Archivi tag: mar morto

Giordania e Petra

Petra Tour 2017-2018 (con possibilità di Gerusalemme)

Petra Tour, partenza garantita 2018 è la nuova promozione per viaggi in Giordania che – oltre al tour – permette pratiche ed economiche estensioni viaggio a Gerusalemme.
“Petra è il più bel luogo della terra… non per le rovine, ma per i colori delle sue rocce tutte rosse nere con strisce verdi e azzurre. Non saprai mai cos’è Petra in realtà, a meno che tu non ci venga di persona” – Lawrence d’Arabia

Promozioni Petra Tour 2018 (con possibilità di Gerusalemme) tour con hotel 4 stelle, mezza pensione e assistenza.

Tour a partenza garantita con volo da Roma (o altri aeroporti). Include voli, hotel di buon livello, massima assistenza e un itinerario fitto di escursioni in lingua italiana tra le quali Petra (2 notti), il mar morto (2 notti) e il deserto di Wadi Rum (escursione in 4×4).
Include la possibilità di escursione a Gerusalemme. Il massimo!

Wadi Rum, Giordania Petra TourPetra Tour: Usualmente le guide preferiscono iniziare al mattino presto per visitare la zona archeologica più bella del Medio Oriente, con la prima luce del giorno che esalta il colore rosso e rosa della montagna in cui è scavata l’antica città dei Nabatei. Il lungo e stretto canyon d’ingresso conduce di fronte alla facciata dell’imponente “Khazneh” (il Tesoro), lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra. Oltre alla visita del teatro e degli oltre 800 monumenti presenti nell’area, suggeriamo una lunga passeggiata di un’oretta verso il Monastero (El Deir), oppure ancora oltre per arrivare alla Tomba di Aronne.

Petra Tour di gruppo. Itinerari da 5 a 11 giorni inclusivi di volo da Roma (su richiesta da tutti gli aeroporti italiani), guida in italiano e hotel 4 stelle

PETRA BUDGET MINITOUR

da Eur 735
Minitour in Giordania (da 5 giorni) incluso di volo diretto da Roma e possibilità di decollo da altri scali. Include un fitto programma di escursioni, da Petra al deserto di Wadi Rum.
Partenze tutti i martedì

> Approfondisci

PETRA BUDGET TOUR e MAR MORTO

da Eur 1030
Viaggio a Petra (da 8 giorni) con partenza garantita, minimo 2 adesioni del sabato. Include tour con guida in italiano, hotel di buon livello. Volo da Roma diretto (possibilità da altri aeroporti).
Partenze
GEN: 06, 20, FEB: 10, 24, MAR: 10, 31, APR: 21, 28, MAG: 12, 19, GIU: 02, 16, LUG: 07, 14, AGO: 11, 25

> Approfondisci

PETRA BUDGET con NOTTE NEL DESERTO

da Eur 1235
Viaggio a Petra (da 8 giorni) con partenza garantita, minimo 2 adesioni della domenica. Include tour con guida in italiano, hotel di buon livello e pernottamento nel deserto.
Partenze tutte le domeniche

> Approfondisci

PETRA BUDGET TOUR & GERUSALEMME

da Eur 1920
Viaggio a Petra e Gerusalemme (da 11 giorni) con partenza garantita (min 2 adesioni) del sabato più 3 giorni di estensione a Gerusalemme con un full day di visita. Include tour con guida in italiano, hotel di buon livello. Volo da Roma (possibilità da altri aeroporti).
Partenze
GEN: 06, 20, FEB: 10, 24, MAR: 10, 31, APR: 21, 28, MAG: 12, 19, GIU: 02, 16, LUG: 07, 14, AGO: 11, 25

> Approfondisci

Petra Tour di Ferragosto

Petra Tour di Ferragosto è un viaggio di Gruppo da 8 giorni, 7 notti in Giordania a ferragosto (partenza 8 agosto 2015); prevede 2 notti nella meravigliosa Petra, e 2 notti sul Mar Morto, mezza pensione (tranne le cene ad Amman), guida in italiano, volo diretto da Roma o altri scali e buon livello alberghiero.

giordania
“Petra è il più bel luogo della terra… non per le rovine, ma per i colori delle sue rocce tutte rosse nere con strisce verdi e azzurre. Non saprai mai cos’è Petra in realtà, a meno che tu non ci venga di persona”

Lawrence d’Arabia

Cosa vedere: Naturalmente la principale attrazione di Petra è la città stessa. Una visita di un giorno è il minimo, ma una settimana intera non basterebbe a vedere tutto. Cartine e itinerari eccellenti sono in vendita all’ingresso di Petra, oltre alle guide disponibili a condurvi alla scoperta della città. Potete affittare un cavallo per arrivare all’ingresso del siq (a circa un chilometro dall’entrata principale). Carrozze trainate da cavalli sono a disposizione per una gita dall’ingresso principale alla fine del siq. Per i turisti anziani o handicappati il Centro Turistico rilascia un permesso speciale, grazie al quale, pagando un extra, la carrozza può entrare dentro Petra, fino alle sue attrazioni principali. Dopo aver visitato il siq, dentro la città vera e propria, affittate un asino o, se siete più avventurosi, un cammello – è più semplice di quanto si possa pensare, ed è anche sorprendentemente comodo! Soprattutto ricordatevi di prenderla con calma: Petra è un sito molto ampio e può richiedere anche qualche scalata piuttosto ripida! Da non perdere anche il Museo Archeologico di Petra, dentro al sito, che ospita un’ampia collezione di ritrovamenti di Petra.

PREZZO:

Quota con volo da Roma in condizione di ottima disponibilità.
Possibilità di decollo da altro scalo italiano.

da 1040 Euro per persona in camera doppia

DA CONSIDERARE ANCHE:
Tasse aeroportuali: fino a 360 Euro circa (con Royal Jordanian)
Assicurazione med bag/annullamento e quote istruttorie: da 72 Euro

SUPPLEMENTI e RIDUZIONI:
Riduzione terzo letto adulto: zero
Suppl. singola: 250 Euro

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI:
Mar Morto (Holiday Inn): + 105 Euro (tot 2 notti)
Suppl. singola (Holiday Inn): + 65 Euro (tot 2 notti)

Escursione full day Gerusalemme:
280 Euro (se minimo 4 adesioni)
Include: trasferimenti, guida parlante Italiano, ingressi nei principali siti del centro storico
Esclude: tassa di uscita dalla Giordania e Israele 65 usd circa in tot per persona, pranzo, spese personali.

Nota bene: il costo del tour dipende dal valore del cambio EUR/USD (Cambio dollaro considerato: 1.1)

APPROFONDISCI

OPERATIVO VOLI:
(possibilità di decollo da altri aeroporti)
1. RJ 102 08AUG FCO-AMM 14.00 18.30
2. RJ 101 15AUG AMM-FCO 10.50 13.40

HOTEL
Amman: Red Rose (3st+) o Misk (o sim.)
Petra: Petra Moon (o sim.)
Mar Morto: Dead Sea Spa o Holidays Inn 5 stelle (con supplemento)

La quota include:
– Volo Italia/Amman diretto con Royal Jordanian da Roma (in condizione di massima disponibilità)
– Assistenza in aeroporto ad Amman
– Trasferimenti da/per aeroporto di Amman
– Sistemazione in hotel, in camera doppia con trattamento di mezza pensione (tranne le cene ad Amman)
– Pernottamenti 3nt Amman, 2nt Petra, 2nt Mar Morto
– Trasporto in auto privata, minibus o pullman con aria condizionata.
– Visite come da programma con guida qualificata parlante italiano.
– Ingressi nei siti, jeep safari tour nel Wadi Rum
– Visto (free)

Non include:
– Mance, extra pasti, bevande, spese personali tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.
– Eventuali supplementi volo

APPROFONDISCI

un acquedotto collegherà il Mar Rosso al Mar Morto

Accordo firmato fra Israele, Giordania e Autorità palestinese:
un acquedotto collegherà il Mar Rosso al Mar Morto.

Nei giorni scorsi Israele, Autorità palestinese e Giordania hanno firmato un accordo per costruire un acquedotto tra il Mar Rosso e il Mar Morto.

Firmato a Washington DC, l’accordo prevede non solo la fornitura di acqua potabile, ma anche l’alimentazione del mar sofferente Mar Morto (il livello dell’acqua diminuisce di quasi un metro all’anno). Il progetto prevede in particolare di portare 200 milioni di metri cubi all’anno dal Mar Rosso al Mar Morto, la costruzione di un impianto di desalinizazione ad Aqaba, la costruzione di impianti di irrigazione lungo il percorso dell’acquedotto; inoltre una derivazione dovrebbe portare l’acqua direttamente ad Amman, cosa che dovrebbe sollevare la capitale giordana dalla crisi idrica che da tempo sta vivendo.

Il progetto sarà finanziato oltre che da privati ed enti statali, soprattutto dalla Banca Mondiale; il costo sara’ di circa 300 milioni di dollari.

VISUALIZZA I PROGRAMMI COMBINATI GIORDANIA E ISRAELE

Un altro obiettivo di questo progetto è la produzione di elettricità generata dalla differenza di altezza tra Mar Rosso e Mar Morto, favorendo cosi le attività produttive e il turismo.
Le notevoli potenzialità di questo disegno potranno attirare ulteriori finanziamenti da parte di enti filantropici e naturalistici internazionali. Secondo l’accordo entro un anno sarà bandita la gara di appalto per il progetto dell’acquedotto che dovrà collegare  i 180 km che separano il Mar Rosso dal Mar Morto e tramite  una conduttura sotterranea superare il dislivello di 470 metri che esiste tra i due mari.

Per completare il progetto ci vorranno almeno 4 anni

nel frattempo sono già stati avviati ulteriori studi su come e dove utilizzare la risorsa più preziosa, l’acqua. Non va dimenticato poi che il controllo delle acque è uno dei principali nodi irrisolti nell’accordo Israelo-Palestinese, e la fiducia reciproca dimostrata almeno sulla carta,  in questa occasione, sembra poter dare qualche chance anche ad un accordo più generale.

Giordania e Petra

Giordania e Petra

Ovviamente vista la complessità del progetto non mancano i detrattori. Alcuni geologi e naturalisti sono preoccupati del fatto che l’acquedotto non riuscirà a portare  tutta l’acqua persa ogni anno dal Mar Morto, anzi solo una piccola parte di essa. Secondo alcuni l’acqua del Mar Rosso potrebbe addirittura cambiare in maniera significativa il delicato ed unico ecosistema del Mar Morto. Per questo l’accordo prevede che il controllo della qualità delle acque immesse nel Mar Morto sia sotto la supervisione anche di istituti specializzati internazionali.

Altro aspetto non di secondaria importanza per l’area in questione, che non è stato sufficientemente sottolineato, è che la notizia di questo accordo di collaborazione fra  Israele e istituzioni e Stati arabi, è stata riportata dai media mediorientali senza accusare nessuno di tradimento, anzi in qualche caso sottolineandone i vantaggi per le popolazioni.

VISUALIZZA I PROGRAMMI COMBINATI GIORDANIA E ISRAELE