ARTICO E AURORE BOREALI

Feb 5, 15 • Offerte viaggiNo CommentsRead More »

L’Artico d’inverno  è un luogo molto buio e freddo, ma anche molto interessante per il fenomeno delle aurore boreali,

 

islanda-aurora-boreale

 

In questo periodo dell’anno, infatti, è possibile osservare con stupore l’aurora boreale che tinge il cielo notturno di mille colori  tra iceberg di tutte le fogge e enormi ghiacciai.

Lo spettacolare fenomeno delle aurore polari (boreali o australi) è un fenomeno riflesso dell’attività solare, e più precisamente l’interazione dei venti solari con la ionosfera terrestre. Le particelle elettriche (protoni e elettroni) di origine solare interagiscono con il campo magnetico terrestre creando in cielo gli archi aurorali: strisce luminose di colore rosso,verde e azzurro.

Maggiore è la vicinanza al polo magnetico e migliore è l’osservazione del fenomeno.

L’aurora boreale si manifesta nell’estremo nord del pianeta da settembre a febbraio ed è un evento di straordinaria bellezza, uno spettacolo da osservare almeno una volta nella vita.

Le Aurore Boreali sembrano danze notturne di colori, lingue di fuoco colorate che si muovono velocemente nell’atmosfera mutando di  forma e colore.

E possibile osservare l’aurora boreale anche in zone meno vicine ai poli, come la Scozia o molte zone della penisola scandinava o alle Isole Svalbard, ma le più belle aurore si manifestano in Islanda e Groenlandia.

Il fenomeno può apparire da metà settembre a fine marzo in tutta la zona artica, ma non è assicurato perché si tratta di un fenomeno atmosferico e quindi imprevedibile

 

VIAGGI ARTICO D’INVERNO

Tags: , , , ,

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: