e naturalistico nel rispetto dell’ambiente, dei popoli e delle culture. Una programmazione meticolosa con itinerari in luoghi di grande interesse: Messico, Guatemala, Belize, Honduras Perú, Ecuador, GalapagosCileGiordaniaSiriaYemenOmanDubai LibiaEgittoIsraeleCipro NordCipro SudTurchiaArmeniaSpagnaPortogalloNord EuropaGroenlandiaIsole Svalbard e Crociere articheIslanda – India NepalBirmania ThailandiaSri Lanka Maldive Vietnam Cambogia Laos

 

BIBLIPeru, Foto Chiara MellinaOTECA INTERCULTURALE

luogo di incontro per praticare concretamente percorsi di convivenza basati sul reciproco rispetto.  La struttura offre gratuitamente: prestito e consultazione libri, sala lettura, postazioni computer e wifi, una volta alla settimana, uno sportello di consulenza socio-sanitaria per stranieri.

scarica la locandina

NON-SOLO-VIAGGI

Non solo viaggi: “TRA ROMA E L’INDIA”

Non solo viaggi: “TRA ROMA E L’INDIA”

Non solo viaggi 4Winds: rubrica di approfondimento per una prospettiva di indagine geograficamente più vasta rispetto a quella del semplice viaggio.

4Winds segnala:

“TRA ROMA E L’INDIA” Roma Venerdì 9 maggio

(Notizie dal Circolo Gianni Bosio)

Evento organizzato da Circolo Gianni Bosio e l’Associazione Apollo 11 con il patrocinio della Regione Lazio e del Gruppo Consiliare della Regione Lazio – Per il Lazio –  in collaborazione con SRISHTI si terrà a

Serata di film, poesia e musica  per presentare il progetto “In viaggio con Kabir”, un’opera in 4 film documentari e una collana di CD della filmmaker e musicista indiana SHABNAM VIRMANI.

Venerdì 9 maggio al Piccolo Apollo – Centro aggregativo Apollo 11 c/o Itis Galilei, ingresso laterale di via Bixio 80/b (angolo via Conte Verde) – Roma

ore 19,00 proiezione del film HAD-ANHAD (versione originale con sottotitoli in inglese) di Shabnam Virmani

ore 21,30 concerto di SHABNAM VIRMANI (voce e tambura) e VIPUL RIKHI (voce, tambura e percussioni) con la partecipazione di

SUSHMITA SULTANA e NASSER DJAFAR
Shabnam Virmani è una filmmaker e artista della Shristi School of Art, Design and Technology di Bangalore, India. Dal 2003 ha seguito i cantori e musicisti tradizionali in Malwa, Rajastan e Pakistan, alla ricerca delle risonanze spirituali e socio-politiche contemporanee della poesia e della musica di Kabir, poeta mistico del 15° secolo. Da questa ricerca sono stati realizzati quattro film documentari, una serie di CD di registrazioni sul campo, e un archivio di poesia e musica di Kabir e altri poeti mistici, e della tradizione orale. Opere che, a distanza di 5 secoli, continuano ad essere contemporanee per i temi trattati e per la loro altissima qualità artistica, Nel 2013, per questo lavoro, Shabnam è stata premiata con il Christi Harmony Award per il suo contributo all’armonia fra le comunità e al dialogo interreligioso.(www.kabirproject.org)

Ispirata dall’esempio del musicisti popolari incontrati nei suoi viaggi, Shabnam si è dedicata allo studio della tambura a 5 corde, ed esegue un vasto repertorio di canzoni tradizionali di Kabir e altri poeti.

La accompagna, agli strumenti e alla voce, Vipul Rikhi, scrittore di narrativa, poesia e teatro, residente a Bangalore, che nel 2010/11 ha ottenuto l’Akademie Schloss Solitude Fellowship for Literature in Germania. Il suo libro più recente è 2012 Nights e collabora con testi e traduzioni al progetto Kabir.

Partecipano al concerto due musicisti migranti residenti a Roma:

Sushmita Sultana (Bangladesh), laureata in musica e danza all’università di Calcutta, suona e canta soprattutto le canzoni del premio Nobel Rabindranath Tagore. Insegna le canzoni bengalesi ai bambini migranti del Casilino e partecipa al coro multietnico Romolo Balzani del Circolo Gianni Bosio.

Nasser Djafar (Iran), artigiano, è un profondo conoscitore ed eccellente cantore della poesia classica iraniana, da Omar Khayyam ai grandi poeti sufi del suo paese.

Had-Anhad (Finito-Infinito). Viaggi con Ram e Kabir (2008, India, 103′) è il secondo film della tetralogia dedicata da Shabnam al poeta Kabir. E’ un viaggio nella musica popolare seguendo la musica e la poesia di Kabir, poeta Sufi del XV secolo, il cui ricordo è ancora vivissimo nella cultura dell’India e del Pakistan. Nato nell’India settentrionale, Kabir superò i confini tra Hindu e Musulmani. Aveva un nome musulmano e fu cresciuto come tale, ma la sua poesia cita ripetutamente il nome hindu ampiamente riverito di Dio: Ram. Chi è il Ram di Kabir? Questo film si addentra – attraverso le canzoni e i poemi – nella politica della religione, e trova una miriade di risposte su entrambi i lati del confine tra India e Pakistan. Presentato in numerose rassegne e festival internazionali, Had-Anhad ha ottenuto il Primo Premio allo One Billion Eyes Documentary Film Festival di Chennai nell’agosto 2008 e il Silver Trophy come miglior Film Non-Fiction dell’Indian Documentary Producers’ Association Awards nel 2009.

L’ingresso al Piccolo Apollo è riservato ai soci (tessera associativa mensile: 7,00€. Permette di partecipare a tutti gli eventi del mese). E’ gradita una sottoscrizione libera per il singolo evento.

india

INDIA, RAJASTHAN PARTENZA DI GRUPPO 2 AGOSTO 2014

Tour di Gruppo da 15 giorni, 13 notti in livello 4 stelle o Heritage. 1630€ Partenza di gruppo da Roma. Tour con guida in italiano. Pensione completa inclusa. Itinerario completo che percorre il deserto del Tar fino a Jaisalmer, la città d’oro. Visiteremo i palazzi dei Maharaja, le grandi fortezze del Rajasthan, la mitica Pushkar fino ad arrivare ad Udaipur con il suo famoso lago. CHIUSURA PRENOTAZIONI 12 GIUGNO 2014.  per info clicca qui

Per contribuire alla rubrica con un articolo o segnalazione scrivere a info@4winds.it.

Non solo viaggi 4Winds:

rubrica di approfondimento per una prospettiva di indagine geograficamente più vasta rispetto a quella del semplice viaggio. Uno spazio aperto per segnalare, comunicare, diffondere o semplicemente consigliare notizie, esperienze, eventi inerenti le destinazioni di viaggio trattate da 4winds.

I viaggi 4Winds :

sono proposte di alto profilo culturale, archeologico e naturalistico nel rispetto dell’ambiente, dei popoli e delle culture. Una programmazione meticolosa con itinerari in luoghi di grande interesse. Pianifichiamo anche circuiti particolari,  trekking sulle Ande, pernottamenti nel deserto, osservazione delle stelle, esplorazioni speleologiche,  voli in mongolfiera, crociere artiche, archeologiche e naturalistiche e molto altro ancora. Per conoscere la programmazione  4Winds India